artemide-dea della Luna-della caccia- degli animali selvatici-delle danze-della luce-della fertilità e del parto.

artemide-dea della Luna-della caccia- degli animali selvatici-delle danze-della luce-della fertilità e del parto.

Statua in marmo pario della dea greca Artemide rinvenuta a Delo e oggi conservata presso il Museo archeologico nazionale di Atene. La dea indossa un chitone, un peplo e un himation. La cinghia indossata diagonalmente sul petto indica che portava una faretra piena di frecce.

Statua in marmo pario della dea greca Artemide rinvenuta a Delo e oggi conservata presso il Museo archeologico nazionale di Atene. La dea indossa un chitone, un peplo e un himation. La cinghia indossata diagonalmente sul petto indica che portava una faretra piena di frecce.

Oggi parliamo di Artemide: dea vergine, rappresenta l' archetipo dell' indipendenza, non è vulnerabile, ma  focalizzata sugli obiettivi..

Oggi parliamo di Artemide: dea vergine, rappresenta l' archetipo dell' indipendenza, non è vulnerabile, ma focalizzata sugli obiettivi..

Marzo, 11 - Festa di ARTEMIDE _   Dea lunare della Caccia, dei Boschi, della Selvaggina

Marzo, 11 - Festa di ARTEMIDE _ Dea lunare della Caccia, dei Boschi, della Selvaggina

il cavallo di Artemide, Dea della caccia e della Luna

il cavallo di Artemide, Dea della caccia e della Luna

Diana - Artemide - Colei che ha rotto le proprie catene non può essere fermata! Dea dell'individualità e autostima! http://sfumaturedimagia.com/category/il-potere-della-dea/page/2/

Diana - Artemide - Colei che ha rotto le proprie catene non può essere fermata! Dea dell'individualità e autostima! http://sfumaturedimagia.com/category/il-potere-della-dea/page/2/

Artemision di Efeso - ca 560-460 a.C. - Sorge a Efeso (Turchia) su resti di precedenti santuari; in seguito dedicato ad Artemide, dea della caccia, venerata come Efesia. Venne distrutto nel 356 a.C. e poi ricostruito dal 334 a.C. L'edificicio era un diptero octastilo, circondato da 116 colonne disposte su 3 file. La peristasi è a schema allungato, mentre il naos era di tipo ipetro in cui era collocato il naiskòs.

Artemision di Efeso - ca 560-460 a.C. - Sorge a Efeso (Turchia) su resti di precedenti santuari; in seguito dedicato ad Artemide, dea della caccia, venerata come Efesia. Venne distrutto nel 356 a.C. e poi ricostruito dal 334 a.C. L'edificicio era un diptero octastilo, circondato da 116 colonne disposte su 3 file. La peristasi è a schema allungato, mentre il naos era di tipo ipetro in cui era collocato il naiskòs.

design michel penneman - photo ricardo labouble

design michel penneman - photo ricardo labouble

Tetradracma - argento - Efeso, Ionia, (Turchia) (ca.390-300 a.C.) - Ε-Φ ape, sacra alla dea Artemide - The Paul Getty Museum

Tetradracma - argento - Efeso, Ionia, (Turchia) (ca.390-300 a.C.) - Ε-Φ ape, sacra alla dea Artemide - The Paul Getty Museum

Artemide Aste - Asta XXXIII: 417 - Milano Galeazzo Maria Sforza (1466-1476) Grosso da 4 soldi. - Dea Moneta

Artemide Aste - Asta XXXIII: 417 - Milano Galeazzo Maria Sforza (1466-1476) Grosso da 4 soldi. - Dea Moneta

Pinterest
Cerca