Storia della Televisione italiana

Excursus storico-fotografico sulla nascita e l'evoluzione della Tv italiana.
24 Pin13 Follower
4 novembre del 1961. Nasce la seconda rete Rai (Rai2).

4 novembre del 1961. Nasce la seconda rete Rai (Rai2).

1967. Riproduzione televisiva de "I Promessi Sposi". Renzo (Nino Castelnuovo) e Lucia (Paola Pitagora) e diretto da Sandro Bolchi.

1967. Riproduzione televisiva de "I Promessi Sposi". Renzo (Nino Castelnuovo) e Lucia (Paola Pitagora) e diretto da Sandro Bolchi.

1959, nasce "Giallo Club".  I Casi del Tenente Sheridan (Ubaldo Lay).

1959, nasce "Giallo Club". I Casi del Tenente Sheridan (Ubaldo Lay).

1949, Trasmissioni televisive sperimentali. Primo monoscopio della RAI TV di Torino.

1949, Trasmissioni televisive sperimentali. Primo monoscopio della RAI TV di Torino.

1960. "Non è mai Troppo Tardi". Alberto Manzi conduce il primo programma-corso di alfabetizzazione.

1960. "Non è mai Troppo Tardi". Alberto Manzi conduce il primo programma-corso di alfabetizzazione.

1968, Olimpiadi di Messico. Le telecamere televisive riprendono per la prima volta i giochi olimpici.

1968, Olimpiadi di Messico. Le telecamere televisive riprendono per la prima volta i giochi olimpici.

1956. Logo del programma Telegiornale.

1956. Logo del programma Telegiornale.

Torino, 1939.  Studio televisivo EIAR (ente radiofonico pubblico del regime fascista).

Torino, 1939. Studio televisivo EIAR (ente radiofonico pubblico del regime fascista).

1980 La vecchia Telemilano diventa Canale5. 1982 Berlusconi acquista dall'editore Rusconi un network: Italia1. 1984 Berlusconi acquista da Mondadori Rete4. Così si costituisce l'impero Fininvest.

1980 La vecchia Telemilano diventa Canale5. 1982 Berlusconi acquista dall'editore Rusconi un network: Italia1. 1984 Berlusconi acquista da Mondadori Rete4. Così si costituisce l'impero Fininvest.


Altre idee
Pinterest
Cerca