Pinterest • il catalogo mondiale delle immagini

Oggi vi presentiamo la Brassica, della famiglia delle Brassicaceae e meglio conosciuta con il nome comune di Cavolo Ornamentale (da FIORI - Idee ad Arte)

James Cook nasce il 27 ottobre del 1728 nel villaggio di Marton, Contea di York, che oggi è un sobborgo della città di Middlesbrough, in Inghilterra. La famiglia è di origini contadine e il padre, uno scozzese rigido e severo, governa una famiglia composta da otto figli e dalla moglie Grace Pace da Thornaby, nativa del posto. Il padre, anche lui di nome James, svolge la professione di bracciante...

Valdobbiadene, comune della provincia di Treviso che con il suo territorio prevalentemente collinare è l'ambito dallo scorrere del fiume Piave, fa da tramite tra la pianura e le dolomiti bellunesi. Qui ha origine la nostra storia di vignaioli. http://www.gotoprosecco.it/html5/240-La-Tordera

Un libro dedicato allo straordinario ciclo di arazzi del Bramantino conservato al Castello Sforzesco di Milano. I dodici Mesi Trivulzio in un’apposita campagna fotografica realizzata ad hoc da Mauro Magliani, uno dei migliori fotografi d'arte italiani...

Inizialmente firmò le sue opere col suo vero nome, e dal 1905 adottò come nome d'arte il cognome della nonna materna, appunto Palazzeschi. Nacque da una famiglia di agiati commercianti; per volontà del padre frequentò gli studi in ragioneria, dedicandosi poi all'arte e alla scrittura. Dalla seconda attività conseguì una ricca produzione letteraria che gli diede fama di rango nazionale. Tuttora viene considerato tra i maggiori poeti del Novecento.

Clive Owen è uno dei più celebri attori britannici, candidato all'Oscar nel 2005 e vincitore di un Premio Golden Globe di un BAFTA (British Academy of Film and Television Arts) per il film ''Closer''. La vita privata Quarto di cinque fratelli, Clive Owen nasce a Coventry il 3 ottobre 1964. Il padre, un cantante country di nome Jess Owen, abbandona la sua famiglia nel 1967, quando il piccolo...

Firma di Charlotte Bronte - Il CH delle iniziali del suo nome è assimilato interamente dal cognome di famiglia privo di identificazione femminile, ma connotato collettivamente ed intimamente al suo ego che non scompare come persona. La linea del cognome è proiettata in avanti con andamento dinamico e con la lancia in resta della T molto allungata che può fare anche da tetto protettivo finale. La E termina con due puntini fermi e stabili che presumono uno continuo sviluppo.

1

Rita Hayworth, nome d'arte di Margarita Carmen Cansino, (New York, 17 ottobre 1918 – New York, 14 maggio 1987), è stata un'attrice e ballerina statunitense. Tra le più belle e seducenti donne della storia del cinema, Rita Hayworth rimane nell'immaginario collettivo come la prorompente e tentatrice Gilda, personaggio che ha portato con successo sullo schermo nell'omonimo film del 1946, ma che l'ha confinata nel ruolo stereotipato della pin-up, offuscando così le sue doti d'interprete.

1
1

Femme fatale - Theda Bara nome d’arte di Theodosia Burr Goodman (Cincinnati, 29 luglio 1885 – Los Angeles, 7 aprile 1955), è stata un’attrice statunitense, prima “vamp” o “donna fatale” del cinema. I produttori le modellano addosso l’immagine di donna perversa e tentatrice.

1
1