Sia per proteggersi dal freddo, sia a scopo cerimoniale, i nativi americani usavano grandi mantelli. Nel subartico orientale erano utilizzate a questo scopo: o pellicce di grandi animali (orso, bisonte americano delle foreste), o di piccoli (lepre, castoro,…) ridotte in stringhe e quindi intrecciate come stuoie e in seguito si diffusero a tale scopo coperte di lana commerciali.

Sia per proteggersi dal freddo, sia a scopo cerimoniale, i nativi americani usavano grandi mantelli. Nelle woodlands nordorientali erano utilizzate a questo scopo: o pellicce di grandi animali (orso, bisonte americano delle foreste), o di piccoli (lepre, castoro, procione…) cucite insieme o ridotte in stringhe e quindi intrecciate come stuoie. Furono in seguito sostituite da coperte commerciali.

pin 1
heart 1

Oltre l'arco con le frecce si cacciava anche con le lance (caribù o atri animali terrestri di grossa taglia), gli arponi (foche o altri mammiferi marini) e fiocine (pesci). Per queste 2 ultime si risente l' influenza Esquimese (Inuit).

Gli Algonquian del subartico praticavano lo sciamanesimo, amuleti e ossi oracolari erano tra gli oggetti di culto più diffusi. I missionari cattolici introdussero l'uso dei crocefissi, immaginette, dei vangeli e libretti di preghiere. La scapulomanzia o cheloniomanzia è una pratica divinatoria. Gli sciamani esponevano al calore le ossa, (specie le scapole) degli animali cacciati e dalle incrinature che il fuoco produceva ricavavano responsi sulla caccia, la salute e quant'altro.

L'interesse del cacciatore subartico era focalizzato sulla caccia agli animali da pelliccia. Il commercio delle pellicce aveva infatti modificato profondamente lo stile di vita indigeno. Nel periodo precontatto invece l'economia era basata principalmente sulla sussistenza, i commerci intertribali pur essendo attivi non condizionavano profondamente le attività dei nativi

Le pelli e le pellicce venivano magistralmente conciate con vari sistemi (affumicate utilizzando l'urina o il cervello dell'animale stesso,…). Per tali operazioni si usavano tutta una serie di strumenti tra cui raschiatoi per la scarnatura, coltelli simili agli ulu esquimesi, speciali tavolette per tendere le pellicce di piccoli animali (scoiattoli, ermellini, martore,…).

Bambole e animali giocattolo del subartico orientale. Come presso tutti i popoli della terra anche gli Algoquian subartici conoscevano numerosi giochi per passare il tempo.

Bambole e animali giocattolo del subartico orientale. Come presso tutti i popoli della terra anche gli Algoquian subartici conoscevano numerosi giochi per passare il tempo.

Alcuni esempi di gambiere (leggings) usate dagli uomini del subartico. Erano delle lunghe ghette che servivano a proteggere le gambe. Venivano realizzate sia in pelle che con stoffe acquistate dai commercianti di pellicce.

Mocassini Cree con i risvolti bassi di varia provenienza.

Pinterest • il catalogo mondiale delle idee
Search