L'ammasso stellare Prismis 24 appare sospeso sopra la gigantesca nebulosa NGC 6357 in una foto di Hubble del 2006. All'interno della nebulosa, situata nella costellazione dello Scorpione, a 8.000 anni luce da noi, sono nascoste centinaia di stelle massicce centinaia di volte più grandi del Sole, che riscaldano il gas che circonda l'ammasso creando la "bolla" cavernosa visibile in basso nell'immagine.

L'ammasso stellare Prismis 24 appare sospeso sopra la gigantesca nebulosa NGC 6357 in una foto di Hubble del 2006. All'interno della nebulosa, situata nella costellazione dello Scorpione, a 8.000 anni luce da noi, sono nascoste centinaia di stelle massicce centinaia di volte più grandi del Sole, che riscaldano il gas che circonda l'ammasso creando la "bolla" cavernosa visibile in basso nell'immagine.

Ngc 6872 già nota agli astronomi come una delle galassie a spirale più notevoli, ma i nuovi dati raccolti dal satellite Galaxy Evolution Explorer la certificano come la più grande, di dimensioni quattro o cinque volte la nostra Via Lattea. La galassia a 212 milioni di anni luce dalla terra, nella costellazione del Pavone – sarebbe “cresciuta” grazie alla collisione con un altro ammasso stellare Ic 4970, che avrebbe innescato un processo di creazione di nuove stelle lungo i bracci della…

Ngc 6872 già nota agli astronomi come una delle galassie a spirale più notevoli, ma i nuovi dati raccolti dal satellite Galaxy Evolution Explorer la certificano come la più grande, di dimensioni quattro o cinque volte la nostra Via Lattea. La galassia a 212 milioni di anni luce dalla terra, nella costellazione del Pavone – sarebbe “cresciuta” grazie alla collisione con un altro ammasso stellare Ic 4970, che avrebbe innescato un processo di creazione di nuove stelle lungo i bracci della…

Un Intero Ammasso Stellare Espulso dalla Sua Galassia – Entire Star Cluster Thrown Out of its Galaxy | DENEB Official ©

Un Intero Ammasso Stellare Espulso dalla Sua Galassia – Entire Star Cluster Thrown Out of its Galaxy | DENEB Official ©

Ammasso Stellare

Ammasso Stellare

https://flic.kr/p/LA6fBT | 2016 IC5146 Aut+Aut with Scopos APO TL805 + WO 0.8X + 550D | IC5146  (Caldwell 19, Sh 2-125, nebulosa Bozzolo) è un ammasso aperto associato ad una nebulosa diffusa molto piccola a forma di Bozzolo nella costellazione del Cigno che dista circa 3300 a.l. A sua volta è connessa ad un sistema di nebulose oscure catalogato con la sigla B168 e reso visibile perchè oscura un fitto campo stellare. Non pensavo che questo oggetto DS fosse così ostico. Malgrado…

https://flic.kr/p/LA6fBT | 2016 IC5146 Aut+Aut with Scopos APO TL805 + WO 0.8X + 550D | IC5146 (Caldwell 19, Sh 2-125, nebulosa Bozzolo) è un ammasso aperto associato ad una nebulosa diffusa molto piccola a forma di Bozzolo nella costellazione del Cigno che dista circa 3300 a.l. A sua volta è connessa ad un sistema di nebulose oscure catalogato con la sigla B168 e reso visibile perchè oscura un fitto campo stellare. Non pensavo che questo oggetto DS fosse così ostico. Malgrado…

Ammasso stellare delle Pleiadi - obiettivo 75/300 con inseguimento. Canon EOS 1200D.

Ammasso stellare delle Pleiadi - obiettivo 75/300 con inseguimento. Canon EOS 1200D.

Le Pleiadi, l'ammasso conoscito come "Le sette sorelle" L’ammasso stellare delle Pleiadi, anche noto come Messier 45 (M45), è uno dei più brillanti ammassi di stelle visibili nell’emisfero settentrionale. Consiste di molte stelle calde e giovani, che si s #merope #pleiadi #pleione #taygeta #maia

Le Pleiadi, l'ammasso conoscito come "Le sette sorelle" L’ammasso stellare delle Pleiadi, anche noto come Messier 45 (M45), è uno dei più brillanti ammassi di stelle visibili nell’emisfero settentrionale. Consiste di molte stelle calde e giovani, che si s #merope #pleiadi #pleione #taygeta #maia

Il satellite Gaia 'apre gli occhi' e scopre un ammasso stellare - NextMe

Il satellite Gaia 'apre gli occhi' e scopre un ammasso stellare - NextMe

Bernd Gährken ha scattato questa foto con un semplice teleobiettivo di 135mm.che mostra Marte, l'ammasso stellare M44 e, piccola piccola, la cometa ISON.  Fonte: http://www.astrode.de/ison2013.htm

Bernd Gährken ha scattato questa foto con un semplice teleobiettivo di 135mm.che mostra Marte, l'ammasso stellare M44 e, piccola piccola, la cometa ISON. Fonte: http://www.astrode.de/ison2013.htm

Все мы – звезды (те, которые небесные тела). Вернее, мы сделаны из того же самого. Наши тела состоят из водорода,  кислорода, азота, углерода и 60 различных минералов. Наши звезды состоят из большинства тех же самых элементов. Другие экспонаты Коллекции интересност�

Все мы – звезды

Все мы – звезды (те, которые небесные тела). Вернее, мы сделаны из того же самого. Наши тела состоят из водорода, кислорода, азота, углерода и 60 различных минералов. Наши звезды состоят из большинства тех же самых элементов. Другие экспонаты Коллекции интересност�

Pinterest
Cerca