Uno dei modi per decorare i mantelli-coperte sia di pelle di bisonte che di tessuto di lana commerciale, era quello di applicare una striscia di pelle ricamata (aculei d'istrice o perline di vetro) orizzontalmente al centro del mantello.

Uno dei modi per decorare i mantelli-coperte sia di pelle di bisonte che di tessuto di lana commerciale, era quello di applicare una striscia di pelle ricamata (aculei d'istrice o perline di vetro) orizzontalmente al centro del mantello.

Uno dei modi per decorare i mantelli-coperte, sia di pelle di bisonte che di tessuto di lana commerciale, era quello di applicare una striscia di pelle ricamata (aculei d'istrice o perline di vetro) orizzontalmente al centro del mantello.

Uno dei modi per decorare i mantelli-coperte, sia di pelle di bisonte che di tessuto di lana commerciale, era quello di applicare una striscia di pelle ricamata (aculei d'istrice o perline di vetro) orizzontalmente al centro del mantello.

Oro e rosa Baby doccia Banner  Complimenti da JacqsCraftyCorner! Decorare il vostro bambino doccia in questo banner rosa e oro luccicante. Potete appendere questo banner sul vostro mantello, sopra il vostro tavolo snack o utilizzare come un foto prop.   COMBINAZIONE DI COLORI: Baby rosa, avorio e Glitter lettere doro  SPECIFICHE: Una variante del 4 x 6 e 3,5 da 5,25 bandiere effettuate in cartoncino di medio peso. Benvenuto campate circa 28 pollici lungo Baby Girl è circa 48 pollici con un…

Oro e rosa Baby doccia Banner Complimenti da JacqsCraftyCorner! Decorare il vostro bambino doccia in questo banner rosa e oro luccicante. Potete appendere questo banner sul vostro mantello, sopra il vostro tavolo snack o utilizzare come un foto prop. COMBINAZIONE DI COLORI: Baby rosa, avorio e Glitter lettere doro SPECIFICHE: Una variante del 4 x 6 e 3,5 da 5,25 bandiere effettuate in cartoncino di medio peso. Benvenuto campate circa 28 pollici lungo Baby Girl è circa 48 pollici con un…

Siena, Maestà di Duccio di Buoninsegna, 1308/1311, Museo dell'OPA

Siena, Maestà di Duccio di Buoninsegna, 1308/1311, Museo dell'OPA

575551_335744919837210_17611989_n.jpg 410×960 pixels

575551_335744919837210_17611989_n.jpg 410×960 pixels

Le perline introdotte dai mercanti europei, resero più veloce la decorazione rispetto all'antica tecnica con gli aculei (che richiedeva la cucitura di ogni singolo pezzo), così cominciò a declinare. Tramite la tecnica del “punto pigro”, diverse perline venivano infilate in tendini e cucite a intervalli regolari sveltendo il lavoro.

Le perline introdotte dai mercanti europei, resero più veloce la decorazione rispetto all'antica tecnica con gli aculei (che richiedeva la cucitura di ogni singolo pezzo), così cominciò a declinare. Tramite la tecnica del “punto pigro”, diverse perline venivano infilate in tendini e cucite a intervalli regolari sveltendo il lavoro.

Le perline introdotte dai mercanti europei, resero più veloce la decorazione rispetto all'antica tecnica con gli aculei (che richiedeva la cucitura di ogni singolo pezzo), così cominciò a declinare. Tramite la tecnica del “punto pigro”, diverse perline venivano infilate in tendini e cucite a intervalli regolari sveltendo il lavoro. Per gli abiti si ricamavano strisce di cuoio rimovibili così si potevano trasferire su di un'altro abito quando questo era usurato.

Le perline introdotte dai mercanti europei, resero più veloce la decorazione rispetto all'antica tecnica con gli aculei (che richiedeva la cucitura di ogni singolo pezzo), così cominciò a declinare. Tramite la tecnica del “punto pigro”, diverse perline venivano infilate in tendini e cucite a intervalli regolari sveltendo il lavoro. Per gli abiti si ricamavano strisce di cuoio rimovibili così si potevano trasferire su di un'altro abito quando questo era usurato.

I bracciali di pelle ricamati con conterie; erano uno dei tanti ornamenti che gli abitanti delle praterie usavano sfoggiare, specie nelle grandi occasioni. I modelli più antichi erano realizzati in pelle ricamata con aculei d'istrice. Prodotti commerciali hanno presto sostituito i materiali locali.

I bracciali di pelle ricamati con conterie; erano uno dei tanti ornamenti che gli abitanti delle praterie usavano sfoggiare, specie nelle grandi occasioni. I modelli più antichi erano realizzati in pelle ricamata con aculei d'istrice. Prodotti commerciali hanno presto sostituito i materiali locali.

Le cinture sono un accessorio d'abbigliamento comune a molti popoli, tra le etnie delle praterie, cinture riccamente decorate erano parte dell'abbigliamento specialmente di quello femminile. Avevano sia uno scopo pratico che decorativo. Qui sono esposti alcuni esempi decorati con conterie d'importazione

Le cinture sono un accessorio d'abbigliamento comune a molti popoli, tra le etnie delle praterie, cinture riccamente decorate erano parte dell'abbigliamento specialmente di quello femminile. Avevano sia uno scopo pratico che decorativo. Qui sono esposti alcuni esempi decorati con conterie d'importazione

Strascico della società dei cani. Le associazioni di guerrieri gareggiavano per distinguersi specialmente in battaglia. Nell'equipaggiamento di alcuni membri della società dei cani, vi era uno strascico che arrivava fino a terra. In battaglia veniva assicurato al suolo con un piolo di legno in modo che, chi lo indossava, non poteva sottrarsi al combattimento. Quindi, se un altro guerriero non lo liberava da quella posizione, lasciava il suo posto o vittorioso o morto.

Strascico della società dei cani. Le associazioni di guerrieri gareggiavano per distinguersi specialmente in battaglia. Nell'equipaggiamento di alcuni membri della società dei cani, vi era uno strascico che arrivava fino a terra. In battaglia veniva assicurato al suolo con un piolo di legno in modo che, chi lo indossava, non poteva sottrarsi al combattimento. Quindi, se un altro guerriero non lo liberava da quella posizione, lasciava il suo posto o vittorioso o morto.

Pinterest • il catalogo mondiale delle idee
Cerca