Biancaneve e il cacciatore, favola dark

Biancaneve e il cacciatore, favola dark

ho sempre adorato il velluto, questo è una favola

ho sempre adorato il velluto, questo è una favola

Me il lunedì mattina - | La morale é che non c'é nessuna favola.

Me il lunedì mattina - | La morale é che non c'é nessuna favola.

HORNS Tutto molto anni Ottanta e tutto molto in stile trasposizione kinghiana – d’altra parte stiamo parlando di suo figlio – con tanto di periferia americana marcia e piena di armadi stracolmi di scheletri. Come sempre, Radcliffe non convince pienamente e anche il messaggio finale sembra fin troppo ambiguo per quella che vorrebbe essere una favola dark. RSVP: “Amabili resti“, “L’amore bugiardo – Gone Girl“. Voto: 6-.

HORNS Tutto molto anni Ottanta e tutto molto in stile trasposizione kinghiana – d’altra parte stiamo parlando di suo figlio – con tanto di periferia americana marcia e piena di armadi stracolmi di scheletri. Come sempre, Radcliffe non convince pienamente e anche il messaggio finale sembra fin troppo ambiguo per quella che vorrebbe essere una favola dark. RSVP: “Amabili resti“, “L’amore bugiardo – Gone Girl“. Voto: 6-.

Betws-y-Coed è la porta di ingresso al parco di Snowdonia. Oltre alla natura incaltevole ci sono i ponticelli e le case di pietra e un'atmosfera che fa pensare ad una favola un po' dark.

Betws-y-Coed è la porta di ingresso al parco di Snowdonia. Oltre alla natura incaltevole ci sono i ponticelli e le case di pietra e un'atmosfera che fa pensare ad una favola un po' dark.

Dimenticate il Willy Wonka magistralmente interpretato da Gene Wilder nel 1971, dimenticate il romanzo di Roald Dahl, questa versione de La fabbrica di cioccolato è decisamente tutta un’altra cosa: Tim Burton è riuscito a tirare fuori da quel mondo colorato e quasi natalizio la sua solita favola dark, forza molto sulla morale punendo in maniera forse esagerata chi non segue la strada maestra della virtù, ribalta i personaggi, li trasforma a suo piacimento, aggiunge una storia nella storia…

Dimenticate il Willy Wonka magistralmente interpretato da Gene Wilder nel 1971, dimenticate il romanzo di Roald Dahl, questa versione de La fabbrica di cioccolato è decisamente tutta un’altra cosa: Tim Burton è riuscito a tirare fuori da quel mondo colorato e quasi natalizio la sua solita favola dark, forza molto sulla morale punendo in maniera forse esagerata chi non segue la strada maestra della virtù, ribalta i personaggi, li trasforma a suo piacimento, aggiunge una storia nella storia…

BORGMAN Inizia come una favola dai toni dark, poi vira verso il dramma familiare psicopatologico à la Haneke, pieno di spunti surreali e con una sceneggiatura rigorosa, che privilegia la freddezza nei rapporti interpersonali – tipicamente nordica – e il potenziale seduttivo che il male esercita sulla moderna borghesia. RSVP: “Dogtooth“, “Niente da nascondere“. Voto: 7/8.

BORGMAN Inizia come una favola dai toni dark, poi vira verso il dramma familiare psicopatologico à la Haneke, pieno di spunti surreali e con una sceneggiatura rigorosa, che privilegia la freddezza nei rapporti interpersonali – tipicamente nordica – e il potenziale seduttivo che il male esercita sulla moderna borghesia. RSVP: “Dogtooth“, “Niente da nascondere“. Voto: 7/8.

Look da favola per essere la più glamour della scuola o dell'università, con pantaloni sportivi caviar con fascia elastica, maglione berry/dark grey e giacca in pelliccia ecologica off white. Sneakers alte rose in fantasia animalier, borsa a mano pink con tracolla e per finire scaldacollo nude/grey da portare in classe con stile.

Look da favola per essere la più glamour della scuola o dell'università, con pantaloni sportivi caviar con fascia elastica, maglione berry/dark grey e giacca in pelliccia ecologica off white. Sneakers alte rose in fantasia animalier, borsa a mano pink con tracolla e per finire scaldacollo nude/grey da portare in classe con stile.

Buona Apocalisse a tutti! (titolo originale: Good Omens, "Buoni presagi") è un romanzo scritto a quattro mani da Terry Pratchett e Neil Gaiman (1990). Buona Apocalisse a tutti! è una favola surreale e dark, eccessiva e divertentissima.

Buona Apocalisse a tutti! (titolo originale: Good Omens, "Buoni presagi") è un romanzo scritto a quattro mani da Terry Pratchett e Neil Gaiman (1990). Buona Apocalisse a tutti! è una favola surreale e dark, eccessiva e divertentissima.

THE DARK HEDGES (IRLANDA DEL NORD) – Un sentiero incantato, dove i rami degli alberi prendono vita e sembrano sul punto di avvolgerti. Bisogna andare nei pressi di  Bregagh Road per vedere questo incantevole bosco fitto e sentirsi come in una favola in stile fantasy

THE DARK HEDGES (IRLANDA DEL NORD) – Un sentiero incantato, dove i rami degli alberi prendono vita e sembrano sul punto di avvolgerti. Bisogna andare nei pressi di Bregagh Road per vedere questo incantevole bosco fitto e sentirsi come in una favola in stile fantasy

12 luoghi da favola che esistono davvero

12 luoghi da favola che esistono davvero

Meraviglioso outfit sui toni del rosa per le nostre passeggiate in centro in questi giorni di festa. Vestito di maglia, corto, con manica a 3/4 e cintura in vita abbinato a splendido piumino rosa con collo in pelliccia, Fantastici gli stivaletti texani che insieme alla borsa a tracolla dark rose e agli orecchini rosa pendenti, completano un look da favola.

Nei momenti di relax

Meraviglioso outfit sui toni del rosa per le nostre passeggiate in centro in questi giorni di festa. Vestito di maglia, corto, con manica a 3/4 e cintura in vita abbinato a splendido piumino rosa con collo in pelliccia, Fantastici gli stivaletti texani che insieme alla borsa a tracolla dark rose e agli orecchini rosa pendenti, completano un look da favola.

10 luoghi veri che sembrano da favola

10 luoghi veri che sembrano da favola

Cleofe Finati By Archetipo

Cleofe Finati By Archetipo

LA FAVOLA SANGUINOSA DI SKOTTIE YOUNG

LA FAVOLA SANGUINOSA DI SKOTTIE YOUNG

Pinterest
Cerca