Dettagli 2. Ivan Vishnyakov: Ritratto di Stefania Yakovleva. Olio su tela, del 1756. Museo dell'Ermitage, San Pietroburgo. Una dimostrazione di quanto amassero gli abiti fantasia, nel '700, è dato da questo tessuto a fiorami, dal disegno molto particolare e ricamato in oro. La giacchina, aderente e dall'abbottonatura nascosta, termina con due grandi volant arricciati, dai profili in pizzo.

Dettagli 2. Ivan Vishnyakov: Ritratto di Stefania Yakovleva. Olio su tela, del 1756. Museo dell'Ermitage, San Pietroburgo. Una dimostrazione di quanto amassero gli abiti fantasia, nel '700, è dato da questo tessuto a fiorami, dal disegno molto particolare e ricamato in oro. La giacchina, aderente e dall'abbottonatura nascosta, termina con due grandi volant arricciati, dai profili in pizzo.

Dettagli 3. Alonso Sancgìhez Coello: Infanta Isabella Clara Eugenia. Olio su tela del 1579. Museo del Prado, Madrid. Il fazzoletto ha lo stesso bordino a piccolo tombolo della camicia che spunta dalla manica. Bella la trama geometrica oro e bianco del tessuto.

Dettagli 3. Alonso Sancgìhez Coello: Infanta Isabella Clara Eugenia. Olio su tela del 1579. Museo del Prado, Madrid. Il fazzoletto ha lo stesso bordino a piccolo tombolo della camicia che spunta dalla manica. Bella la trama geometrica oro e bianco del tessuto.

Theodore Chasseriau, The Two Sisters (1843) detail

Theodore Chasseriau, The Two Sisters (1843) detail

Particolari di opere 3. Cristoffer Wilhelm Eckersberg: Ritratto di Sarah Wolff seduta alla scrivania mentre sta scrivendo. Olio su tela, del 1821. Cm 65 X 49. The Hirschsprung Collection, Copenaghen. Bello e morbido il merletto che forma una doppia ruches intorno al collo della signora: è stato arricciato dal nastrino azzurro che forma il fiocchetto, e viene tenuto fermo dalla spilla ovale.

Particolari di opere 3. Cristoffer Wilhelm Eckersberg: Ritratto di Sarah Wolff seduta alla scrivania mentre sta scrivendo. Olio su tela, del 1821. Cm 65 X 49. The Hirschsprung Collection, Copenaghen. Bello e morbido il merletto che forma una doppia ruches intorno al collo della signora: è stato arricciato dal nastrino azzurro che forma il fiocchetto, e viene tenuto fermo dalla spilla ovale.

Gentile da Fabriano: L'Incoronazione della Vergine. Tempera e foglia d'oro su tavola del 1422-25. The Getty Center, Los Angeles. La mano sinistra di Cristo pone la corona in pastiglia d'oro e smalti sulla testa della Madonna, mentre con la destra la benedice: dall'alto, su di loro, lo Spirito Santo sotto forma di colomba ad ali spiegate. Anche tutto il fondo è a foglia d'oro valorizzando così la ricchezza del disegno e dei colori dei tessuti.

Gentile da Fabriano: L'Incoronazione della Vergine. Tempera e foglia d'oro su tavola del 1422-25. The Getty Center, Los Angeles. La mano sinistra di Cristo pone la corona in pastiglia d'oro e smalti sulla testa della Madonna, mentre con la destra la benedice: dall'alto, su di loro, lo Spirito Santo sotto forma di colomba ad ali spiegate. Anche tutto il fondo è a foglia d'oro valorizzando così la ricchezza del disegno e dei colori dei tessuti.

Bartolomé González. Detail from La reina Ana de Austria, cuarta esposa de Felipe II, 1616.

Bartolomé González. Detail from La reina Ana de Austria, cuarta esposa de Felipe II, 1616.

Vicente Lopez Portana: Il colonnello Juan de Zengotita Bengoa. Olio su tela del 1842. Museo del Prado, Madrid. La mano regge l'elmo da parata appoggiato al petto: è nero, dal grande simbolo dell'arma dorato e con il pennacchio dalle bellissime piume, morbide e lunghe.

Vicente Lopez Portana: Il colonnello Juan de Zengotita Bengoa. Olio su tela del 1842. Museo del Prado, Madrid. La mano regge l'elmo da parata appoggiato al petto: è nero, dal grande simbolo dell'arma dorato e con il pennacchio dalle bellissime piume, morbide e lunghe.

Particolari di opere 3. Fede Galizia: Giuditta con la tesata di Oloferne. Olio sutela, del 1596. Cm 122 x 90. Ringling Museum of Art, Sarasota, Florida. Un abito ricchissimo, dal meraviglioro raso operato e con gioielli che lo trattengono sul petto, oltre la grossa cintura gioiello. A destra la testa del generale decapitato, a sinstra la punta della spada che ha usato la giovane donna.

Particolari di opere 3. Fede Galizia: Giuditta con la tesata di Oloferne. Olio sutela, del 1596. Cm 122 x 90. Ringling Museum of Art, Sarasota, Florida. Un abito ricchissimo, dal meraviglioro raso operato e con gioielli che lo trattengono sul petto, oltre la grossa cintura gioiello. A destra la testa del generale decapitato, a sinstra la punta della spada che ha usato la giovane donna.

"Susanna Temple" by Marcus Gheeraerts the Younger (1621)

"Susanna Temple" by Marcus Gheeraerts the Younger (1621)

Elizabethan Lady.

Elizabethan Lady.

Frans Hals: Ritratto di Aletta Hanemans. Olio su tela del 1625. 123,8 X 98,3 cm. Royal Picture Gakkery Mauritshuis, The Hauge, Olanda. La mano destra porta all'indice l'anello del matrimonio: l'abito stesso reca, sopra la gonna, il corpetto ricamato in oro: si chiama "bruidsborst", e lo indossavano le spose, con il bordo tutto intagliato e dalla decorazione floreale. La cinta in oro, dalla doppia catena, passa fuori dall'abito, si appogga sul soprabito nero e scende davanti.

Frans Hals: Ritratto di Aletta Hanemans. Olio su tela del 1625. 123,8 X 98,3 cm. Royal Picture Gakkery Mauritshuis, The Hauge, Olanda. La mano destra porta all'indice l'anello del matrimonio: l'abito stesso reca, sopra la gonna, il corpetto ricamato in oro: si chiama "bruidsborst", e lo indossavano le spose, con il bordo tutto intagliato e dalla decorazione floreale. La cinta in oro, dalla doppia catena, passa fuori dall'abito, si appogga sul soprabito nero e scende davanti.

Particolari di opere, seconda parte. Cristina Robertson: Ritratto dell'Imperatrice Maria Alexandrovna di Russia, nata Maria di Hesse. Olio su tela, del 1837-40. Museo dell'Hermitage, San Pietroburgo. Sembra un abito da casa, castigato e di morbido velo fissato da fiocchi azzurri. Una bella trina di pizzo scende dal colletto e dalla mezzamanica.

Particolari di opere, seconda parte. Cristina Robertson: Ritratto dell'Imperatrice Maria Alexandrovna di Russia, nata Maria di Hesse. Olio su tela, del 1837-40. Museo dell'Hermitage, San Pietroburgo. Sembra un abito da casa, castigato e di morbido velo fissato da fiocchi azzurri. Una bella trina di pizzo scende dal colletto e dalla mezzamanica.

John de Critz (1551 – 1642, Flemish) James I of England, Anne of Denmark and Henry, Prince of Wales

John de Critz (1551 – 1642, Flemish) James I of England, Anne of Denmark and Henry, Prince of Wales

Dettagli 3. Vicente Lopez y Portana: Donna Geltrude de Compte y de Bruga. Olio su tela del 1829-32. 93 X 70 cm. Locazione sconosciuta. Già ho condiviso altri particolari di questa signora dalla bellissima maniglia: con il mignolino alzato, regge nella mano il ventaglio, e dietro si vede il bellissimo pizzo, dipinto in modo dettagliato.

Dettagli 3. Vicente Lopez y Portana: Donna Geltrude de Compte y de Bruga. Olio su tela del 1829-32. 93 X 70 cm. Locazione sconosciuta. Già ho condiviso altri particolari di questa signora dalla bellissima maniglia: con il mignolino alzato, regge nella mano il ventaglio, e dietro si vede il bellissimo pizzo, dipinto in modo dettagliato.

Dettagli 3. Scipione Pulzone: Ritratto di Giacomo Boncompagni. Olio su tela del 1574. Collezione privata. Pochi colori: nero, argento ed oro creano una fitta decorazione sui guanti, sull'elmo e sulla corazza da parata dell'uomo; un dipinto dai forti contrasti, con gli oggetti contro il viola della tovaglia e che contrasta anche contro il chiarore dei pantaloni a sbuffo.

Dettagli 3. Scipione Pulzone: Ritratto di Giacomo Boncompagni. Olio su tela del 1574. Collezione privata. Pochi colori: nero, argento ed oro creano una fitta decorazione sui guanti, sull'elmo e sulla corazza da parata dell'uomo; un dipinto dai forti contrasti, con gli oggetti contro il viola della tovaglia e che contrasta anche contro il chiarore dei pantaloni a sbuffo.

Dettagli 3. Hans Holbein il Giovane: Jane Seymour regina d'Inghilterra. Olio su tavola del 1536. Kunsthistorishes Museum, Vienna. Una straordinaria eleganza contraddistingue quest'abito, per l'accurato accostamento di colori e disegni, per la bellezza del tessuto del vestito e della zimarra, per la ricchezza della cintura e dei gioielli. Tutto è dipinto in modo perfetto, dal grande Holbein.

Dettagli 3. Hans Holbein il Giovane: Jane Seymour regina d'Inghilterra. Olio su tavola del 1536. Kunsthistorishes Museum, Vienna. Una straordinaria eleganza contraddistingue quest'abito, per l'accurato accostamento di colori e disegni, per la bellezza del tessuto del vestito e della zimarra, per la ricchezza della cintura e dei gioielli. Tutto è dipinto in modo perfetto, dal grande Holbein.

Pinterest
Cerca