Petruska, il contadino russo Era la versione russa del Pedrolino italiano, dal quale è nato anche il celebre Pierrot. Petruska era una maschera di servo con caratteristiche varie: a volte era imbroglione, a volte era innamorato, gentile e timido. Il suo costume rivelava l’origine campagnola e, per le pezze colorate sugli abiti logori, si avvicinava a quello di Arlecchino. In un secondo tempo divenne molto popolare anche come personaggio delle marionette.

Petruska, il contadino russo Era la versione russa del Pedrolino italiano, dal quale è nato anche il celebre Pierrot. Petruska era una maschera di servo con caratteristiche varie: a volte era imbroglione, a volte era innamorato, gentile e timido. Il suo costume rivelava l’origine campagnola e, per le pezze colorate sugli abiti logori, si avvicinava a quello di Arlecchino. In un secondo tempo divenne molto popolare anche come personaggio delle marionette.

Édouard Manet, Le Balcon, 1868-1869, olio su tela, 170 cm × 124 cm, Musée d'Orsay, Parigi La vivacità dei colori, il verde delle persiane e della ringhiera e la cravatta blu del personaggio maschile, così come il violento contrasto tra gli abiti bianchi delle donne e la penombra dello sfondo, hanno l'effetto di una provocazione. Perfino la gerarchia tra le figure e gli oggetti non è rispettata: i fiori sono rifiniti meglio dei visi.

Édouard Manet, Le Balcon, 1868-1869, olio su tela, 170 cm × 124 cm, Musée d'Orsay, Parigi La vivacità dei colori, il verde delle persiane e della ringhiera e la cravatta blu del personaggio maschile, così come il violento contrasto tra gli abiti bianchi delle donne e la penombra dello sfondo, hanno l'effetto di una provocazione. Perfino la gerarchia tra le figure e gli oggetti non è rispettata: i fiori sono rifiniti meglio dei visi.

Un altro personaggio del Carnevale di Schignano è IL BRUTT che rappresenta i poveri,coloro che vivono di pastorizia e di agricoltura e coloro che sono costretti ad emigrare. Indossano maschere dai tratti corrucciati, a volte deformi (insomma: brutti!) e abiti umili, fatti di stracci e pelli di animali e grossi campanacci. Sfilano per il corteo con delle valige o degli attrezzi agricoli attirando l'attenzione della folla con balzi e finte cadute.

Un altro personaggio del Carnevale di Schignano è IL BRUTT che rappresenta i poveri,coloro che vivono di pastorizia e di agricoltura e coloro che sono costretti ad emigrare. Indossano maschere dai tratti corrucciati, a volte deformi (insomma: brutti!) e abiti umili, fatti di stracci e pelli di animali e grossi campanacci. Sfilano per il corteo con delle valige o degli attrezzi agricoli attirando l'attenzione della folla con balzi e finte cadute.

Turn the playroom into an enchanted castle starring this delightful Belle doll. With exceptional character likeness from live-action film, Beauty and the Beast, the posable doll also wears a highly detailed outfit.

Belle Doll, Beauty and the Beast Film Collection

Turn the playroom into an enchanted castle starring this delightful Belle doll. With exceptional character likeness from live-action film, Beauty and the Beast, the posable doll also wears a highly detailed outfit.

Turn the playroom into an enchanted castle starring this impressive Beast doll. With exceptional character likeness from live-action film, Beauty and the Beast, the posable doll also wears a highly detailed outfit.

Beast Doll, Beauty and the Beast Film Collection

Turn the playroom into an enchanted castle starring this impressive Beast doll. With exceptional character likeness from live-action film, Beauty and the Beast, the posable doll also wears a highly detailed outfit.

Natività "Angela Tripi", 5 statue del presepe tipiche siciliane in terracotta ed abiti in tessuto inamidato, realizzata dalla migliore artista nel settore dei Presepi di Natale artigianali. Ogni personaggio è realizzato curando tutti i minimi dettagli, dando vita all' Adorazione dell' Emmanuel. Espressivi a tal punto da sembrare reali. Made in Italy! L'artista Angela Tripi Creatrice di presepi da favola che viaggiano in tutto il mondo come messaggeri di arte e tradizioni, modella statuine ar

Natività "Angela Tripi", 5 statue del presepe tipiche siciliane in terracotta ed abiti in tessuto inamidato, realizzata dalla migliore artista nel settore dei Presepi di Natale artigianali. Ogni personaggio è realizzato curando tutti i minimi dettagli, dando vita all' Adorazione dell' Emmanuel. Espressivi a tal punto da sembrare reali. Made in Italy! L'artista Angela Tripi Creatrice di presepi da favola che viaggiano in tutto il mondo come messaggeri di arte e tradizioni, modella statuine ar

Rara Avis (Rare Bird): The Irreverent Iris Apfel, - questo il nome dell’evento - ha portato in esposizione i suoi incredibili abiti e accessori, e ha aperto le porte per la prima volta a un personaggio che non fa parte del fashion system, ma che con il suo stile è stato in grado di dettar legge in materia di gusto, in un paese, l’America, che nonostante la molta libertà non guarda ancora di buon occhio le cose eccessivamente bizzarre.

Rara Avis (Rare Bird): The Irreverent Iris Apfel, - questo il nome dell’evento - ha portato in esposizione i suoi incredibili abiti e accessori, e ha aperto le porte per la prima volta a un personaggio che non fa parte del fashion system, ma che con il suo stile è stato in grado di dettar legge in materia di gusto, in un paese, l’America, che nonostante la molta libertà non guarda ancora di buon occhio le cose eccessivamente bizzarre.

Video confronto tra la presentazione dell'E3 2013 e quella del Nintendo Direct di Xenoblade Chronicles X

Video confronto tra la presentazione dell'E3 2013 e quella del Nintendo Direct di Xenoblade Chronicles X

È la maschera più nota della Commedia dell'Arte. Di probabile origine francese era il personaggio del demone nella tradizione delle favole francesi medievali, nel Cinque-Seicento divenne maschera dei Comici dell'Arte, con il ruolo del "secondo Zani" il servo furbo e sciocco, ladro, bugiardo e imbroglione, in perenne conflitto col padrone e costantemente preoccupato di racimolare il denaro per placare il suo insaziabile appetito.

È la maschera più nota della Commedia dell'Arte. Di probabile origine francese era il personaggio del demone nella tradizione delle favole francesi medievali, nel Cinque-Seicento divenne maschera dei Comici dell'Arte, con il ruolo del "secondo Zani" il servo furbo e sciocco, ladro, bugiardo e imbroglione, in perenne conflitto col padrone e costantemente preoccupato di racimolare il denaro per placare il suo insaziabile appetito.

Il personaggio di MiNù è nato a Milano, per accompagnarmi in questa avventura ma, come me, è e rimane sempre di Nuoro, come il suo abito dimostra. Come me è un po’ di Milano e un po’ di Nuoro. Da qui nasce il nome, Milano-Nuoro… MiNù! Lei è una delle tante Principesse di Sardegna del mondo fiabesco e magico creato da Sara Bachmann, una pittrice danese che, grazie al suo compagno Gianni, sardo, ha scoperto la Sardegna e la magia dei suoi costumi tradizionali (che riprende fedelmente). E…

Il personaggio di MiNù è nato a Milano, per accompagnarmi in questa avventura ma, come me, è e rimane sempre di Nuoro, come il suo abito dimostra. Come me è un po’ di Milano e un po’ di Nuoro. Da qui nasce il nome, Milano-Nuoro… MiNù! Lei è una delle tante Principesse di Sardegna del mondo fiabesco e magico creato da Sara Bachmann, una pittrice danese che, grazie al suo compagno Gianni, sardo, ha scoperto la Sardegna e la magia dei suoi costumi tradizionali (che riprende fedelmente). E…

Pinterest
Cerca