Pinterest • il catalogo mondiale delle idee

Mario Botta (1943). A partire dal 1970, al lavoro di progettazione affianca un'intensa attività d'insegnamento e di ricerca, tenendo conferenze, seminari e corsi di architettura in varie scuole europee, asiatiche e americane. Nel 1976 Botta è nominato professore invitato presso il Politecnico di Losanna e nel 1987 presso la Yale School of Architecture a New Haven; dal 1983 è professore titolare della Scuola Politecnica Federale di Losanna in Svizzera.

42
4

Kazuyo Sejima + Ryue Nishizawa / SANAA · Learning Center. École Polytechnique Fédérale De Lausanne · Divisare

5
2

2 euro commemorativi Niedersachsen 2014. Serie: 9ª moneta dedicata ai Bundesländer tedeschi, ovvero gli stati federali tedeschi. Autore: Erich Ott. Descrizione: Chiesa di San Michele a Hildesheim, edificio rappresentativo dell’architettura ottoniana della Bassa Sassonia, l’edificio dal 1985 fa parte dell’elenco dei patrimoni dell’umanità dell’UNESCO, insieme alla Cattedrale di Hildesheim. In basso la scritta che identifica lo stato federale di “Niedersachsen“.

2

Un nuovo standard di lavoro moderno e sostenibile Il centro Federale di Seattle rappresenta un ottimo esempio di riqualificazione di un vecchio edificio, in un nuovo complesso ecosotenibile, con il recupero del legname dello storico fabbricato. Ino #ambiente #capannone #design #energetico

Kazuyo Sejima & Ryue Nishizawa, The Rolex Learning Center, Ecole Polytechnique Federale, Lausanne, Switzerland, 2009

5
1

Werner Oechslin ha studiato storia dell'arte, archeologia, filosofia e matematica all'Università di Zurigo e all'Università di Roma. Dal 1985 al 2009, è stato professore di Arte e Architettura presso il Politecnico federale di Zurigo. Nel 1987 è stato visiting professor presso la Harvard University. È membro del consiglio scientifico del Centro Internazionale di Studi di Architettura Andrea Palladio di Vicenza.

2

OSCAR NIEMEYER - La corte suprema federale a Brasilia

Empoli - Piazza del Popolo anni 32;Furono Achille Starace, allora segretario del partito, e Alessandro Pavolini, segretario federale, ad inaugurare la casa del fascio in piazza del Littorio domenica 21 maggio 1933. Si legge infatti questa notizia da un articolo pubblicato su La Stampa del 22 maggio 1933