Beslan, l’undici settembre dei bambini cristiani. Ma la Chiesa non vede

Beslan, l’undici settembre dei bambini cristiani. Ma la Chiesa non vede

Pakistan - Lahore, strage di bambini cristiani al parco divertimenti

Pakistan - Lahore, strage di bambini cristiani al parco divertimenti

Betlemme(AP Photo/Adel Hana)Due bambini cristiani provenienti dalla Nigeria davanti alla chiesa della Natività

Betlemme(AP Photo/Adel Hana)Due bambini cristiani provenienti dalla Nigeria davanti alla chiesa della Natività

Il Santo Padre ci ha invitato a pregare, è urgente un’azione di preghiera per salvare centinaia di uomini, donne e bambini cristiani che sono a rischio di decapitazione. Invito tutti a pregare alla Regina della Pace recitando la novena che inizierà Lunedì 23/02/2015 e terminerà martedì 03/03/2015  L’evento è stato indetto nella nostra pagina Facebook, la novena completa è disponibile anche il formato pdf, scaricabile tramite il pulsante in basso.

Il Santo Padre ci ha invitato a pregare, è urgente un’azione di preghiera per salvare centinaia di uomini, donne e bambini cristiani che sono a rischio di decapitazione. Invito tutti a pregare alla Regina della Pace recitando la novena che inizierà Lunedì 23/02/2015 e terminerà martedì 03/03/2015 L’evento è stato indetto nella nostra pagina Facebook, la novena completa è disponibile anche il formato pdf, scaricabile tramite il pulsante in basso.

(1/2) Osservando un documentario sui Jesus Campus dei cristiani integralisti d'America, vedo una predicatrice dire ai bambini "Abbiamo troppi cristiani adulti che sono grassi e pigri". Il fatto è che a guardarla si direbbe che si sia appena divorata un sagrestano. È la classica idea educativa tradizionale: adulti che insegnano ai bambini ad essere ciò che loro non riescono ad essere.

(1/2) Osservando un documentario sui Jesus Campus dei cristiani integralisti d'America, vedo una predicatrice dire ai bambini "Abbiamo troppi cristiani adulti che sono grassi e pigri". Il fatto è che a guardarla si direbbe che si sia appena divorata un sagrestano. È la classica idea educativa tradizionale: adulti che insegnano ai bambini ad essere ciò che loro non riescono ad essere.

Persecuzioni in India contro i Cristiani (video con immagini violente non adatte ai bambini) | La Buona Strada

Persecuzioni in India contro i Cristiani (video con immagini violente non adatte ai bambini) | La Buona Strada

Belgio, primavera 1945. Al collegio orfanotrofio Villa Gialla i piccoli ospiti sperano di essere riconosciuti dai genitori scampati alla guerra, o di trovare una nuova famiglia. Fra questi bambini c’è Joseph, ebreo che ha cambiato cognome e ha imparato a conoscere i riti cristiani. Per sottrarlo al rischio di deportazione il piccolo è stato affidato alle cure di padre Pons che, come un moderno Noè, vuole salvare un mondo in procinto di estinguersi. Custodirà perciò Joseph in una cripta, che

Belgio, primavera 1945. Al collegio orfanotrofio Villa Gialla i piccoli ospiti sperano di essere riconosciuti dai genitori scampati alla guerra, o di trovare una nuova famiglia. Fra questi bambini c’è Joseph, ebreo che ha cambiato cognome e ha imparato a conoscere i riti cristiani. Per sottrarlo al rischio di deportazione il piccolo è stato affidato alle cure di padre Pons che, come un moderno Noè, vuole salvare un mondo in procinto di estinguersi. Custodirà perciò Joseph in una cripta, che

PAKISTAN Talebani a Lahore: “Volevamo uccidere i cristiani”. Ma fra le vittime vi sono anche donne e bambini musulmani (video) asianews.it L’attacco al parco per bambini Gulshan-i-Iqbal compiuto da quattro terroristi; tre sono fuggiti, uno si è fatto esplodere. Si tratta di Muhammad Yousaf, ventenne,

PAKISTAN Talebani a Lahore: “Volevamo uccidere i cristiani”. Ma fra le vittime vi sono anche donne e bambini musulmani (video) asianews.it L’attacco al parco per bambini Gulshan-i-Iqbal compiuto da quattro terroristi; tre sono fuggiti, uno si è fatto esplodere. Si tratta di Muhammad Yousaf, ventenne,

​Bambini iracheni, soprattutto yazidi e cristiani, vengono rapiti dai miliziani di Isis e poi rivenduti come schiavi del sesso. Questa è la denuncia contenuta all'interno di un rapporto del Comitato delle Nazioni Unite sui Diritti dell'Infanzia. I mi

​Bambini iracheni, soprattutto yazidi e cristiani, vengono rapiti dai miliziani di Isis e poi rivenduti come schiavi del sesso. Questa è la denuncia contenuta all'interno di un rapporto del Comitato delle Nazioni Unite sui Diritti dell'Infanzia. I mi

Campi estivi, animazioni, feste per bambini e luoghi di studio per cristiani, musulmani, curdi. Ecco come un frate sfida il conflitto a due passi dal fronte

Campi estivi, animazioni, feste per bambini e luoghi di studio per cristiani, musulmani, curdi. Ecco come un frate sfida il conflitto a due passi dal fronte

Pinterest
Cerca