Pinterest • il catalogo mondiale delle idee

Visioni Proibite

Immagini, suggestioni e materiale dal libro «Visioni Proibite» di Roberto Curti e Alessio Di Rocco, Lindau 2014.
13 Pin37 Follower

Sta per arrivare il secondo volume di #VisioniProibite, di Roberto Curti e Alessio Di Rocco. In copertina: Eiko Matsuda e Tatsuya Fuji in "Ecco l’impero dei sensi" di Nagisa Oshima. #ComingSoon

1

Salvato da

Edizioni Lindau

Le demone (1972) Jess Franco

1

Film censurati al cinema, vietati, respinti, messi al bando

visioniproibite.it

La notte dei dannati (1971, Filippo Ratti) arriva in censura il 31 luglio 1971, in una copia dalla lunghezza dichiarata di 2500 metri (91’ circa): quella effettiva è 2364 (86’10”).

1

La notte dei dannati (1971, Filippo Ratti)

visioniproibite.it

«Se ci fossero 400 copie di L’ultima casa a sinistra, ci sarebbero 400 copie diverse» (Wes Craven).

Alla ricerca dell'"Ultima casa"

visioniproibite.it

«Impedendone la programmazione in Italia, ritengo di avergli fatto un vero favore da amico». Dichiarazione del regista Riccardo Freda, uno dei membri della Commissione di censura che bocciò il film di Mario Bava Quante volte…quella notte (1969) Per saperne di più: Visioni proibite - i film vietati dalla censura italiana (dal 1969 a oggi), ed. Lindau, gennaio 2015

1

Aggiunto ai Pin da

facebook.com

Nagisa Oshima e "L'impero dei sensi". Nell'anniversario della scomparsa del regista, sul sito visioniproibite.it un articolo di approfondimento sul regista e il film

Nagisa Oshima e "L'impero dei sensi"

visioniproibite.it

"La Commissione ritiene la pellicola un saggio di perversività e sadismo gratuiti" Morituris (2011) di Raffaele Picchio, l'ultimo film proibito dalla censura. Per saperne di più: Visioni proibite - i film vietati dalla censura italiana (dal 1969 a oggi), ed. Lindau, gennaio 2015

Aggiunto ai Pin da

visioniproibite.it

Segreti, curiosità ed enigmi di Profondo Rosso, di Dario Argento.

Uno studio in rosso

visioniproibite.it

Il rivale (1987/'88, Giulio Petroni). Petroni è sempre stato una figura scivolosa e inafferrabile nel panorama cinematografico italiano. Sempre in bilico tra il genere puro e l’autorialità. Dal forte impegno politico tornerà sui suoi passi arrivando ad additare i suoi colleghi ed ex-amici di partito, cosi come decenni dopo rifiuterà gli omaggi di Tarantino.

Il rivale (1987/'88, Giulio Petroni)

visioniproibite.it

Il 15 gennaio 2013 moriva Oshima, regista e sceneggiatore giapponese, autore di "L'impero dei sensi" (1977), film che in Francia venne distribuito in versione integrale solo nel 2000.

1

This Must Be The Place

strangewood.tumblr.com