Dea egizia

Dea egizia

4	Statuetta della dea egizia Isi con il figlio Horo, Epoca tolemaica - XXX dinastia, Bronzo, Musei Civici di Reggio Emilia

4 Statuetta della dea egizia Isi con il figlio Horo, Epoca tolemaica - XXX dinastia, Bronzo, Musei Civici di Reggio Emilia

La mia terza gatta Principessa mia la dea egizia.

La mia terza gatta Principessa mia la dea egizia.

Mitologia egizia - Nut, la dea del cielo Nut era la dea del cielo, sorella e sposa di Geb, madre di Osiride, Iside, Seth e Nefti. La dea che ingoiava il sole al tramonto e lo partoriva al mattino, è stata raffigurata come una donna gigante  #iside #nefti #nut #osiride #seth

Mitologia egizia - Nut, la dea del cielo Nut era la dea del cielo, sorella e sposa di Geb, madre di Osiride, Iside, Seth e Nefti. La dea che ingoiava il sole al tramonto e lo partoriva al mattino, è stata raffigurata come una donna gigante #iside #nefti #nut #osiride #seth

Egyptian Goddess Maat Fan - Ventaglio con la Dea Egizia Maat dipinta a ecoline con  scritte in geroglifico by Arthea (Elena Frasca Odorizzi)

Egyptian Goddess Maat Fan - Ventaglio con la Dea Egizia Maat dipinta a ecoline con scritte in geroglifico by Arthea (Elena Frasca Odorizzi)

S e k h m e t  E G Y P T I A N | Lion-headed warrior Goddess of divine retribution, vengeance, and destruction

S e k h m e t E G Y P T I A N | Lion-headed warrior Goddess of divine retribution, vengeance, and destruction

La Dea egizia Bastet | Iridediluce (Dott.ssa Fiorella Corbi)

La Dea egizia Bastet | Iridediluce (Dott.ssa Fiorella Corbi)

Iside dea egizia sistro-Sacro Fonte

Iside dea egizia sistro-Sacro Fonte

TOMORROW & BEYOND

TOMORROW & BEYOND

Caius Cuspius Felix nel 35 d. C. dedica alla dea egizia con testa di gatto, Bubastis, questo altare, riccamente decorato con festoni e simboli egizi, quali serpenti urei, situla e sistro (legati al culto di Iside). Si tratta di un'importante testimonianza della diffusione dei culti orientali a Turris Libisonis. È stata ritrovata presso le Terme Centrali,  dove si presume che sia stata riutilizzata come fontana. È l'ora di #ArcheoMoments.

Caius Cuspius Felix nel 35 d. C. dedica alla dea egizia con testa di gatto, Bubastis, questo altare, riccamente decorato con festoni e simboli egizi, quali serpenti urei, situla e sistro (legati al culto di Iside). Si tratta di un'importante testimonianza della diffusione dei culti orientali a Turris Libisonis. È stata ritrovata presso le Terme Centrali, dove si presume che sia stata riutilizzata come fontana. È l'ora di #ArcheoMoments.

Pinterest
Cerca