Pinterest • il catalogo mondiale delle immagini
da Twitter

Ti consiglio lavoro! on

Sette pericoli per l'integrità dell'uomo - #Gandhi #quotes

57
12

Proteggi la tua integrità. Quando ti senti tradito dagli altri prova a chiederti se non sei stato tu a tradire te stesso, i tuoi valori e il tuo credo. Rispetta te stesso e verrai rispettato. Non tradirti per incontrare il favore altrui. È una delusione certa per un semplice motivo : la persona in quella relazione non sei tu. Sei un'idea di te stesso visto dagli altri. Una relazione sana, di qualunque tipo, è basata sull'autenticità. #piumarossa #citazioni www.assuntacorbo.com

I sette pericoli per l'integrità dell'uomo sono: 1. la politica senza principi; 2. gli affari senza moralità; 3. la scienza senza umanità; 4. la conoscenza senza carattere; 5. la ricchezza senza lavoro; 6. il divertimento senza coscienza; 7. la religione senza sacrificio; Arun Gandhi, fondatore dell'Istituto Gandhi per la nonviolenza e nipote del Mahatma, ne aggiunse in seguito uno: 8. i diritti senza responsabilità. (Gandhi)

22
5

«Vivi in modo che quando i tuoi figli penseranno alla correttezza e all’integrità penseranno a te» (H. Jackson Brown Jr.) Prova i nostri prodotti per l’infanzia: il #bio, fin da piccoli. http://www.ecomarket.eu/prodotti-bio-1/prodotti-per-infanzia.html

7
2

integrity is doing the right thing when no one is watching - L'integrità è fare la cosa giusta quando nessuno sta guardando

2

Kintsugi - Quando i giapponesi riparano un oggetto rotto, valorizzano la crepa riempiendo la spaccatura con dell'oro. Essi credono che quando qualcosa ha subito una ferita ed ha una storia, diventa più bello. La Vita è integrità e rottura insieme. Il dolore è parte della vita. Il dolore fa due cose: Ti insegna, ti dice che sei vivo. Poi passa e ti lascia cambiato. E ti lascia più saggio, a volte. In alcuni casi ti lascia più forte. In entrambe le circostanze lascia il segno...

3
2

"Acquistiamo il diritto di criticare severamente una persona solo quando riusciamo a convincerla del nostro affetto e della lealtà del nostro giudizio, e quando siamo sicuri di non rimanere irritati se il nostro giudizio non viene accettato o rispettato" (Gandhi)

4
3