La sala da pranzo e il salotto della Penthouse 59 firmata Marie Laurent. Per distribuire meglio gli spazi, sono stati abbattuti i muri presenti e sono state riaperte grandi finestre precedentemente murate. Le luci sono firmate Viabizzuno, divano e poltroncine B&B Italia

La sala da pranzo e il salotto della Penthouse 59 firmata Marie Laurent. Per distribuire meglio gli spazi, sono stati abbattuti i muri presenti e sono state riaperte grandi finestre precedentemente murate. Le luci sono firmate Viabizzuno, divano e poltroncine B&B Italia

LA SALA DA PRANZO disegnata per combinare la luce naturale, proveniente dalle finestre quadrate, e integrare lampade LED a risparmio energetico. Al centro della stanza sospensione Acorn di Northern Lighting, design Atle Tveit, 2012

LA SALA DA PRANZO disegnata per combinare la luce naturale, proveniente dalle finestre quadrate, e integrare lampade LED a risparmio energetico. Al centro della stanza sospensione Acorn di Northern Lighting, design Atle Tveit, 2012

Loft Urban Chic. Gli architetti di Studio Cloud di Londra hanno mantenuto l’assetto delle finestre di tipo industriale della vecchia officina con l’esposizioni su due lati. Il divano Picasso di The Sofa&Chair Company disegna un’isola centrale che separa l’area lounge dalla sala da pranzo alle sue spalle.

Loft Urban Chic. Gli architetti di Studio Cloud di Londra hanno mantenuto l’assetto delle finestre di tipo industriale della vecchia officina con l’esposizioni su due lati. Il divano Picasso di The Sofa&Chair Company disegna un’isola centrale che separa l’area lounge dalla sala da pranzo alle sue spalle.

sala da pranzo \ dining room

sala da pranzo \ dining room

Finestre : Sala da pranzo minimalista di GIASIL

Sala da pranzo: Idee, immagini e decorazione

Finestre : Sala da pranzo minimalista di GIASIL

La ristrutturazione completa e minuziosa avvenuta nel 2010 ha creato ambienti ampi e facilmente vivibili. Lo stile rustico con solai in travi di legno, infissi di castagno, porticati come legno e mezzane di cotto creano un atmosfera sobria e accogliente. La zona giorno di 68 mq si articola in cucina, sala da pranzo, soggiorno con camino, dal quale uscendo si arriva nel porticato e giardino. Gli ambienti sono alti e le grandi e numerose finestre li trasformano in spazi molto luminosi.

La ristrutturazione completa e minuziosa avvenuta nel 2010 ha creato ambienti ampi e facilmente vivibili. Lo stile rustico con solai in travi di legno, infissi di castagno, porticati come legno e mezzane di cotto creano un atmosfera sobria e accogliente. La zona giorno di 68 mq si articola in cucina, sala da pranzo, soggiorno con camino, dal quale uscendo si arriva nel porticato e giardino. Gli ambienti sono alti e le grandi e numerose finestre li trasformano in spazi molto luminosi.

La ristrutturazione completa e minuziosa avvenuta nel 2010 ha creato ambienti ampi e facilmente vivibili. Lo stile rustico con solai in travi di legno, infissi di castagno, porticati come legno e mezzane di cotto creano un atmosfera sobria e accogliente. La zona giorno di 68 mq si articola in cucina, sala da pranzo, soggiorno con camino, dal quale uscendo si arriva nel porticato e giardino. Gli ambienti sono alti e le grandi e numerose finestre li trasformano in spazi molto luminosi.

La ristrutturazione completa e minuziosa avvenuta nel 2010 ha creato ambienti ampi e facilmente vivibili. Lo stile rustico con solai in travi di legno, infissi di castagno, porticati come legno e mezzane di cotto creano un atmosfera sobria e accogliente. La zona giorno di 68 mq si articola in cucina, sala da pranzo, soggiorno con camino, dal quale uscendo si arriva nel porticato e giardino. Gli ambienti sono alti e le grandi e numerose finestre li trasformano in spazi molto luminosi.

1 - Turisti nel tempo - Frédéric Bourgeois de Mercey - L’albergo-convento di Amalfi è conosciuto da tutti turisti, avendo fatto ognuno, senz’alcun dubbio, il suo pellegrinaggio obbligato. - Nel 1815, il numero dei frati era ridotto fortemente, e si erano riuniti in un altro convento; questo fu abbandonato, e un industriale si stabilì nel fabbricato, che trasformò in hotel, senza toccare la cappella. L’albergo è più curioso che comodo: sono stati soppressi dei tramezzi e di due celle ne…

1 - Turisti nel tempo - Frédéric Bourgeois de Mercey - L’albergo-convento di Amalfi è conosciuto da tutti turisti, avendo fatto ognuno, senz’alcun dubbio, il suo pellegrinaggio obbligato. - Nel 1815, il numero dei frati era ridotto fortemente, e si erano riuniti in un altro convento; questo fu abbandonato, e un industriale si stabilì nel fabbricato, che trasformò in hotel, senza toccare la cappella. L’albergo è più curioso che comodo: sono stati soppressi dei tramezzi e di due celle ne…

La ristrutturazione completa e minuziosa avvenuta nel 2010 ha creato ambienti ampi e facilmente vivibili. Lo stile rustico con solai in travi di legno, infissi di castagno, porticati come legno e mezzane di cotto creano un atmosfera sobria e accogliente. La zona giorno di 68 mq si articola in cucina, sala da pranzo, soggiorno con camino, dal quale uscendo si arriva nel porticato e giardino. Gli ambienti sono alti e le grandi e numerose finestre li trasformano in spazi molto luminosi.

La ristrutturazione completa e minuziosa avvenuta nel 2010 ha creato ambienti ampi e facilmente vivibili. Lo stile rustico con solai in travi di legno, infissi di castagno, porticati come legno e mezzane di cotto creano un atmosfera sobria e accogliente. La zona giorno di 68 mq si articola in cucina, sala da pranzo, soggiorno con camino, dal quale uscendo si arriva nel porticato e giardino. Gli ambienti sono alti e le grandi e numerose finestre li trasformano in spazi molto luminosi.

Pavimento in resina e pareti bianche creano un ambiente elegante ed essenziale

Pavimento in resina e pareti bianche creano un ambiente elegante ed essenziale

Pinterest
Cerca