Dodicidiciannove

Una collana di narrativa. Narrativa è una parola chiara, eppure vuol dire un sacco di cose. Per questa collana la narrativa è leggera e inquieta. Perché su tutto ciò di cui non si è in grado di parlare, si deve narrare.
8 Pin2 Follower
C’è una strana malattia, che appartiene a quei pochi eletti che sanno quanto la vittoria possa rappresentare a volte quasi un’utopia: la malattia si chiama Fiorentina, e nasce da un senso d’appartenenza a una terra e a un colore, e non dalla contabilità dei successi.

C’è una strana malattia, che appartiene a quei pochi eletti che sanno quanto la vittoria possa rappresentare a volte quasi un’utopia: la malattia si chiama Fiorentina, e nasce da un senso d’appartenenza a una terra e a un colore, e non dalla contabilità dei successi.

Anna, in seguito a un fortuito errore durante un'operazione di neurochirurgia, non riesce più a parlare del proprio passato: ogni volta che è chiamata a farlo si esprime con un linguaggio onirico, privo di riferimenti comprensibili. Ezio, brillante neurologo responsabile dell'errore chirurgico, è colpito e amareggiato dalla patologia di Anna. I due si frequentano, si innamorano, ma il mistero della donna persiste, e diventa per il medico un'irrinunciabile ossessione...

Anna, in seguito a un fortuito errore durante un'operazione di neurochirurgia, non riesce più a parlare del proprio passato: ogni volta che è chiamata a farlo si esprime con un linguaggio onirico, privo di riferimenti comprensibili. Ezio, brillante neurologo responsabile dell'errore chirurgico, è colpito e amareggiato dalla patologia di Anna. I due si frequentano, si innamorano, ma il mistero della donna persiste, e diventa per il medico un'irrinunciabile ossessione...

È il 1931. Graziano Biagioni ha compiuto dieci anni, l’Italia è sempre più fascista e la squadra della Fiorentina, nata da poco, è appena approdata in serie A. Graziano vive a Brozzi, borgo alle porte di Firenze, e con gli amici Barnaba, Gigli e Montini condivide un’estrema passione per la maglia viola. Viola! Viola! Duce! Duce! è il loro motto. Nessuno dei quattro ha idea delle vicende che stanno per investirli.

È il 1931. Graziano Biagioni ha compiuto dieci anni, l’Italia è sempre più fascista e la squadra della Fiorentina, nata da poco, è appena approdata in serie A. Graziano vive a Brozzi, borgo alle porte di Firenze, e con gli amici Barnaba, Gigli e Montini condivide un’estrema passione per la maglia viola. Viola! Viola! Duce! Duce! è il loro motto. Nessuno dei quattro ha idea delle vicende che stanno per investirli.

Il Mondiale 2014 sarà un evento eccezionale. Il Brasile è il paese del calcio, non soltanto perché ha vinto cinque mondiali, ma soprattutto perché Pelé e Garrincha, la Seleção e il futebol bailado fanno parte dell’immaginario di tutti, uomini adulti e bambini. Una nazione enorme e generosa, gigante e umile, si appresta adesso a organizzare e ospitare la manifestazione calcistica più entusiasmante della storia.

Il Mondiale 2014 sarà un evento eccezionale. Il Brasile è il paese del calcio, non soltanto perché ha vinto cinque mondiali, ma soprattutto perché Pelé e Garrincha, la Seleção e il futebol bailado fanno parte dell’immaginario di tutti, uomini adulti e bambini. Una nazione enorme e generosa, gigante e umile, si appresta adesso a organizzare e ospitare la manifestazione calcistica più entusiasmante della storia.

Una ragazza boema senza nome e un bus notturno. Václav Havel, il Muro di Berlino e un formichiere. Inizia da una toilette praghese l’intimo e ironico viaggio culturale di un giovane scrittore, che tra Repubblica Ceca, Germania e Slovacchia cerca di tessere l’opera di una vita.

Una ragazza boema senza nome e un bus notturno. Václav Havel, il Muro di Berlino e un formichiere. Inizia da una toilette praghese l’intimo e ironico viaggio culturale di un giovane scrittore, che tra Repubblica Ceca, Germania e Slovacchia cerca di tessere l’opera di una vita.

Marco Tagliaferri è un uomo perbene. Avvocato, padre di famiglia, adesso candidato sindaco nella sua città. Per garantirsi la vittoria ha bisogno di un ultimo pacchetto di voti, che dipende dagli interessi di un imprenditore. Ma tutto precipita in una notte. Tagliaferri ha un incidente d'auto e con lui c'è la lap dancer da cui è stato sedotto. La ragazza non respira e lui capisce di essere finito.

Marco Tagliaferri è un uomo perbene. Avvocato, padre di famiglia, adesso candidato sindaco nella sua città. Per garantirsi la vittoria ha bisogno di un ultimo pacchetto di voti, che dipende dagli interessi di un imprenditore. Ma tutto precipita in una notte. Tagliaferri ha un incidente d'auto e con lui c'è la lap dancer da cui è stato sedotto. La ragazza non respira e lui capisce di essere finito.

Una collana di narrativa. Narrativa è una parola chiara, eppure vuol dire un sacco di cose. Per questa collana la narrativa è leggera e inquieta. Perché su tutto ciò di cui non si è in grado di parlare, si deve narrare.

Una collana di narrativa. Narrativa è una parola chiara, eppure vuol dire un sacco di cose. Per questa collana la narrativa è leggera e inquieta. Perché su tutto ciò di cui non si è in grado di parlare, si deve narrare.

Dietro la dizione “concorso letterario” o “premio letterario” si nascondono insidie. Un sacco di insidie: vane promesse di pubblicazioni e celebrità, somme da sborsare, giurie inesistenti. Per non parlare poi di quanto è difficile restare a galla dopo un esordio o una fulminea consacrazione.  Otto giovani e piuttosto noti autori raccontano questo universo fatto di concorsi e libri, e quanto di più terribile e fantastico può aspettarci se scegliamo di esplorarlo.

Dietro la dizione “concorso letterario” o “premio letterario” si nascondono insidie. Un sacco di insidie: vane promesse di pubblicazioni e celebrità, somme da sborsare, giurie inesistenti. Per non parlare poi di quanto è difficile restare a galla dopo un esordio o una fulminea consacrazione. Otto giovani e piuttosto noti autori raccontano questo universo fatto di concorsi e libri, e quanto di più terribile e fantastico può aspettarci se scegliamo di esplorarlo.


Altre idee
#Milano perduta e dimenticata, di Marina Moioli, Newton Compton Editori - Sotto la #Madonnina sono molti i luoghi che si sono persi per sempre o sono rimasti impressi solo nelle foto d'epoca o in qualche vecchia stampa. Un invito alla scoperta della #città tra segreti, misteri e luoghi spariti arriva dalle pagine del #libro.

#Milano perduta e dimenticata, di Marina Moioli, Newton Compton Editori - Sotto la #Madonnina sono molti i luoghi che si sono persi per sempre o sono rimasti impressi solo nelle foto d'epoca o in qualche vecchia stampa. Un invito alla scoperta della #città tra segreti, misteri e luoghi spariti arriva dalle pagine del #libro.

La mia prima volta in #Asia fu all'inizio degli anni Ottanta. Sbarcai a #Bangkok, che fu il mio battesimo d' #Oriente. Da allora ho percorso strade e sentieri di questo continente, fra le vette del #Bhutan, i templi di #Bali, i campi di sterminio della #Cambogia, ho incontrato ex cannibali in Irian Jaya, tagliatori di teste in #Borneo, e poi #Vietnam, #Laos, #India, le spiagge delle #Maldive, le sale da gioco di #Macao. Trent'anni di viaggi in #Asia sono le pagine di questo libro (LT…

La mia prima volta in #Asia fu all'inizio degli anni Ottanta. Sbarcai a #Bangkok, che fu il mio battesimo d' #Oriente. Da allora ho percorso strade e sentieri di questo continente, fra le vette del #Bhutan, i templi di #Bali, i campi di sterminio della #Cambogia, ho incontrato ex cannibali in Irian Jaya, tagliatori di teste in #Borneo, e poi #Vietnam, #Laos, #India, le spiagge delle #Maldive, le sale da gioco di #Macao. Trent'anni di viaggi in #Asia sono le pagine di questo libro (LT…

L'uomo ha sempre avvertito il bisogno di muoversi. Solo alla fine del XIX secolo il "viaggiatore" si trasforma però in "turista". Un fenomeno che vede protagonista anche la donna, nuova "femme touriste". In "Storia del viaggio e del turismo in Italia", Mursia editore, Andrea Jelardi compone un approfondito affresco dall'antichità al Terzo Millennio

L'uomo ha sempre avvertito il bisogno di muoversi. Solo alla fine del XIX secolo il "viaggiatore" si trasforma però in "turista". Un fenomeno che vede protagonista anche la donna, nuova "femme touriste". In "Storia del viaggio e del turismo in Italia", Mursia editore, Andrea Jelardi compone un approfondito affresco dall'antichità al Terzo Millennio

Dopo la prima pubblicazione, arriva il secondo volume di "Marca magica e misteriosa", edizioni Dbs. Guida agli itinerari e alle curiosità della terra veneta.

Dopo la prima pubblicazione, arriva il secondo volume di "Marca magica e misteriosa", edizioni Dbs. Guida agli itinerari e alle curiosità della terra veneta.

Abbandonare tutto e partire in barca a vela. Ci avete mai pensato? L'autrice di "Allora vengo con te", edizione Magenes, ha trasformato il suo sogno in realtà. Il progetto consiste nel fare il giro del mondo a bordo di un catamarano.

Abbandonare tutto e partire in barca a vela. Ci avete mai pensato? L'autrice di "Allora vengo con te", edizione Magenes, ha trasformato il suo sogno in realtà. Il progetto consiste nel fare il giro del mondo a bordo di un catamarano.

Siamo a #Tbilisi, nel cuore della regione caucasica. Una terra conosciuta più per i suoi conflitti. Maura Morandi - da anni vive e lavora in #Georgia - ci accompagna alla scoperta del Paese attraverso percorsi che si snodano tra cultura, natura, assistenza umanitaria e racconti di vita di tutti i giorni in una tipica famiglia del posto. Ecco un assaggio del suo diario di viaggio nel volume "Georgia: viaggio nel cuore del Caucaso", edizioni Polaris

Siamo a #Tbilisi, nel cuore della regione caucasica. Una terra conosciuta più per i suoi conflitti. Maura Morandi - da anni vive e lavora in #Georgia - ci accompagna alla scoperta del Paese attraverso percorsi che si snodano tra cultura, natura, assistenza umanitaria e racconti di vita di tutti i giorni in una tipica famiglia del posto. Ecco un assaggio del suo diario di viaggio nel volume "Georgia: viaggio nel cuore del Caucaso", edizioni Polaris

"Trekking del lupo", Terre di mezzo Editore - Un #itinerario ad anello per grandi e bambini tra il Parco naturale delle #AlpiMarittime (in #Piemonte) e il Parco nazionale del #Mercantour (in #Francia) sulle orme del #lupo. Branchi residenziali sono finalmente tornati a popolare queste zone dopo molti anni di assenza. Dieci tappe dettagliate racchiuse nella #guida.

"Trekking del lupo", Terre di mezzo Editore - Un #itinerario ad anello per grandi e bambini tra il Parco naturale delle #AlpiMarittime (in #Piemonte) e il Parco nazionale del #Mercantour (in #Francia) sulle orme del #lupo. Branchi residenziali sono finalmente tornati a popolare queste zone dopo molti anni di assenza. Dieci tappe dettagliate racchiuse nella #guida.

L' #India è un viaggio nel tempo dove bisogna tenere aperte le porte della mente. Un'esperienza che Paola Pedrini ha fatto con il passo lento del viaggiatore che vuole conoscere e soprattutto capire. "La mia India", pensieri in viaggio, edito da #Polaris

L' #India è un viaggio nel tempo dove bisogna tenere aperte le porte della mente. Un'esperienza che Paola Pedrini ha fatto con il passo lento del viaggiatore che vuole conoscere e soprattutto capire. "La mia India", pensieri in viaggio, edito da #Polaris

In #Perù sulle tracce di una comunità scoperta solo negli Anni '50, ultimi discendenti del popolo #Inka. Anna Rita Boccafogli fa parte del primo gruppo di europei che incontra questo popolo: con il suo diario di viaggio ci immerge nel linguaggio q'ero, nelle loro credenze, nei loro riti. Solo dopo un'adeguata purificazione dello spirito sarà per lei possibile l'incontro. Tutto questo nel libro "Nel grembo delle Ande", Infinito Edizioni

In #Perù sulle tracce di una comunità scoperta solo negli Anni '50, ultimi discendenti del popolo #Inka. Anna Rita Boccafogli fa parte del primo gruppo di europei che incontra questo popolo: con il suo diario di viaggio ci immerge nel linguaggio q'ero, nelle loro credenze, nei loro riti. Solo dopo un'adeguata purificazione dello spirito sarà per lei possibile l'incontro. Tutto questo nel libro "Nel grembo delle Ande", Infinito Edizioni

Viaggio in Nicaragua, Greco e Greco editore - Diario di viaggio all'interno del #Nicaragua occidentale, segnato da una guerra civile ancora viva nei ricordi della gente e nelle strade. Il viaggio è partito dalla capitale #Managua, con mezzi locali abbiamo attraversato il paese raggiungendo il Lago Nicaragua e l'Isla de #Ometepe. L'isola della terra rossa, delle scimmie e delle farfalle, delle piogge torrenziali che in pochi minuti cancellano la strada.

Viaggio in Nicaragua, Greco e Greco editore - Diario di viaggio all'interno del #Nicaragua occidentale, segnato da una guerra civile ancora viva nei ricordi della gente e nelle strade. Il viaggio è partito dalla capitale #Managua, con mezzi locali abbiamo attraversato il paese raggiungendo il Lago Nicaragua e l'Isla de #Ometepe. L'isola della terra rossa, delle scimmie e delle farfalle, delle piogge torrenziali che in pochi minuti cancellano la strada.

Pinterest
Cerca