Pinterest • il catalogo mondiale delle idee

Sapeva che nella vita bisogna spesso tenere conto degli attriti, ma siccome gli attriti fanno perdere tempo, non frequentava mai nessuno.

1
1
1

Viaggio al centro della Terra - Jules Verne - Recensioni su Anobii

Il signor Hamil, che ha letto Victor Hugo e ha vissuto più di qualunque uomo della sua età, mi ha spiegato sorridendo che niente è bianco o nero e che il bianco spesse volte è il nero che si nasconde e il nero certe volte è il bianco che si è fatto incastrare.

Fine art quality poster/print featuring a quote by master of science fiction Jules Verne

da overstock.com

Paris in the Twentieth Century (Paperback)

THE LITERARY DISCOVERY OF THE CENTURY In 1863 Jules Verne, famed author of 20,000 Leagues Under the Sea and Around the World in Eighty Days, wrote a novel that his literary agent deemed too farfetched

3
1

Ove intuiva chiaramente che gli amici di sua moglie non si capacitavano del fatto che ogni mattina lei si svegliasse e decidesse volontariamente di trascorrere la giornata insieme a lui. Nemmeno lui se ne capacitava. Ove le aveva costruito una libreria, che lei aveva riempito di romanzi: pagine e pagine di emozioni. Ove s'intendeva di ciò che poteva vedere e toccare. Calcestruzzo e cemento. Vetro e acciaio. Attrezzi. Cose che si potevano calcolare. Capiva gli angoli retti e le istruzioni…

Vedo che le persone vogliono cambiare la propria vita per il meglio, ma non sono in grado di farlo. E per darsi un contegno seguitano a mentire a se stesse. Per il mio sistema di valori questa è la posizione del fungo, che si nasconde sotto la foglia. Lo troveranno comunque, è praticamente certo, lo coglieranno e mangeranno. Per questo se si è nati umani, non bisogna comportarsi da funghi.

1

A Journey to the Center of the Earth by the_junk_monkey, via Flickr

Jules Verne (1928-1905) - French novelist, poet, and playwright best known for his adventure novels and his profound influence on the literary genre of science fiction. Photo by Félix Nada

The Mysterious Island: Abandoned... Jules Verne 1876