Cosa succede quando un editore decide di abbandonare la carta stampata e iniziare ad allevare capre?

Cosa succede quando un editore decide di abbandonare la carta stampata e iniziare ad allevare capre?

Prima del contatto con gli Spagnoli gli O'odham, come del resto tutte le altre etnie del Nord America, non allevavano animali da pascolo come capre, pecore, cavalli, asini,…. Col tempo si diffuse, in maniera tra l'altro molto limitata, l'uso di allevare qualche animale, specie da soma come gli asini. I finimenti utilizzati erano di origine o imitazione spagnola.

Prima del contatto con gli Spagnoli gli O'odham, come del resto tutte le altre etnie del Nord America, non allevavano animali da pascolo come capre, pecore, cavalli, asini,…. Col tempo si diffuse, in maniera tra l'altro molto limitata, l'uso di allevare qualche animale, specie da soma come gli asini. I finimenti utilizzati erano di origine o imitazione spagnola.

Schema punto croce Pecora agnello 2

Schema punto croce Pecora agnello 2

La storia di Massimo Cipolat: Ho rinunciato ai voti per allevare capre  - Cronaca - Messaggero Veneto

La storia di Massimo Cipolat: Ho rinunciato ai voti per allevare capre - Cronaca - Messaggero Veneto

disegno mungitura delle pecore da colorare  disegno mungere pecore  pecore e capre munte in sala di mungitura da colorare  agnello  agnellino disegno

disegno mungitura delle pecore da colorare disegno mungere pecore pecore e capre munte in sala di mungitura da colorare agnello agnellino disegno

https://pastoripiemontesi.wordpress.com/i-protagonisti/

I protagonisti

https://pastoripiemontesi.wordpress.com/i-protagonisti/

https://pastoripiemontesi.wordpress.com/i-luoghi/

I luoghi

https://pastoripiemontesi.wordpress.com/i-luoghi/

Pecore davanti al Duomo di Milano sul set de L'ultimo pastore di Marco Bonfanti

Pecore davanti al Duomo di Milano sul set de L'ultimo pastore di Marco Bonfanti

Cross stitch pattern, sheep.

Cross stitch pattern, sheep.

interessante è l’avvicinamento agli usi e costumi degli allevatori di cammelli battriani che insieme ai cavalli, le pecore, le capre e gli yaks costituiscono le cinque specie per cui i mongoli si definiscono “il popolo dei cinque animali”.

interessante è l’avvicinamento agli usi e costumi degli allevatori di cammelli battriani che insieme ai cavalli, le pecore, le capre e gli yaks costituiscono le cinque specie per cui i mongoli si definiscono “il popolo dei cinque animali”.

Pinterest
Cerca