La vita non è aspettare che passi la tempesta... ma imparare a ballare sotto la pioggia. (Gandhi) La vida no es esperar a que pase la tormenta...sino aprender a bailar bajo la lluvia. (Gandhi)

La vita non è aspettare che passi la tempesta... ma imparare a ballare sotto la pioggia. (Gandhi) La vida no es esperar a que pase la tormenta...sino aprender a bailar bajo la lluvia. (Gandhi)

"A domani"

"A domani"

Credere

Credere

Una brava tata chiede ai bambini a cosa preferiscono giocare, gli dice "grazie" quando la aiutano e gli chiede "scusa" quando sbaglia. Un adulto che rispetta i bambini deve seguire le loro stesse regole.

Una brava tata chiede ai bambini a cosa preferiscono giocare, gli dice "grazie" quando la aiutano e gli chiede "scusa" quando sbaglia. Un adulto che rispetta i bambini deve seguire le loro stesse regole.

Nero come la notte dolce come l'amore caldo come l'inferno: per quanto una donna sia forte e ribelle ha bisogno di chiudere gli occhi e sentirsi dire "mi prendo io cura di te" ___ L.B.©

Nero come la notte dolce come l'amore caldo come l'inferno: per quanto una donna sia forte e ribelle ha bisogno di chiudere gli occhi e sentirsi dire "mi prendo io cura di te" ___ L.B.©

archigeaLab: Festa della mamma:5 idee for kids

archigeaLab: Festa della mamma:5 idee for kids

LIBRI PER BAMBINI DELLE LETTERE - Cerca con Google

LIBRI PER BAMBINI DELLE LETTERE - Cerca con Google

Le storie sono come le persone. Non sono fatte per stare sole. Da qualche parte nel mondo c'è qualcuno che vive una storia che si specchia con la tua. Guardati intorno! Quel qualcuno non è lontano da te. È l'altra metà del libro. Non perdere tempo a scrivere altre pagine... Cercalo! Il resto lo scriverete insieme. Perché non c'è niente di più riuscito di due storie che s'intrecciano.

Le storie sono come le persone. Non sono fatte per stare sole. Da qualche parte nel mondo c'è qualcuno che vive una storia che si specchia con la tua. Guardati intorno! Quel qualcuno non è lontano da te. È l'altra metà del libro. Non perdere tempo a scrivere altre pagine... Cercalo! Il resto lo scriverete insieme. Perché non c'è niente di più riuscito di due storie che s'intrecciano.

Il gufo che aveva paura del buio: Amazon.it: Jill Tomlinson, A. L. Cantone, M. Piumini: Libri

Il gufo che aveva paura del buio: Amazon.it: Jill Tomlinson, A. L. Cantone, M. Piumini: Libri

Concerto per alberi di Laëtitia Devernay http://www.amazon.it/dp/8861892795/ref=cm_sw_r_pi_dp_t2Yiub1B4Z54N

Concerto per alberi di Laëtitia Devernay http://www.amazon.it/dp/8861892795/ref=cm_sw_r_pi_dp_t2Yiub1B4Z54N


Altre idee
Il domatore di foglie di Pina Irace http://www.amazon.it/dp/8888254870/ref=cm_sw_r_pi_dp_dEKtub0NMH7H5

Il domatore di foglie di Pina Irace http://www.amazon.it/dp/8888254870/ref=cm_sw_r_pi_dp_dEKtub0NMH7H5

La città bucata

La città bucata

il paese dei quadrati

il paese dei quadrati

:)
“IL LUPO CHE SALTÒ FUORI DA UN LIBRO” DI THIERRY ROBBERECHT - da 3 anni- Un giorno un libro cadde dalla libreria di Zoe. L’urto fu fortissimo e ne uscì un lupo. Solo soletto nella stanza di Zoe si sentiva un po’ impaurito, per di più un gattone affamato iniziò a inseguirlo per papparselo. Il povero lupetto cercò riparo in tanti libri e in tante storie, ma nessuno lo voleva. Solo quando arrivò in un bel boschetto fu accolto da una bambina vestita di rosso…

“IL LUPO CHE SALTÒ FUORI DA UN LIBRO” DI THIERRY ROBBERECHT - da 3 anni- Un giorno un libro cadde dalla libreria di Zoe. L’urto fu fortissimo e ne uscì un lupo. Solo soletto nella stanza di Zoe si sentiva un po’ impaurito, per di più un gattone affamato iniziò a inseguirlo per papparselo. Il povero lupetto cercò riparo in tanti libri e in tante storie, ma nessuno lo voleva. Solo quando arrivò in un bel boschetto fu accolto da una bambina vestita di rosso…

Un giorno un nome incominciò un viaggio copertina

Un giorno un nome incominciò un viaggio copertina

La fabbrica dei colori I laboratori di Hervé Tullet

La fabbrica dei colori I laboratori di Hervé Tullet

Lo spazio per i libri e le storie è uno dei momenti di lentezza che mi regalo. Perchè le storie hanno il loro tempo. Raccontarle significa fermarsi ad ascoltarle, guardarle dentro. Narrare storie è un modo di andare ad un ritmo che è quello della parola e delle persone che ti ascoltano, un fermare gli occhi negli occhi, perché si narra solo se si entra in relazione con chi ascolta. La storia si costruisce nelle parole e nelle menti. http://gallinevolanti.com/vorrei-un-tempo-lento-lento/

Lo spazio per i libri e le storie è uno dei momenti di lentezza che mi regalo. Perchè le storie hanno il loro tempo. Raccontarle significa fermarsi ad ascoltarle, guardarle dentro. Narrare storie è un modo di andare ad un ritmo che è quello della parola e delle persone che ti ascoltano, un fermare gli occhi negli occhi, perché si narra solo se si entra in relazione con chi ascolta. La storia si costruisce nelle parole e nelle menti. http://gallinevolanti.com/vorrei-un-tempo-lento-lento/

Renna Bianca - Kim Sena - Orecchio Acerbo…

Renna Bianca - Kim Sena - Orecchio Acerbo…

Giocare-con-mirò- libro

Giocare-con-mirò- libro

Pinterest
Cerca