Storia e lavorazione del Cioccolato

12 Pin319 Follower
Le origini del cioccolato sono molto antiche e vengono abitualmente fatte risalire al periodo Maya, popolo che fu probabilmente anche il primo a coltivare la pianta del cacao. La pianta che oggi conosciamo è frutto di incroci e selezioni iniziate già 35000 anni fa.

Le origini del cioccolato sono molto antiche e vengono abitualmente fatte risalire al periodo Maya, popolo che fu probabilmente anche il primo a coltivare la pianta del cacao. La pianta che oggi conosciamo è frutto di incroci e selezioni iniziate già 35000 anni fa.

Prima di venire trasformati in cacao o cioccolato, i semi vengono tostati e assumono il caratteristico colore del cacao. Infine i gusci vengono rimossi dai semi tostati e a questo segue un processo di macinazione che rende la granella più fine. Attraverso alte temperature viene generato il liquore di cacao e in seguito, con ulteriore calore e pressione, si ottengono il burro di cacao e la polvere di cacao.

Prima di venire trasformati in cacao o cioccolato, i semi vengono tostati e assumono il caratteristico colore del cacao. Infine i gusci vengono rimossi dai semi tostati e a questo segue un processo di macinazione che rende la granella più fine. Attraverso alte temperature viene generato il liquore di cacao e in seguito, con ulteriore calore e pressione, si ottengono il burro di cacao e la polvere di cacao.

L’albero del cacao cresce nella fascia tropicale, tra i 10 e i 20 gradi a nord e a sud dell’equatore, zona anche chiamata “The cocoa belt”. L’albero del cacao può essere molto alto e arrivare fino a 12 metri. Il cacao comincia a dare frutti solo dopo circa 5 anni, ne impiega 10 per fornire una resa ottimale. I suoi frutti, chiamati cabosse, possono assumere un colore che va dal marrone/giallo al viola, e contengono dai 20 ai 40 semi o fave di cacao. Ogni pianta produce dalle 20 alle 50…

L’albero del cacao cresce nella fascia tropicale, tra i 10 e i 20 gradi a nord e a sud dell’equatore, zona anche chiamata “The cocoa belt”. L’albero del cacao può essere molto alto e arrivare fino a 12 metri. Il cacao comincia a dare frutti solo dopo circa 5 anni, ne impiega 10 per fornire una resa ottimale. I suoi frutti, chiamati cabosse, possono assumere un colore che va dal marrone/giallo al viola, e contengono dai 20 ai 40 semi o fave di cacao. Ogni pianta produce dalle 20 alle 50…

Le origini - "Teobroma cacao" è il nome scientifico del cioccolato, che significa letteralmente "cibo degli dei".

Le origini - "Teobroma cacao" è il nome scientifico del cioccolato, che significa letteralmente "cibo degli dei".

Il gusto deisemi di cacao non dipende solo dalla varietà della pianta, ma anche dal suolo, dalla temperatura, dalla luce del sole e dalle piogge.    Dopo un processo di fermentazione e di essicazione al sole, I semi di cacao vengono confezionati per il consumo locale oppure per essere spediti verso le aziende produttrici di cacao e cioccolato.

Il gusto deisemi di cacao non dipende solo dalla varietà della pianta, ma anche dal suolo, dalla temperatura, dalla luce del sole e dalle piogge. Dopo un processo di fermentazione e di essicazione al sole, I semi di cacao vengono confezionati per il consumo locale oppure per essere spediti verso le aziende produttrici di cacao e cioccolato.

500  Cristoforo Colombo prima, e Cortes poi, scoprono nelle Americhe la pianta del cacao e ne portano per la prima volta i semi in Europa. Da questo momento in poi, grazie ai frequenti commerci degli spagnoli con le colonie americane, il cioccolato si inizia a introdurre nel vecchio continente, sempre consumato solo come bevanda.  Dapprima gli spagnoli seguono la ricetta degli Aztechi, con ulteriore aggiunta di peperoncino e spezie piccanti, in seguito si inizia a aggiungere anche lo…

500 Cristoforo Colombo prima, e Cortes poi, scoprono nelle Americhe la pianta del cacao e ne portano per la prima volta i semi in Europa. Da questo momento in poi, grazie ai frequenti commerci degli spagnoli con le colonie americane, il cioccolato si inizia a introdurre nel vecchio continente, sempre consumato solo come bevanda. Dapprima gli spagnoli seguono la ricetta degli Aztechi, con ulteriore aggiunta di peperoncino e spezie piccanti, in seguito si inizia a aggiungere anche lo…

600 dC:   Ai Maya si fa risalire la più antica piantagione di cacao. I semi di cacao vengono considerati un bene prezioso e vengono usati per preparare una bevanda, il xocoatl, dal gusto molto speziato e intenso.

600 dC: Ai Maya si fa risalire la più antica piantagione di cacao. I semi di cacao vengono considerati un bene prezioso e vengono usati per preparare una bevanda, il xocoatl, dal gusto molto speziato e intenso.

Oggi la pianta del cacao è coltivata in diversi Paesi, principalmente in Costa d’Avorio, Ghana, Indonesia, Nigeria, Brasile, Cameroon, Ecuador, Repubblica Dominicana e Papua Nuova Guinea. Altri Paesi dove viene coltivata sono inoltre Madagascar, Malaysia, Messico, alcune isole Caraibiche quali Granada e Cuba, e alcune isole del Pacifico come Samoa.

Oggi la pianta del cacao è coltivata in diversi Paesi, principalmente in Costa d’Avorio, Ghana, Indonesia, Nigeria, Brasile, Cameroon, Ecuador, Repubblica Dominicana e Papua Nuova Guinea. Altri Paesi dove viene coltivata sono inoltre Madagascar, Malaysia, Messico, alcune isole Caraibiche quali Granada e Cuba, e alcune isole del Pacifico come Samoa.

1200:   Ha inizio la dominazione Azteca sui Maya, il cacao continua a venire utilizzato come bevanda, anche dall’imperatore Montezuma, e inizia a venire aromatizzata con la vaniglia

1200: Ha inizio la dominazione Azteca sui Maya, il cacao continua a venire utilizzato come bevanda, anche dall’imperatore Montezuma, e inizia a venire aromatizzata con la vaniglia

La bevanda era apprezzata maggiormente per le sue caratteristiche corroboranti e stimolanti che per il gusto, effetti che erano ben noti agli antichi utilizzatori, pertanto la bevanda veniva impiegata durante le veglie dei sacerdoti e particolarmente apprezzata dal sovrano Montezuma che si dice ne consumasse decine di tazze al giorno. Le fave di cacao erano considerate un bene prezioso, al punto di essere impiegate come moneta e venire conservate nei forzieri assieme all’oro e ai preziosi.

La bevanda era apprezzata maggiormente per le sue caratteristiche corroboranti e stimolanti che per il gusto, effetti che erano ben noti agli antichi utilizzatori, pertanto la bevanda veniva impiegata durante le veglie dei sacerdoti e particolarmente apprezzata dal sovrano Montezuma che si dice ne consumasse decine di tazze al giorno. Le fave di cacao erano considerate un bene prezioso, al punto di essere impiegate come moneta e venire conservate nei forzieri assieme all’oro e ai preziosi.


Altre idee
Le origini - "Teobroma cacao" è il nome scientifico del cioccolato, che significa letteralmente "cibo degli dei".

Le origini - "Teobroma cacao" è il nome scientifico del cioccolato, che significa letteralmente "cibo degli dei".

Le origini del cioccolato sono molto antiche e vengono abitualmente fatte risalire al periodo Maya, popolo che fu probabilmente anche il primo a coltivare la pianta del cacao. La pianta che oggi conosciamo è frutto di incroci e selezioni iniziate già 35000 anni fa.

Le origini del cioccolato sono molto antiche e vengono abitualmente fatte risalire al periodo Maya, popolo che fu probabilmente anche il primo a coltivare la pianta del cacao. La pianta che oggi conosciamo è frutto di incroci e selezioni iniziate già 35000 anni fa.

Mapa del camino del Chocolate en el mundo!!! ( Venezuela no aparece :( )

MAP OF THE DAY: Where The World's Chocolate Comes From

Mapa del camino del Chocolate en el mundo!!! ( Venezuela no aparece :( )

Suvi Sur Le Vif | Blueberry Bread

Suvi Sur Le Vif | Blueberry Bread

Eurochocolate

Eurochocolate

Discover Chocolate The Ultimate Guide to Buying Tasting and Enjoying Fine Chocolate *** Want additional info? Click on the image.

Discover Chocolate The Ultimate Guide to Buying Tasting and Enjoying Fine Chocolate *** Want additional info? Click on the image.

Shrimps with chocolate. Delicious and easy to cook! All you need is this recipe and the ingredients: world best shrimps and dark chocolate from Ecuador.   www.novascala.de

Gamberi al Cioccolato: Shrimp with Chocolate

Shrimps with chocolate. Delicious and easy to cook! All you need is this recipe and the ingredients: world best shrimps and dark chocolate from Ecuador. www.novascala.de

Le origini del cioccolato

Le origini del cioccolato

E' ChocoModica, cultura, eventi e dolci assaggi per la golosa kermesse dal 5 all'8 dicembre a Modica

L'oro nero di Modica in mostra, al via la fiera del cioccolato

E' ChocoModica, cultura, eventi e dolci assaggi per la golosa kermesse dal 5 all'8 dicembre a Modica

Pinterest
Cerca