Le cose semplici

Le cose semplici

Faccio tutto ciò che posso perché il mio amore non ti disturbi, ti guardo di nascosto, ti sorrido quando non mi vedi. Poso il mio sguardo e la mia anima ovunque vorrei posare i miei baci: sui tuoi capelli, sulla tua fronte, sui tuoi occhi, sulle tue labbra, ovunque le carezze abbiano libero accesso.  A Juliette Drouet, Victor Hugo.  Nell'immagine, il dipinto Notte di primavera di Alphonse Mucha.

Faccio tutto ciò che posso perché il mio amore non ti disturbi, ti guardo di nascosto, ti sorrido quando non mi vedi. Poso il mio sguardo e la mia anima ovunque vorrei posare i miei baci: sui tuoi capelli, sulla tua fronte, sui tuoi occhi, sulle tue labbra, ovunque le carezze abbiano libero accesso. A Juliette Drouet, Victor Hugo. Nell'immagine, il dipinto Notte di primavera di Alphonse Mucha.

bacio tenero sulla fronte con cuoricini

bacio tenero sulla fronte con cuoricini

ciuffettino sulla fronte: a Roma si chiama TIRA BACI........

ciuffettino sulla fronte: a Roma si chiama TIRA BACI........

Zeit Magazin 2013 | Photo © Ben Lamberty.

Intimate Lip-Locked Photography

Zeit Magazin 2013 | Photo © Ben Lamberty.

Un libro dolcissimo, una manera tenera di augurarsi la buona notte, ricoprendo il nostro piccolo di baci dalla testa ai piedi (per essere più precisi, dalle dita dei piedini fino alla fronte) Emoticon smile È anche un ottimo modo per imparare il conto alla rovescia (dal 10 all'1), le parti del corpo e i nomi dei membri della famiglia. È cartonato, quindi (quasi) indistruttibile.

Un libro dolcissimo, una manera tenera di augurarsi la buona notte, ricoprendo il nostro piccolo di baci dalla testa ai piedi (per essere più precisi, dalle dita dei piedini fino alla fronte) Emoticon smile È anche un ottimo modo per imparare il conto alla rovescia (dal 10 all'1), le parti del corpo e i nomi dei membri della famiglia. È cartonato, quindi (quasi) indistruttibile.

DIY tutorial: Come rivestire un disco di madreperla - YouTube

DIY tutorial: Come rivestire un disco di madreperla - YouTube

Quanti Ti voglio bene risparmiati, taciuti, trattenuti, quante parole d’affetto stringiamo dentro! Perché? Non siamo mica dei contenitori chiusi! Facciamo respirare le parole, facciamole viaggiare, indirizziamole bene e non lasciamo che muoiano in noi. Cerchiamo di avviare per primi la catena dell’affetto, senza timori, senza remore. Un ti voglio bene può anche non tornarci indietro. Non dobbiamo dire parole tenere per sentircele restituire, ma farlo perché le sentiamo, perché dirle ci fa…

Quanti Ti voglio bene risparmiati, taciuti, trattenuti, quante parole d’affetto stringiamo dentro! Perché? Non siamo mica dei contenitori chiusi! Facciamo respirare le parole, facciamole viaggiare, indirizziamole bene e non lasciamo che muoiano in noi. Cerchiamo di avviare per primi la catena dell’affetto, senza timori, senza remore. Un ti voglio bene può anche non tornarci indietro. Non dobbiamo dire parole tenere per sentircele restituire, ma farlo perché le sentiamo, perché dirle ci fa…

Pinterest
Cerca