Una settimana ricca di spettacoli teatrali si appresta ad andare in scena in Umbria. Largo spazio alla danza, il Cristo osservatore di Ascanio Celestini, un momento di confronto con l'opera di Ludovico Ariosto di Stefano Accorsi, musica e originalità con i poliedrici Oblivion, una riflessione sull'enigma della storia con Ottavia Piccolo e la rivisitazione della Casa di bambola di Ibsen che vedrà l'atteso ritorno di Filippo Timi al Teatro Morlacchi di Perugia.

Una settimana ricca di spettacoli teatrali si appresta ad andare in scena in Umbria. Largo spazio alla danza, il Cristo osservatore di Ascanio Celestini, un momento di confronto con l'opera di Ludovico Ariosto di Stefano Accorsi, musica e originalità con i poliedrici Oblivion, una riflessione sull'enigma della storia con Ottavia Piccolo e la rivisitazione della Casa di bambola di Ibsen che vedrà l'atteso ritorno di Filippo Timi al Teatro Morlacchi di Perugia.

...danza sul velluto sul cristallo  del tuo tempo meno bello, e qualcuno con te....  danza bella donna piccola donna...di ritorno dall'altra parte del mare e dal cielo...l'europa la potresti abbraciare..danza, sulla tua strada che danza..sulla tua casa che danza se non puoi fare di piu'  Danza sulla tua vita che daaanza  Su tutto quello che manca, se non puoi fare di piu'  Ohhh si, danza. Su tutto quello che manca danza Mia Martini

...danza sul velluto sul cristallo del tuo tempo meno bello, e qualcuno con te.... danza bella donna piccola donna...di ritorno dall'altra parte del mare e dal cielo...l'europa la potresti abbraciare..danza, sulla tua strada che danza..sulla tua casa che danza se non puoi fare di piu' Danza sulla tua vita che daaanza Su tutto quello che manca, se non puoi fare di piu' Ohhh si, danza. Su tutto quello che manca danza Mia Martini

Gabriele Vacis è stato presente ai CANTIERI DI TEATRO presso il Teatro Sociale di Bergamo l'11-12 maggio

Gabriele Vacis è stato presente ai CANTIERI DI TEATRO presso il Teatro Sociale di Bergamo l'11-12 maggio

Ottavia Piccolo è stata presente ai CANTIERI DI TEATRO presso il Teatro Sociale di Bergamo l'11-12 maggio

Ottavia Piccolo è stata presente ai CANTIERI DI TEATRO presso il Teatro Sociale di Bergamo l'11-12 maggio

Servizio del programma #Retroscena sullo spettacolo "Io sono non amore" della compagnia teatrale La Società dello Spettacolo: intervistati l'autore Michelangelo Bellani, il regista Claudio L. Grugher e le interpreti Caroline Baglioni, Emanuela Faraglia e Flavia Gramaccioni. #iosonononamore #lasocietadellospettacolo #teatrobrecht #laquintastagione #teatro #spettacoli #teatrocontemporaneo #Perugia #santangeladafoligno #intervista

Servizio del programma #Retroscena sullo spettacolo "Io sono non amore" della compagnia teatrale La Società dello Spettacolo: intervistati l'autore Michelangelo Bellani, il regista Claudio L. Grugher e le interpreti Caroline Baglioni, Emanuela Faraglia e Flavia Gramaccioni. #iosonononamore #lasocietadellospettacolo #teatrobrecht #laquintastagione #teatro #spettacoli #teatrocontemporaneo #Perugia #santangeladafoligno #intervista

31 Marzo 2017 ore 21.00 - Teatro Sociale MI CHIAMO ARAM E SONO ITALIANO storie da Synagosyty di Gabriele Vacis e Aram Kian scenofonia Roberto Tarasco regia Gabriele Vacis con Aram Kian produzione Nidodiragno #altripercorsi http://www.teatrodonizetti.it/DoniEditorial/newsCategoryViewProcess.jsp?editorialID=5362

31 Marzo 2017 ore 21.00 - Teatro Sociale MI CHIAMO ARAM E SONO ITALIANO storie da Synagosyty di Gabriele Vacis e Aram Kian scenofonia Roberto Tarasco regia Gabriele Vacis con Aram Kian produzione Nidodiragno #altripercorsi http://www.teatrodonizetti.it/DoniEditorial/newsCategoryViewProcess.jsp?editorialID=5362

SIPARIO UMBRIA - L’invenzione senza futuro, questo il titolo del prossimo spettacolo in cartellone nella stagione di prosa al Piccolo teatro degli Instabili che andrà in scena il prossimo 9 marzo ale ore 21.15. La piéce, con Federico Giani, Celeste Gugliandolo e Mauro Parrinello, ha conquistato pubblico e critica nella passata stagione, rappresentato in Italia e all'estero.

SIPARIO UMBRIA - L’invenzione senza futuro, questo il titolo del prossimo spettacolo in cartellone nella stagione di prosa al Piccolo teatro degli Instabili che andrà in scena il prossimo 9 marzo ale ore 21.15. La piéce, con Federico Giani, Celeste Gugliandolo e Mauro Parrinello, ha conquistato pubblico e critica nella passata stagione, rappresentato in Italia e all'estero.

Apertura di stagione della XII stagione del Teatro Nino Manfredi di Ostia, lunedì 11 ottobre, affidata a That's Life - Sinatra Tribute che vedrà in scena Gianluca Guidi accompagnato in musica da Michele Di Martino (pianoforte), Tommaso Scannapieco (contrabbasso) e Amedeo Ariano (batteria). Fino a domenica 16 ottobre l'attore per più di un'ora e mezza, percorre un vero e proprio viaggio/tributo in onore del grande artista americano.

Apertura di stagione della XII stagione del Teatro Nino Manfredi di Ostia, lunedì 11 ottobre, affidata a That's Life - Sinatra Tribute che vedrà in scena Gianluca Guidi accompagnato in musica da Michele Di Martino (pianoforte), Tommaso Scannapieco (contrabbasso) e Amedeo Ariano (batteria). Fino a domenica 16 ottobre l'attore per più di un'ora e mezza, percorre un vero e proprio viaggio/tributo in onore del grande artista americano.

Secondo appuntamento con la Stagione di prosa Indizi di Teatro di Sacco che propone domenica 13 novembre (ore 17.30 alla Sala Cutu di Perugia) Tre once di lana nera. Lo spettacolo scritto da Emanuele Principi offrirà al pubblico uno spunto di riflessione sulla vita e sulla capacità di comprensione dell'uomo (verso se stesso e le proprie scelte)

Secondo appuntamento con la Stagione di prosa Indizi di Teatro di Sacco che propone domenica 13 novembre (ore 17.30 alla Sala Cutu di Perugia) Tre once di lana nera. Lo spettacolo scritto da Emanuele Principi offrirà al pubblico uno spunto di riflessione sulla vita e sulla capacità di comprensione dell'uomo (verso se stesso e le proprie scelte)

Corciano, al via la stagione di prosa: “Abbiamo portato la città a teatro” Anche in questa stagione l'obiettivo rimane quello di avvicinare il maggior numero di cittadini a teatro scegliendo spettacoli di qualità, senza dimenticare i talenti umbri

Corciano, al via la stagione di prosa: “Abbiamo portato la città a teatro” Anche in questa stagione l'obiettivo rimane quello di avvicinare il maggior numero di cittadini a teatro scegliendo spettacoli di qualità, senza dimenticare i talenti umbri

Pinterest
Cerca