Il cavallo per le scale di Pavel Vilikovský A cura di Alessandra Mura  Il cavallo per le scale trascinato da un soldato ubriaco è un’immagine che s’imprime nella memoria di un bambino per riemergere dai ricordi nei momenti più inattesi. Il tema conduttore del libro è il difficile rapporto di un figlio con la madre malata e vicina alla fine.

Il cavallo per le scale di Pavel Vilikovský A cura di Alessandra Mura Il cavallo per le scale trascinato da un soldato ubriaco è un’immagine che s’imprime nella memoria di un bambino per riemergere dai ricordi nei momenti più inattesi. Il tema conduttore del libro è il difficile rapporto di un figlio con la madre malata e vicina alla fine.

BAVAGLINO NEONATO "OGGI MI UBRIACO"

BAVAGLINO NEONATO "OGGI MI UBRIACO"

E' troppo ubriaco per guidare: cede il volante a un bimbo di 7 anni

E' troppo ubriaco per guidare: cede il volante a un bimbo di 7 anni

Figli dell'Olocausto di Helen Epstein A cura di Elisa Renso Conversazioni con i figli dei sopravvissuti.  L'opera prima di Helen Epstein (1979) affonda le proprie radici nella storia personale e familiare dell’autrice per poi estendere lo sguardo a un’intera generazione.

Figli dell'Olocausto di Helen Epstein A cura di Elisa Renso Conversazioni con i figli dei sopravvissuti. L'opera prima di Helen Epstein (1979) affonda le proprie radici nella storia personale e familiare dell’autrice per poi estendere lo sguardo a un’intera generazione.

Di madre in figlia di Helen Epstein Alla ricerca della storia di mia madre  Traduzione di Elisa Renso, note di Alena Wildová Tosi  Questa coinvolgente biografia familiare ‘al femminile’ ripercorre non solo la storia di quattro generazioni di donne, ma anche la storia degli ebrei nell’Europa centro-orientale.

Di madre in figlia di Helen Epstein Alla ricerca della storia di mia madre Traduzione di Elisa Renso, note di Alena Wildová Tosi Questa coinvolgente biografia familiare ‘al femminile’ ripercorre non solo la storia di quattro generazioni di donne, ma anche la storia degli ebrei nell’Europa centro-orientale.

Il punto magnetico di Ryszard Krynicki A cura di Francesca Fornari  Autore di una poetica che Adam Michnik ha definito una misteriosa commistione di metafisica ed eroismo etico, Krynicki è il destinatario della bellissima Lettera a Ryszard Krynicki, in cui il poeta Zbigniew Herbert inviava al più giovane collega i suoi «enigmi della civetta», gli interrogativi sul potere salvifico della bellezza e sul rapporto tra etica ed estetica.

Il punto magnetico di Ryszard Krynicki A cura di Francesca Fornari Autore di una poetica che Adam Michnik ha definito una misteriosa commistione di metafisica ed eroismo etico, Krynicki è il destinatario della bellissima Lettera a Ryszard Krynicki, in cui il poeta Zbigniew Herbert inviava al più giovane collega i suoi «enigmi della civetta», gli interrogativi sul potere salvifico della bellezza e sul rapporto tra etica ed estetica.

Ryszard Kapuściński - Biografia di uno scrittore - Beata Nowacka e Zygmunt Ziatek  «La memoria del proprio passato: un grande abisso. Qualcosa che si profila sul fondo. Minuzzoli. Punti. Tremolii. Qua e là. Deformati. Abrasi. Illeggibili» R. K.

Ryszard Kapuściński - Biografia di uno scrittore - Beata Nowacka e Zygmunt Ziatek «La memoria del proprio passato: un grande abisso. Qualcosa che si profila sul fondo. Minuzzoli. Punti. Tremolii. Qua e là. Deformati. Abrasi. Illeggibili» R. K.

Jackie di Elfriede Jelinek A cura di Luigi Reitani  In un monologo virtuoso e incalzante, gli episodi più celebri della vita di Jacqueline Kennedy scorrono sulla scena come le stazioni di un dramma personale che a poco a poco si rivela essere la grandiosa costruzione di un mito dei nostri giorni.

Jackie di Elfriede Jelinek A cura di Luigi Reitani In un monologo virtuoso e incalzante, gli episodi più celebri della vita di Jacqueline Kennedy scorrono sulla scena come le stazioni di un dramma personale che a poco a poco si rivela essere la grandiosa costruzione di un mito dei nostri giorni.

Uscire di scena di Václav Havel Traduzione di Annalisa Cosentino   L’azione si svolge su due livelli: la dinamica delle relazioni e della comunicazione tra le persone, uno dei temi prediletti nel teatro di Havel, viene rappresentata sia nell’ambito di politica e potere, sia su un piano più intimo e familiare.

Uscire di scena di Václav Havel Traduzione di Annalisa Cosentino L’azione si svolge su due livelli: la dinamica delle relazioni e della comunicazione tra le persone, uno dei temi prediletti nel teatro di Havel, viene rappresentata sia nell’ambito di politica e potere, sia su un piano più intimo e familiare.

Romanzo criminale. Giancarlo De Cataldo

Romanzo criminale. Giancarlo De Cataldo

Pinterest
Cerca