Abbigliamento funebre

Esplora argomenti correlati

Don Diego I Cavaniglia (Napoli, 1453 – Copertino, 1481) , conte di Montella e Troia, è stato un nobile e condottiero italiano.  Morto nella battaglia di Otranto e sepolto nella chiesa di San Francesco a Folloni a Montella, il 1º marzo 2004 è stato ritrovato il suo scheletro che conservava parte dell'abbigliamento funebre, comprendente la giornea, che ad oggi rappresenta l'unico originale di questo indumento mai ritrovato[

Don Diego I Cavaniglia (Napoli, 1453 – Copertino, 1481) , conte di Montella e Troia, è stato un nobile e condottiero italiano. Morto nella battaglia di Otranto e sepolto nella chiesa di San Francesco a Folloni a Montella, il 1º marzo 2004 è stato ritrovato il suo scheletro che conservava parte dell'abbigliamento funebre, comprendente la giornea, che ad oggi rappresenta l'unico originale di questo indumento mai ritrovato[

Don Diego I Cavaniglia (Napoli, 1453 – Copertino, 1481) , conte di Montella e Troia, è stato un nobile e condottiero italiano.  Morto nella battaglia di Otranto e sepolto nella chiesa di San Francesco a Folloni a Montella, il 1º marzo 2004 è stato ritrovato il suo scheletro che conservava parte dell'abbigliamento funebre, comprendente la giornea, che ad oggi rappresenta l'unico originale di questo indumento mai ritrovato[

Don Diego I Cavaniglia (Napoli, 1453 – Copertino, 1481) , conte di Montella e Troia, è stato un nobile e condottiero italiano. Morto nella battaglia di Otranto e sepolto nella chiesa di San Francesco a Folloni a Montella, il 1º marzo 2004 è stato ritrovato il suo scheletro che conservava parte dell'abbigliamento funebre, comprendente la giornea, che ad oggi rappresenta l'unico originale di questo indumento mai ritrovato[

Don Diego I Cavaniglia (Napoli, 1453 – Copertino, 1481) , conte di Montella e Troia, è stato un nobile e condottiero italiano.  Morto nella battaglia di Otranto e sepolto nella chiesa di San Francesco a Folloni a Montella, il 1º marzo 2004 è stato ritrovato il suo scheletro che conservava parte dell'abbigliamento funebre, comprendente la giornea, che ad oggi rappresenta l'unico originale di questo indumento mai ritrovato[

Don Diego I Cavaniglia (Napoli, 1453 – Copertino, 1481) , conte di Montella e Troia, è stato un nobile e condottiero italiano. Morto nella battaglia di Otranto e sepolto nella chiesa di San Francesco a Folloni a Montella, il 1º marzo 2004 è stato ritrovato il suo scheletro che conservava parte dell'abbigliamento funebre, comprendente la giornea, che ad oggi rappresenta l'unico originale di questo indumento mai ritrovato[

Don Diego I Cavaniglia (Napoli, 1453 – Copertino, 1481) , conte di Montella e Troia, è stato un nobile e condottiero italiano.  Morto nella battaglia di Otranto e sepolto nella chiesa di San Francesco a Folloni a Montella, il 1º marzo 2004 è stato ritrovato il suo scheletro che conservava parte dell'abbigliamento funebre, comprendente la giornea, che ad oggi rappresenta l'unico originale di questo indumento mai ritrovato[

Don Diego I Cavaniglia (Napoli, 1453 – Copertino, 1481) , conte di Montella e Troia, è stato un nobile e condottiero italiano. Morto nella battaglia di Otranto e sepolto nella chiesa di San Francesco a Folloni a Montella, il 1º marzo 2004 è stato ritrovato il suo scheletro che conservava parte dell'abbigliamento funebre, comprendente la giornea, che ad oggi rappresenta l'unico originale di questo indumento mai ritrovato[

Don Diego I Cavaniglia (Napoli, 1453 – Copertino, 1481) , conte di Montella e Troia, è stato un nobile e condottiero italiano.  Morto nella battaglia di Otranto e sepolto nella chiesa di San Francesco a Folloni a Montella, il 1º marzo 2004 è stato ritrovato il suo scheletro che conservava parte dell'abbigliamento funebre, comprendente la giornea, che ad oggi rappresenta l'unico originale di questo indumento mai ritrovato[

Don Diego I Cavaniglia (Napoli, 1453 – Copertino, 1481) , conte di Montella e Troia, è stato un nobile e condottiero italiano. Morto nella battaglia di Otranto e sepolto nella chiesa di San Francesco a Folloni a Montella, il 1º marzo 2004 è stato ritrovato il suo scheletro che conservava parte dell'abbigliamento funebre, comprendente la giornea, che ad oggi rappresenta l'unico originale di questo indumento mai ritrovato[

Don Diego I Cavaniglia (Napoli, 1453 – Copertino, 1481) , conte di Montella e Troia, è stato un nobile e condottiero italiano.  Morto nella battaglia di Otranto e sepolto nella chiesa di San Francesco a Folloni a Montella, il 1º marzo 2004 è stato ritrovato il suo scheletro che conservava parte dell'abbigliamento funebre, comprendente la giornea, che ad oggi rappresenta l'unico originale di questo indumento mai ritrovato[:

Don Diego I Cavaniglia (Napoli, 1453 – Copertino, 1481) , conte di Montella e Troia, è stato un nobile e condottiero italiano. Morto nella battaglia di Otranto e sepolto nella chiesa di San Francesco a Folloni a Montella, il 1º marzo 2004 è stato ritrovato il suo scheletro che conservava parte dell'abbigliamento funebre, comprendente la giornea, che ad oggi rappresenta l'unico originale di questo indumento mai ritrovato[:

Don Diego I Cavaniglia (Napoli, 1453 – Copertino, 1481) , conte di Montella e Troia, è stato un nobile e condottiero italiano.  Morto nella battaglia di Otranto e sepolto nella chiesa di San Francesco a Folloni a Montella, il 1º marzo 2004 è stato ritrovato il suo scheletro che conservava parte dell'abbigliamento funebre, comprendente la giornea, che ad oggi rappresenta l'unico originale di questo indumento mai ritrovato[

Don Diego I Cavaniglia (Napoli, 1453 – Copertino, 1481) , conte di Montella e Troia, è stato un nobile e condottiero italiano. Morto nella battaglia di Otranto e sepolto nella chiesa di San Francesco a Folloni a Montella, il 1º marzo 2004 è stato ritrovato il suo scheletro che conservava parte dell'abbigliamento funebre, comprendente la giornea, che ad oggi rappresenta l'unico originale di questo indumento mai ritrovato[

Don Diego I Cavaniglia (Napoli, 1453 – Copertino, 1481) , conte di Montella e Troia, è stato un nobile e condottiero italiano. Morto nella battaglia di Otranto e sepolto nella chiesa di San Francesco a Folloni a Montella, il 1º marzo 2004 è stato ritrovato il suo scheletro che conservava parte dell'abbigliamento funebre, comprendente la giornea, che ad oggi rappresenta l'unico originale di questo indumento mai ritrovato[

Don Diego I Cavaniglia (Napoli, 1453 – Copertino, 1481) , conte di Montella e Troia, è stato un nobile e condottiero italiano. Morto nella battaglia di Otranto e sepolto nella chiesa di San Francesco a Folloni a Montella, il 1º marzo 2004 è stato ritrovato il suo scheletro che conservava parte dell'abbigliamento funebre, comprendente la giornea, che ad oggi rappresenta l'unico originale di questo indumento mai ritrovato[

Don Diego I Cavaniglia (Napoli, 1453 – Copertino, 1481) , conte di Montella e Troia, è stato un nobile e condottiero italiano.  Morto nella battaglia di Otranto e sepolto nella chiesa di San Francesco a Folloni a Montella, il 1º marzo 2004 è stato ritrovato il suo scheletro che conservava parte dell'abbigliamento funebre, comprendente la giornea, che ad oggi rappresenta l'unico originale di questo indumento mai ritrovato[

Don Diego I Cavaniglia (Napoli, 1453 – Copertino, 1481) , conte di Montella e Troia, è stato un nobile e condottiero italiano. Morto nella battaglia di Otranto e sepolto nella chiesa di San Francesco a Folloni a Montella, il 1º marzo 2004 è stato ritrovato il suo scheletro che conservava parte dell'abbigliamento funebre, comprendente la giornea, che ad oggi rappresenta l'unico originale di questo indumento mai ritrovato[

Don Diego I Cavaniglia (Napoli, 1453 – Copertino, 1481) , conte di Montella e Troia, Extant chioppa

Don Diego I Cavaniglia (Napoli, 1453 – Copertino, 1481) , conte di Montella e Troia, Extant chioppa

Pinterest
Cerca