Pinterest • il catalogo mondiale delle idee

Sembra quasi automatico, un riflesso nobilmente pavloviano, ma se si parla di cinema e periferia, specie romana, non può non scattare l'associazione con Pier Paolo Pasolini, che dalla letteratura alla settima arte ha da sempre descritto con acre lirismo gli ultimi e gli emarginati a partire dall'esclusione dai centri cittadini.

Tutti i grandi viaggi della letteratura americana vanno da est verso ovest. Il più famoso è quello di Jack Kerouac raccontato nel suo leggendario Sulla strada, ma c’è anche John Steinbeck che in Furore attraversa l’America in piena Grande Depressione. Per chi vuole ripercorre il cammino di questi grandi della letteratura e molti altri cammini, c’è un metodo economico e di non poco fascino: i Greyhound bus. Una compagnia di corriere che collega gli Stati Uniti dai centri più grandi a quelli…

1

L'abbazia di San Colombano è stata fondata da San Colombano nel 614 a Bobbio, in provincia di Piacenza. Essa fu per tutto il Medioevo uno dei più importanti centri monastici d'Europa, facendone fra il VII ed il XII secolo una Montecassino dell'Italia settentrionale; infatti è resa famosa dallo scriptorium, il cui catalogo comprendeva oltre 700 codici e che dopo la dispersione in altre biblioteche conservò 25 dei 150 manoscritti più antichi della letteratura latina esistenti al mondo.

1
1

CVC fun for literacy centers 2

CVC literacy centers

26

Non solo Roma, Firenze e Venezia: l'Italia dei piccoli centri che piace agli americani

Letteratura proibita: quei 15 libri salvati dalla censura

Si è appena conclusa, in America, la Banned Books Week, un evento annuale dedicato al rapporto tra letteratura e censura. Durante la settimana dei libri proibiti, librerie, centri culturali, biblioteche e scuole hanno dedicato focus e letture a quei libri che sono stati censurati, totalmente

1

"I have a costant fear that someone's always near" cantava Bruce Dickinson in…

Tayfun Pirselimoglu, a Pesaro il vento del nuovo cinema turco

Il regista che ha fatto conoscere il cinema giapponese nel mondo cambiando anche quello occidentale: chi era Akira Kurosawa?