Pinterest • il catalogo mondiale delle idee

SOPRA SA BUTTONERA... SONO SOLO I DUE SUPERSTITI DI 16 BOTTONI

Costume di OSILO. Quasi ogni villaggio della Sardegna veste le sue donne in diverso modo e la tavolozza più tizianesca del mondo basterebbe appena a tanti quadri ricchi di colorito e di fantastiche combinazioni. A Osilo ho veduto le donne vestite a festa con insolita pompa, con fascette rosse tutte adorne di merletti, con gonne scarlatte, e sul capo una pezzuola scarlatta di panno orlata di seta di vivaci colori…”

Dorgali: tipica l'acconciatura, con crocchi dette "sos cuccos". La sposa ha i capelli raccolti in una cuffia di raso legata sotto il mento, sopra la quale porta "sa randa", velo triangolare di pizzo bianco. Minutissimo il busto in broccato a colori vivaci. La giacchina è in broccato e velluto rosso con trine dorate. La gonna è nera di orbace, con balza in raso o seta ricamata, mentre il grembiule è di raso nero.I gioielli provengono dall'antica tradizione orafa come "sa zoiga" in filigrana.

4