Il piccolo tempio dell’artigianato popolare in provincia di Trento

Il piccolo tempio dell’artigianato popolare in provincia di Trento

Il piccolo tempio dell’artigianato popolare in provincia di Trento

Il piccolo tempio dell’artigianato popolare in provincia di Trento

Cowl rosa collare d'epoca pulsanti crochet frilly | Uncinetto | Artigianato Popolare | Craft Juice

Cowl rosa collare d'epoca pulsanti crochet frilly | Uncinetto | Artigianato Popolare | Craft Juice

gatto collana, filo avvolto gioielli fatti a mano, più popolare elemento, filo gioielli di artigianato Classy di Naomi

gatto collana, filo avvolto gioielli fatti a mano, più popolare elemento, filo gioielli di artigianato Classy di Naomi

Museo Civico Sez. Folklorica "Raffaele Lombardi Satriani" – CALABRIA. PU - Palazzo Zagarese, via Raffaele De Bartolo, 87036 Rende (CS), T/F 0984443593  Gratuito - lun-ven 9-13, mar e gio anche 16-18 - museorende@libero.it Fondato 1980. 9 sale e 3.000 oggetti: agricoltura e pastorizia, filatura e tessitura, architettura e interni della casa, illuminazione, artigianato, vita sociale, religiosità, musica popolare, emigrazione, minoranze etniche locali…

Museo Civico Sez. Folklorica "Raffaele Lombardi Satriani" – CALABRIA. PU - Palazzo Zagarese, via Raffaele De Bartolo, 87036 Rende (CS), T/F 0984443593 Gratuito - lun-ven 9-13, mar e gio anche 16-18 - museorende@libero.it Fondato 1980. 9 sale e 3.000 oggetti: agricoltura e pastorizia, filatura e tessitura, architettura e interni della casa, illuminazione, artigianato, vita sociale, religiosità, musica popolare, emigrazione, minoranze etniche locali…

"Andando a trovare Romano e Maria Rosa Segurini, nella campagna di Savarna, si ha la sensazione di entrare nel mondo della cultura materiale e dell'artigianato rurale degli anni Venti e Trenta descritto dal linguista ed etnografo Paul Scheuermeier"  Lo racconta Giuseppe Bellosi, studioso di cultura popolare, nel suo A ca d'Sguren

"Andando a trovare Romano e Maria Rosa Segurini, nella campagna di Savarna, si ha la sensazione di entrare nel mondo della cultura materiale e dell'artigianato rurale degli anni Venti e Trenta descritto dal linguista ed etnografo Paul Scheuermeier" Lo racconta Giuseppe Bellosi, studioso di cultura popolare, nel suo A ca d'Sguren

Figura 4. Sin. "Sassari, Museo Nazionale G, A. Sunna: ClL. X, 7919, da Cornus"; dx. "Viddalba, Monte San Giovanni, manufatto litico in calcare da ricondurre probabilmente all'artigianato locale con rozza raffigurazione umana".  Da: A. Mastino, Ancora sull’artigianato popolare e sulla «scuola» di Viddalba: le stele inscritte, in Studi in onore di G. Sotgiu in occasione del suo Settantesimo compleanno, a cura di A. Corda, Cagliari 2003 (in collaborazione con G. Pitzalis)

Figura 4. Sin. "Sassari, Museo Nazionale G, A. Sunna: ClL. X, 7919, da Cornus"; dx. "Viddalba, Monte San Giovanni, manufatto litico in calcare da ricondurre probabilmente all'artigianato locale con rozza raffigurazione umana". Da: A. Mastino, Ancora sull’artigianato popolare e sulla «scuola» di Viddalba: le stele inscritte, in Studi in onore di G. Sotgiu in occasione del suo Settantesimo compleanno, a cura di A. Corda, Cagliari 2003 (in collaborazione con G. Pitzalis)

Figura 6. Stele figurata in arenaria con iscrizione, rinvenuta nel corso degli scavi 1984-85 nella necropoli ad incinerazione di San Leonardo a Viddalba. Da: A. Mastino, Ancora sull’artigianato popolare e sulla «scuola» di Viddalba: le stele inscritte, in Studi in onore di G. Sotgiu in occasione del suo Settantesimo compleanno, a cura di A. Corda, Cagliari 2003 (in collaborazione con G. Pitzalis).

Figura 6. Stele figurata in arenaria con iscrizione, rinvenuta nel corso degli scavi 1984-85 nella necropoli ad incinerazione di San Leonardo a Viddalba. Da: A. Mastino, Ancora sull’artigianato popolare e sulla «scuola» di Viddalba: le stele inscritte, in Studi in onore di G. Sotgiu in occasione del suo Settantesimo compleanno, a cura di A. Corda, Cagliari 2003 (in collaborazione con G. Pitzalis).

Figura 5. Stele figurata in arenaria con iscrizione, rinvenuta nel corso degli scavi 1958-59 nella necropoli ad incinerazione di San Leonardo a Viddalba. Da: A. Mastino, Ancora sull’artigianato popolare e sulla «scuola» di Viddalba: le stele inscritte, in Studi in onore di G. Sotgiu in occasione del suo Settantesimo compleanno, a cura di A. Corda, Cagliari 2003 (in collaborazione con G. Pitzalis).

Figura 5. Stele figurata in arenaria con iscrizione, rinvenuta nel corso degli scavi 1958-59 nella necropoli ad incinerazione di San Leonardo a Viddalba. Da: A. Mastino, Ancora sull’artigianato popolare e sulla «scuola» di Viddalba: le stele inscritte, in Studi in onore di G. Sotgiu in occasione del suo Settantesimo compleanno, a cura di A. Corda, Cagliari 2003 (in collaborazione con G. Pitzalis).

Illustrazione con ornamento floreale nei toni del blu. Artigianato popolare russa, Gzhel stile per souvenir e decorazioni creative.

Illustrazione con ornamento floreale nei toni del blu. Artigianato popolare russa, Gzhel stile per souvenir e decorazioni creative.

Pinterest
Cerca