ARTE È GIÀ FEMMINILE! a cura di Simona Caramia e Maria Saveria Ruga  23 - 24 marzo 2017  ARTE È GIÀ FEMMINILE! Questo il titolo slogan da cui partono due giornate studio sul ruolo della donna nell'arte, che si svolgeranno presso l'Accademia di Belle Arti di Catanzaro, organizzate e promosse in collaborazione con la Fondazione Guglielmo, il Museo Marca di Catanzaro. Molte le riflessioni in merito. Tutte passano attraverso la consapevolezza delle difficoltà oggettive incontrate dalle donne per…

ARTE È GIÀ FEMMINILE! a cura di Simona Caramia e Maria Saveria Ruga 23 - 24 marzo 2017 ARTE È GIÀ FEMMINILE! Questo il titolo slogan da cui partono due giornate studio sul ruolo della donna nell'arte, che si svolgeranno presso l'Accademia di Belle Arti di Catanzaro, organizzate e promosse in collaborazione con la Fondazione Guglielmo, il Museo Marca di Catanzaro. Molte le riflessioni in merito. Tutte passano attraverso la consapevolezza delle difficoltà oggettive incontrate dalle donne per…

Se c’è un tipo di trucco vintage che da sempre affascina noi donne, quello è sicuramente il trucco anni 30. Un trucco con peculiarità ben precise che ha reso memorabili i volti di attrici come Marlene Dietrich. Negli anni 30 si vide una forte emancipazione delle donne con una conseguente maggior cura per il make up e la skin routine. Ne derivò anche l’esplosione dei primi colossi dell’industria cosmetica come Max Factor e Elisabeth Arden che ebbero il ruolo fondamentale …

Se c’è un tipo di trucco vintage che da sempre affascina noi donne, quello è sicuramente il trucco anni 30. Un trucco con peculiarità ben precise che ha reso memorabili i volti di attrici come Marlene Dietrich. Negli anni 30 si vide una forte emancipazione delle donne con una conseguente maggior cura per il make up e la skin routine. Ne derivò anche l’esplosione dei primi colossi dell’industria cosmetica come Max Factor e Elisabeth Arden che ebbero il ruolo fondamentale …

#Google celebra la Giornata internazionale delle donne con 13 figure chiave della moderna emancipazione femminile.  Auguri a tutte e le donne del mondo...e grazie!

#Google celebra la Giornata internazionale delle donne con 13 figure chiave della moderna emancipazione femminile. Auguri a tutte e le donne del mondo...e grazie!

Mary Sargent Hopkins < The Wheelwoman >, Boston giugno 1896. Si firmava Miss "Merrie Wheeler" e fu a modo suo e con la sua rivista un pioniere dell'emancipazione femminile. Per l'America è stata il volto della donna in bicicletta. "La ruota è oggi la più grande emancipatrice delle donne - donne che vogliano essere libere da stress, mal di testa e altri mali", scriveva, affermando anche che “la bicicletta per le donne merita il rango delle più grandi invenzioni del secolo."

Mary Sargent Hopkins < The Wheelwoman >, Boston giugno 1896. Si firmava Miss "Merrie Wheeler" e fu a modo suo e con la sua rivista un pioniere dell'emancipazione femminile. Per l'America è stata il volto della donna in bicicletta. "La ruota è oggi la più grande emancipatrice delle donne - donne che vogliano essere libere da stress, mal di testa e altri mali", scriveva, affermando anche che “la bicicletta per le donne merita il rango delle più grandi invenzioni del secolo."

Se c’è un tipo di trucco vintage che da sempre affascina noi donne, quello è sicuramente il trucco anni 30. Un trucco con peculiarità ben precise che ha reso memorabili i volti di attrici come Marlene Dietrich. Negli anni 30 si vide una forte emancipazione delle donne con una conseguente maggior cura per il make up e la skin routine. Ne derivò anche l’esplosione dei primi colossi dell’industria cosmetica come Max Factor e Elisabeth Arden che ebbero il ruolo fondamentale …

Se c’è un tipo di trucco vintage che da sempre affascina noi donne, quello è sicuramente il trucco anni 30. Un trucco con peculiarità ben precise che ha reso memorabili i volti di attrici come Marlene Dietrich. Negli anni 30 si vide una forte emancipazione delle donne con una conseguente maggior cura per il make up e la skin routine. Ne derivò anche l’esplosione dei primi colossi dell’industria cosmetica come Max Factor e Elisabeth Arden che ebbero il ruolo fondamentale …

Google celebra la Giornata internazionale delle donne con 13 figure chiave della moderna emancipazione femminile. Ma chi sono le protagoniste del Doodle del 8 marzo? Lasciate perdere le mimose e scoprite la storia di queste 13 scienziate, attiviste, atlete, ognuna innovatrice nel proprio campo. Leggi anche lo speciale di Focus sulla Festa della Donna.

Google celebra la Giornata internazionale delle donne con 13 figure chiave della moderna emancipazione femminile. Ma chi sono le protagoniste del Doodle del 8 marzo? Lasciate perdere le mimose e scoprite la storia di queste 13 scienziate, attiviste, atlete, ognuna innovatrice nel proprio campo. Leggi anche lo speciale di Focus sulla Festa della Donna.

[video] Virginia Woolf: Orlando // Qual è il debito che le donne di oggi, e il femminismo, hanno con Virginia Woolf? Roberta Pintor intervista Armanda Guiducci, autrice di una saggio sulla scrittrice inglese: insieme parlano del suo rapporto complesso coi movimenti di emancipazione, delle sue teorie sull'uguaglianza e sulla differenza di genere, dell'originale idea di androgino che percorre la sua scrittura e diventa romanzo in "Orlando".

[video] Virginia Woolf: Orlando // Qual è il debito che le donne di oggi, e il femminismo, hanno con Virginia Woolf? Roberta Pintor intervista Armanda Guiducci, autrice di una saggio sulla scrittrice inglese: insieme parlano del suo rapporto complesso coi movimenti di emancipazione, delle sue teorie sull'uguaglianza e sulla differenza di genere, dell'originale idea di androgino che percorre la sua scrittura e diventa romanzo in "Orlando".

Il dogma massonico del divieto delle "donne in loggia" |-----------> Il movimento femminista, l'emancipazione femminile tanto cara ai massoni a tal punto da pruomuoverla in tutti gli ambiti dell...

Il dogma massonico del divieto delle “donne in loggia”

Il dogma massonico del divieto delle "donne in loggia" |-----------> Il movimento femminista, l'emancipazione femminile tanto cara ai massoni a tal punto da pruomuoverla in tutti gli ambiti dell...

Giacarta, Indonesia. Soldatesse dell’esercito indonesiano durante una dimostrazione in occasione del Kartini Day, la festa delle donne indonesiane in memoria di Raden Ajeng Kartini, eroina nazionale dell’Indonesia, nata nel 1879 e considerata fondamentale per l’emancipazione delle donne del posto. © ADEK BERRY/AFP/Getty Images

Giacarta, Indonesia. Soldatesse dell’esercito indonesiano durante una dimostrazione in occasione del Kartini Day, la festa delle donne indonesiane in memoria di Raden Ajeng Kartini, eroina nazionale dell’Indonesia, nata nel 1879 e considerata fondamentale per l’emancipazione delle donne del posto. © ADEK BERRY/AFP/Getty Images

Pinterest
Cerca