Pinterest • il catalogo mondiale delle idee

ONDATE Tu sei l’assoluzione ai miei cieli scuri, una mancanza che arriva a ondate, a trame, come un filo tessuto tra gli occhi e la lingua, parallelo ai sensi, ti lecco nella mente, sei uno strappo tra le mie sinapsi, e vado a memoria, sublimo, per utilità raffinata. http://paralleluniverseinpolaroid.wordpress.com

VIDEO Fall in love with #Portugal Night Skies right now! http://timelapsenetwork.com/video/fall-love-portugal-night-skies/?utm_content=buffer05996&utm_medium=social&utm_source=pinterest.com&utm_campaign=buffer #timelapse

MASSEY FERGUSON Con cieli luminosi o cieli scuri si può vedere un Massey Ferguson proveniente da chilometri di distanza

2
1

In questi giorni pre natalizi i cieli sono stati invasi da tramonti splendidi. Rossi e violetti che ti strappavano gli occhi, con gli scuri degli alberi e delle collinette a sottolineare ancor di più il colore.  Tra Latina e Fogliano, dove la duna quaternaria si staglia all'orizzonte. Acquerello su Pasta Acrilica During those pre-Xmas days skyes was full of incredible sunset. Red and violet kill your eyes, with the dark of hill and tree to underline the color ...

1
3

Cieli per modo di dire, quelli che fotografa Daido Moriyama, grandissimo fotografo giapponese, sono panorami underground dove il cielo si vede davvero poco. Strade semideserte e notturne, ragazze di vita, metropolitane deserte e pioggia continua..ecco il mondo triste ma pieno di splendidi chiaro- scuri di Daido.

1
da danaelismyname.wordpress.com

infiniti cieli #24

Il cielo è tornato ad avere dei chiari e degli scuri. Non è molto, ma è già meglio della fastidiosissima luce bianca di cui è stato dipinto per un bel po'.

VORREI Vorrei poter respirare una vita, a fondo, e che fosse rosso anche il respiro degli alberi. Si. Lo vorrei. Vorrei saper dominare quella luce, quella che pugnala le nuvole senza una goccia di sangue. Ma soprattutto, vorrei far sentire il mio battito, pesante come il mare, un urlo senza vocali incisivo come il silenzio. http://paralleluniverseinpolaroid.wordpress.com

4

NEL TUO MARE Posso avere il tuo mare? Oppure dovrei dispensare litri e litri e litri di pensieri nelle anse buie dei miei polmoni e respirare. Forse. È nello scivolare delle mani sulla carne che si crea un destino, quindi salgo raccontandomi più di quanto voglio, per una manciata di zucchero. Nel tuo mare. http://paralleluniverseinpolaroid.wordpress.com

1
1

Light;Dull this picture is mainly gray, not much lighting

PRIMORDIALE La calca delle sensazioni è parallela al mio esserti, con le unghie a segnare i muri, di schiena, riportami ai primordi, dici, tra le parole che ti affilavo e i sospiri che ti lasciavo in gola, caldi. Come un onda di pelle. http://paralleluniverseinpolaroid.wordpress.com