SENZA TITOLO 01 IOLE CAPASSO Stampa digitale su carta Hahnemuhle Fine art Pearl 285 grm. Fotografia digitale 70x50 cm, anno 2008. Dietro le quinte di una città, una donna si rigenera al sole dalla finestra nella propria camera da letto.

SENZA TITOLO 01 IOLE CAPASSO Stampa digitale su carta Hahnemuhle Fine art Pearl 285 grm. Fotografia digitale 70x50 cm, anno 2008. Dietro le quinte di una città, una donna si rigenera al sole dalla finestra nella propria camera da letto.

dietro la finestra

dietro la finestra

Classica, ampia, più larga rispetto alla superficie occupata dalla porta finestra che si intravede in controluce. E' la scelta standard adottata per questa camera da letto in cui risaltano altri protagonisti: la poltrona Rosa di Masanori Umeda per Edra e un'opera di Valerio Berruti dietro la testata del letto

Classica, ampia, più larga rispetto alla superficie occupata dalla porta finestra che si intravede in controluce. E' la scelta standard adottata per questa camera da letto in cui risaltano altri protagonisti: la poltrona Rosa di Masanori Umeda per Edra e un'opera di Valerio Berruti dietro la testata del letto

pin 2
Virginia Woolf (@aboutwoolf) | Twitter la camera di Virginia Woolf: letto vicino alla finestra affacciata sulla natura, con dietro,a portata di mano, la libreria, e un caminetto: l'ideale...

Virginia Woolf (@aboutwoolf) | Twitter la camera di Virginia Woolf: letto vicino alla finestra affacciata sulla natura, con dietro,a portata di mano, la libreria, e un caminetto: l'ideale...

LIVELLO ZERO FRANCESCA FERRAIUOLO Tecnica mista, 29,7 x 21 x 2,5 cm, 2014.  Livello Zero: non un livello piatto, di morte, ma attivo, di vita. Un momento di relax. Il tempo in cui ci si ripiega in se stessi per trovare l’energia giusta per sostenere ogni situazione. Un intervallo di egoismo che a volte il nostro corpo e la nostra mente ci richiede...

LIVELLO ZERO FRANCESCA FERRAIUOLO Tecnica mista, 29,7 x 21 x 2,5 cm, 2014. Livello Zero: non un livello piatto, di morte, ma attivo, di vita. Un momento di relax. Il tempo in cui ci si ripiega in se stessi per trovare l’energia giusta per sostenere ogni situazione. Un intervallo di egoismo che a volte il nostro corpo e la nostra mente ci richiede...

PASSIONE CRISTIANA IVAN MIRIZZI Foto digitale, carta fotografica, dim. 33x49, anno di produzione 2009  E' il viaggio attraverso i secoli di un concetto purissimo ed ancora attuale: la crisi interiore come catarsi per la propria rinascita. l'esperienza di un Uomo semplice, alla base delle passioni intime di tutti coloro che cercano attraverso il sogno, una condizione di elevazione esistenziale.

PASSIONE CRISTIANA IVAN MIRIZZI Foto digitale, carta fotografica, dim. 33x49, anno di produzione 2009 E' il viaggio attraverso i secoli di un concetto purissimo ed ancora attuale: la crisi interiore come catarsi per la propria rinascita. l'esperienza di un Uomo semplice, alla base delle passioni intime di tutti coloro che cercano attraverso il sogno, una condizione di elevazione esistenziale.

EMPTY CLAUDIA MARIANI Fotografia digitale su alluminio satinato, 23x18 cm, 2014 Empty è una ricerca di spazi riempiti dalla geometria della luce. Un viaggio notturno e urbano nei luoghi transitati ma invisibili del giorno.

EMPTY CLAUDIA MARIANI Fotografia digitale su alluminio satinato, 23x18 cm, 2014 Empty è una ricerca di spazi riempiti dalla geometria della luce. Un viaggio notturno e urbano nei luoghi transitati ma invisibili del giorno.

CONTARE SULLE PERSONE BARBARA BARONCINI Videoinstallazione, proiezione 10 x 9 m e dispositivo contapersone, 2014 Un dispositivo contapersone registra il numero di persone entranti e ne segnala la quantità sulla parete del Collegio Venturoli tramite la videoproiezione site specific. La parete diventa una pelle su cui i numeri si accumulano in modo incrementale, uno dopo l'altro. Un concetto di quantità in cui perdere il conto diventa il sistema espressivo.

CONTARE SULLE PERSONE BARBARA BARONCINI Videoinstallazione, proiezione 10 x 9 m e dispositivo contapersone, 2014 Un dispositivo contapersone registra il numero di persone entranti e ne segnala la quantità sulla parete del Collegio Venturoli tramite la videoproiezione site specific. La parete diventa una pelle su cui i numeri si accumulano in modo incrementale, uno dopo l'altro. Un concetto di quantità in cui perdere il conto diventa il sistema espressivo.

ON/OFF/ON GIOVANNI D'ANGELO Fotografia digitale 30x40 colore 2014 Alternanza elettrica

ON/OFF/ON GIOVANNI D'ANGELO Fotografia digitale 30x40 colore 2014 Alternanza elettrica

FINZIONI ANCA RAFAN FOTOGRAFIA, 80X120 CM, ANNO 2012 è un'immagine che dimostra la necessità intrinseca dell'uomo di creare; di mostrare mondi illusori e artefatti

FINZIONI ANCA RAFAN FOTOGRAFIA, 80X120 CM, ANNO 2012 è un'immagine che dimostra la necessità intrinseca dell'uomo di creare; di mostrare mondi illusori e artefatti

Pinterest • il catalogo mondiale delle idee
Cerca