Mario Gabinio: Via Genova/(il piccone  demolitore). Torino, via San Francesco d'Assisi, cantiere di demolizione - 1900-01/02

Mario Gabinio: Via Genova/(il piccone demolitore). Torino, via San Francesco d'Assisi, cantiere di demolizione - 1900-01/02

MILANO Sparita - Page 1025 - SkyscraperCity

MILANO Sparita - Page 1025 - SkyscraperCity

Porta Ticinese vista dal Ponte del Trofeo in una pittura del 1859 di Chapon Cesare. Il ponte prese il nome dal Trofeo, innalzato da Don Pedro Enriquez de Acevedo, conte di Fuentes, che governò Milano dal 1600 al 1610 per celebrare la decisione (che per gli spagnoli rimase solo una decisione non attuata) di collegare i laghi Maggiore e di Como, a Milano e poi Pavia e quindi mare attraverso il Po. Il Trofeo è stato poi rimosso nel 1872 e oggi si trova nel Museo del Castello Sforzesco.

Porta Ticinese vista dal Ponte del Trofeo in una pittura del 1859 di Chapon Cesare. Il ponte prese il nome dal Trofeo, innalzato da Don Pedro Enriquez de Acevedo, conte di Fuentes, che governò Milano dal 1600 al 1610 per celebrare la decisione (che per gli spagnoli rimase solo una decisione non attuata) di collegare i laghi Maggiore e di Como, a Milano e poi Pavia e quindi mare attraverso il Po. Il Trofeo è stato poi rimosso nel 1872 e oggi si trova nel Museo del Castello Sforzesco.

Il Laghetto di Santo Stefano in una delle rarissime foto esistenti. Venne realizzato da Giangaleazzo Visconti nel 1388 per permettere ai blocchi di marmo di Candoglia trasportati sui navigli per la costruzione del Duomo di arrivare il più vicino possibile al cantiere. Nel 1857 l'Imperatore d'Austria ne decise l'interramento. La gru in legno che si intravede sullo sfonfo chiamata Falconetto esiste ancora e si trova nel cortile del Castello Sforzesco.  d'Italia.  #milano #milanosparita…

Il Laghetto di Santo Stefano in una delle rarissime foto esistenti. Venne realizzato da Giangaleazzo Visconti nel 1388 per permettere ai blocchi di marmo di Candoglia trasportati sui navigli per la costruzione del Duomo di arrivare il più vicino possibile al cantiere. Nel 1857 l'Imperatore d'Austria ne decise l'interramento. La gru in legno che si intravede sullo sfonfo chiamata Falconetto esiste ancora e si trova nel cortile del Castello Sforzesco. d'Italia. #milano #milanosparita…

#portrait #man #celebrity

#portrait #man #celebrity

La stazione nel 1908 - foto archivio storico FS

La stazione nel 1908 - foto archivio storico FS

Immagine correlata

Immagine correlata

Chiesa del Carmine Torino Pesantemente danneggiata durante la seconda Guerra Mondiale, la chiesa fu colpita da bombe dirompenti che distrussero l’edificio. Il bombardamento si verificò l’8 agosto ad opera di aerei della RAF, con bombe di grosso e grossissimo calibro. Fu poi restaurata intorno agli anni Cinquanta del Novecento.

Chiesa del Carmine Torino Pesantemente danneggiata durante la seconda Guerra Mondiale, la chiesa fu colpita da bombe dirompenti che distrussero l’edificio. Il bombardamento si verificò l’8 agosto ad opera di aerei della RAF, con bombe di grosso e grossissimo calibro. Fu poi restaurata intorno agli anni Cinquanta del Novecento.

Le case di ringhiera di Gianni Berengo Gardin - Milano

Le case di ringhiera di Gianni Berengo Gardin - Milano

Pinterest
Cerca