Kazuyo Sejima è un architetto giapponese.  Dopo aver studiato all'Università giapponese delle donne e lavorato nell'ufficio di Toyo Ito, nel 1987 ha fondato lo studio Kazuyo Sejima ed associati. Nel 1995 ha fondato lo studio SANAA con sede a Tokyo insieme al suo ex dipendente Ryue Nishizawa.  Sejima è stata nominata Direttore per il settore Architettura della Biennale di Venezia, per la quale ha curato la dodicesima Esibizione Annuale Internazionale d'Architettura che si è tenuta nel 2010.

Kazuyo Sejima è un architetto giapponese. Dopo aver studiato all'Università giapponese delle donne e lavorato nell'ufficio di Toyo Ito, nel 1987 ha fondato lo studio Kazuyo Sejima ed associati. Nel 1995 ha fondato lo studio SANAA con sede a Tokyo insieme al suo ex dipendente Ryue Nishizawa. Sejima è stata nominata Direttore per il settore Architettura della Biennale di Venezia, per la quale ha curato la dodicesima Esibizione Annuale Internazionale d'Architettura che si è tenuta nel 2010.

Margarete Schutte-Lihotzky è una delle prime donne architetto europee, una “madre” dell’architettura moderna, il cui lavoro è finalizzato in particolare al miglioramento della condizione delle donne. «…Vidi che ogni millimetro disegnato aveva un significato e si realizzava qualcosa che avrebbe influenzato l’ambiente quotidiano dell’uomo…»

Margarete Schutte-Lihotzky è una delle prime donne architetto europee, una “madre” dell’architettura moderna, il cui lavoro è finalizzato in particolare al miglioramento della condizione delle donne. «…Vidi che ogni millimetro disegnato aveva un significato e si realizzava qualcosa che avrebbe influenzato l’ambiente quotidiano dell’uomo…»

ArchInfo - Donne Architetto

ArchInfo - Donne Architetto

Denise Scott Brown a Las Vegas nel 1972

Cinque grandi donne architetto

Denise Scott Brown a Las Vegas nel 1972

La Biennale di Venezia - Introduzione di Kazuyo Sejima

La Biennale di Venezia - Introduzione di Kazuyo Sejima

L’ARCHITETTURA FEMMINA Un atteso lavoro sulle donne che costruiscono

L’ARCHITETTURA FEMMINA Un atteso lavoro sulle donne che costruiscono

Musée d'Orsay, Gae Aulenti e Nina Artioli (1986)

Musée d'Orsay, Gae Aulenti e Nina Artioli (1986)

Pinterest
Cerca