• TAVOLA VI ter cm 43 x 19,8 x 2,5 S. EUSTACHIO E IL CERVO Legno del retro in buono stato di conservazione, pochissimi i fori di tarlo e alcune sottili lesioni; il film pittorico è molto fragile e lacunoso. La scena raffigura la conversione di S. Eustachio: il santo a sinistra rivolto verso destra, dalla nera capigliatura a caschetto, orante, nimbato, con un’espressione di pio sbigottimento sul volto, e a destra il cervo del prodigio, con fra le corna la croce circondata da un nimbo…

• TAVOLA VI ter cm 43 x 19,8 x 2,5 S. EUSTACHIO E IL CERVO Legno del retro in buono stato di conservazione, pochissimi i fori di tarlo e alcune sottili lesioni; il film pittorico è molto fragile e lacunoso. La scena raffigura la conversione di S. Eustachio: il santo a sinistra rivolto verso destra, dalla nera capigliatura a caschetto, orante, nimbato, con un’espressione di pio sbigottimento sul volto, e a destra il cervo del prodigio, con fra le corna la croce circondata da un nimbo…

• TAVOLA XV cm 46,5 x 20,5 x 2,5 SANTO PONTEFICE CON ERMELLINO E CITTA’ Il legno del retro è in buone condizioni, con alcune lineature in superficie; la pellicola pittorica è leggermente sbiadita e grazie all’imprimitura sottile appare aderente al supporto, nella parte inferiore la preparazione sembra addirittura assente e si intravedono le venature del legno. Tracce di colla animale o resina affiorano sul recto. Figura di vecchio con barba e capelli bianchi, frontale rivolto verso sinistra…

• TAVOLA XV cm 46,5 x 20,5 x 2,5 SANTO PONTEFICE CON ERMELLINO E CITTA’ Il legno del retro è in buone condizioni, con alcune lineature in superficie; la pellicola pittorica è leggermente sbiadita e grazie all’imprimitura sottile appare aderente al supporto, nella parte inferiore la preparazione sembra addirittura assente e si intravedono le venature del legno. Tracce di colla animale o resina affiorano sul recto. Figura di vecchio con barba e capelli bianchi, frontale rivolto verso sinistra…

• TAVOLA I bis cm 44,5 x 17,5 x 2,5 S. CATERINA D’ALESSANDRIA La tavola è priva di fori di tarlo, una spaccatura del legno che fende tutta la parte inferiore è tenuta unita da due grossi chiodi di ferro conficcati nello spessore del bordo di base; la preparazione è già danneggiata quando l’immagine viene dipinta, e la pellicola pittorica ne copre le lacune, come sovente si riscontra in queste tavole. Figura femminile frontale, nimbata, con velo e soggolo di foggia monastica, raffigurata…

• TAVOLA I bis cm 44,5 x 17,5 x 2,5 S. CATERINA D’ALESSANDRIA La tavola è priva di fori di tarlo, una spaccatura del legno che fende tutta la parte inferiore è tenuta unita da due grossi chiodi di ferro conficcati nello spessore del bordo di base; la preparazione è già danneggiata quando l’immagine viene dipinta, e la pellicola pittorica ne copre le lacune, come sovente si riscontra in queste tavole. Figura femminile frontale, nimbata, con velo e soggolo di foggia monastica, raffigurata…

• TAVOLA III ter cm 45 x 21 x 1,8 BLASONE CON LEPRE Una frattura orizzontale che attraversa totalmente la tavola a circa un quarto superiore della sua altezza è tenuta insieme da due chiodi di ferro a testa grossa inseriti nel bordo obliquo, e sul davanti della tavola è stata stuccata in maniera approssimativa prima di eseguire la decorazione; presenta pochi fori di tarlo e la pellicola è solida con leggere abrasioni lineari. Blasone a scudo sagomato con lepre (o coniglio) corrente verso…

• TAVOLA III ter cm 45 x 21 x 1,8 BLASONE CON LEPRE Una frattura orizzontale che attraversa totalmente la tavola a circa un quarto superiore della sua altezza è tenuta insieme da due chiodi di ferro a testa grossa inseriti nel bordo obliquo, e sul davanti della tavola è stata stuccata in maniera approssimativa prima di eseguire la decorazione; presenta pochi fori di tarlo e la pellicola è solida con leggere abrasioni lineari. Blasone a scudo sagomato con lepre (o coniglio) corrente verso…

• TAVOLA XIV cm 43,5 x 21,5 x 2 MORO CON FALCONE SUL POSATOIO Il legno del retro è altamente deteriorato dai fori di tarlo, e presenta gallerie “a tarlo lungo” che si riscontrano anche sui margini del recto, ma nonostante il danneggiamento generale, la pellicola pittorica si mostra solida soprattutto nella parte centrale. Figura maschile frontale con barba castana a pizzo, turbante ornato da lunghe piume di fagiano e guanti da falconiere. A sinistra, un uccello sul posatoio che a causa delle…

• TAVOLA XIV cm 43,5 x 21,5 x 2 MORO CON FALCONE SUL POSATOIO Il legno del retro è altamente deteriorato dai fori di tarlo, e presenta gallerie “a tarlo lungo” che si riscontrano anche sui margini del recto, ma nonostante il danneggiamento generale, la pellicola pittorica si mostra solida soprattutto nella parte centrale. Figura maschile frontale con barba castana a pizzo, turbante ornato da lunghe piume di fagiano e guanti da falconiere. A sinistra, un uccello sul posatoio che a causa delle…

• TAVOLA VII ter cm 45 x 18,3 x 2,7 BLASONE CON PAVONE Nella parte posteriore della tavola, diverse lesioni e fori di tarlo, e gallerie “a tarlo lungo”, e molti fori presumibilmente prodotti da chiodi; la pellicola pittorica è in condizioni discrete, a zone fragile. Blasone a scudo sagomato contenente un pavone raffigurato a mezzobusto e di profilo verso sinistra, in azzurro e giallo oro, affiancato da due ghiande rivolte verso l’alto. Lo sfondo dello scudo è bianco e la cornice che lo…

• TAVOLA VII ter cm 45 x 18,3 x 2,7 BLASONE CON PAVONE Nella parte posteriore della tavola, diverse lesioni e fori di tarlo, e gallerie “a tarlo lungo”, e molti fori presumibilmente prodotti da chiodi; la pellicola pittorica è in condizioni discrete, a zone fragile. Blasone a scudo sagomato contenente un pavone raffigurato a mezzobusto e di profilo verso sinistra, in azzurro e giallo oro, affiancato da due ghiande rivolte verso l’alto. Lo sfondo dello scudo è bianco e la cornice che lo…

• TAVOLA XVIII ter cm 42,5 x 20,5 x 2,5 IL SANTO MUSULMANO Anche questo elemento, come il precedente, porta su tutt’e quattro i lati il taglio obliquo che ne consentiva il fissaggio. Il retro è molto danneggiato, presenta gallerie “a tarlo lungo”, parti mancanti nel margine sinistro, fra le quali alcune certamente precedenti alla decorazione, e due vistose spaccature; il film pittorico è steso su una grossolana preparazione con significativi avvallamenti e crettature, evidenziabili…

• TAVOLA XVIII ter cm 42,5 x 20,5 x 2,5 IL SANTO MUSULMANO Anche questo elemento, come il precedente, porta su tutt’e quattro i lati il taglio obliquo che ne consentiva il fissaggio. Il retro è molto danneggiato, presenta gallerie “a tarlo lungo”, parti mancanti nel margine sinistro, fra le quali alcune certamente precedenti alla decorazione, e due vistose spaccature; il film pittorico è steso su una grossolana preparazione con significativi avvallamenti e crettature, evidenziabili…

• TAVOLA XVI cm 44 x 18 x 2,5 MORO BLASONATO GUERRIERO Il retro della tavola presenta alcuni fori di tarlo, principalmente nei tagli obliqui, e porta tracce di insetti, mentre la pellicola pittorica, che è quasi integralmente coperta da una patina di sporco bruno rossiccio, è abbastanza solida anche se si evidenziano delle lacune. Figura di uomo con copricapo piumato o turbante con lembo pendente, con barba bionda, occhi chiari e volto segnato da rughe profonde sulla fronte e ai lati del…

• TAVOLA XVI cm 44 x 18 x 2,5 MORO BLASONATO GUERRIERO Il retro della tavola presenta alcuni fori di tarlo, principalmente nei tagli obliqui, e porta tracce di insetti, mentre la pellicola pittorica, che è quasi integralmente coperta da una patina di sporco bruno rossiccio, è abbastanza solida anche se si evidenziano delle lacune. Figura di uomo con copricapo piumato o turbante con lembo pendente, con barba bionda, occhi chiari e volto segnato da rughe profonde sulla fronte e ai lati del…

• TAVOLA IX bis cm 42 x 15,2 x 2,5 S. CHIARA Tracce di TARLO VIVO nelle cavità di questa tavola, che ha subito ingenti danni ed è di consistenza spugnosa; il film pittorico, steso su una preparazione sottilissima, è aderente e ben conservato, con pochissime crettature e lacune per lo più lungo il lato di base, dove potrebbe essere stato applicato un listello di cornice che, in seguito asportato, ha portato via parte della pittura. La superficie è coperta da uno strato di sporco tenace che…

• TAVOLA IX bis cm 42 x 15,2 x 2,5 S. CHIARA Tracce di TARLO VIVO nelle cavità di questa tavola, che ha subito ingenti danni ed è di consistenza spugnosa; il film pittorico, steso su una preparazione sottilissima, è aderente e ben conservato, con pochissime crettature e lacune per lo più lungo il lato di base, dove potrebbe essere stato applicato un listello di cornice che, in seguito asportato, ha portato via parte della pittura. La superficie è coperta da uno strato di sporco tenace che…

• TAVOLA XVII ter cm 44,5 x 19 x 2,5 LA NOBILDONNA Questo elemento porta su tutt’e quattro i lati il taglio obliquo che ne consentiva il fissaggio. Nel legno del retro ci sono soltanto due fori di tarlo, e diverse spaccature che corrispondono anche nella parte frontale inferiore sinistra, ove nello spessore della tavola si vede il foro di un chiodo che probabilmente teneva ferme le parti; la sottile pellicola pittorica è macchiata e consunta, e il pigmento rosso si spolvera con facilità…

• TAVOLA XVII ter cm 44,5 x 19 x 2,5 LA NOBILDONNA Questo elemento porta su tutt’e quattro i lati il taglio obliquo che ne consentiva il fissaggio. Nel legno del retro ci sono soltanto due fori di tarlo, e diverse spaccature che corrispondono anche nella parte frontale inferiore sinistra, ove nello spessore della tavola si vede il foro di un chiodo che probabilmente teneva ferme le parti; la sottile pellicola pittorica è macchiata e consunta, e il pigmento rosso si spolvera con facilità…

Pinterest
Cerca