C.Ar.D. - Contemporary Art & Design | Scalpendi Editore

C.Ar.D. - Contemporary Art & Design | Scalpendi Editore

Nell’anno del Giubileo della Misericordia il Museo Diocesano espone una tavola del XV secolo che rappresenta la Madonna della Misericordia, tradizionalmente raffigurata nell’atto di accogliere sotto il suo ampio manto uomini e donne inginocchiati in preghiera. Questa immagine, che il Museo Diocesano propone come icona del Giubileo Diocesano, ci invita a riunirci sotto il grande manto di Maria, dove il desiderio di pace e di amore che il nostro cuore conosce può trovare risposta.

Nell’anno del Giubileo della Misericordia il Museo Diocesano espone una tavola del XV secolo che rappresenta la Madonna della Misericordia, tradizionalmente raffigurata nell’atto di accogliere sotto il suo ampio manto uomini e donne inginocchiati in preghiera. Questa immagine, che il Museo Diocesano propone come icona del Giubileo Diocesano, ci invita a riunirci sotto il grande manto di Maria, dove il desiderio di pace e di amore che il nostro cuore conosce può trovare risposta.

Il polittico di Bianzè | Scalpendi Editore    Il volume è dedicato al polittico di Bianzè, opera matura di Defendente Ferrari, artista piemontese, formatosi presso la bottega di Giovanni Martino Spanzotti e attivo nella prima metà del Cinquecento. In occasione del restauro e della sua ricomposizione al Museo Borgogna di Vercelli, dopo almeno tre secoli di divisione, il polittico è stato indagato da un team di studiosi che presenta in queste pagine significative novità.

Il polittico di Bianzè | Scalpendi Editore Il volume è dedicato al polittico di Bianzè, opera matura di Defendente Ferrari, artista piemontese, formatosi presso la bottega di Giovanni Martino Spanzotti e attivo nella prima metà del Cinquecento. In occasione del restauro e della sua ricomposizione al Museo Borgogna di Vercelli, dopo almeno tre secoli di divisione, il polittico è stato indagato da un team di studiosi che presenta in queste pagine significative novità.

In occasione della Milano Design Week e in concomitanza con l’apertura della XXI Triennale, il catalogo della mostra "Switch On. Dal Manodomestico all'elettrodomestico", edito da Scalpendi, viene prodotto con una singolare rilegatura con cucitura a filo Singer, ovvero realizzata dalla macchina per cucire Singer. Il visitatore è accompagnato dai due saggi di approfondimento di Anty Pansera e Mariateresa Chirico, ricchi di immagini. Disponibile anche l'edizione in lingua inglese.

In occasione della Milano Design Week e in concomitanza con l’apertura della XXI Triennale, il catalogo della mostra "Switch On. Dal Manodomestico all'elettrodomestico", edito da Scalpendi, viene prodotto con una singolare rilegatura con cucitura a filo Singer, ovvero realizzata dalla macchina per cucire Singer. Il visitatore è accompagnato dai due saggi di approfondimento di Anty Pansera e Mariateresa Chirico, ricchi di immagini. Disponibile anche l'edizione in lingua inglese.

Una corrente d'aria fresca e leggera | Scalpendi Editore  Tre artisti di diverse provenienze si confrontano con uno dei temi più antichi ed ermetici che la pittura da sempre ha affrontato: il paesaggio. Il volume è il catalogo della mostra di Pietrasanta, curata da Zeno Birolli.

Una corrente d'aria fresca e leggera | Scalpendi Editore Tre artisti di diverse provenienze si confrontano con uno dei temi più antichi ed ermetici che la pittura da sempre ha affrontato: il paesaggio. Il volume è il catalogo della mostra di Pietrasanta, curata da Zeno Birolli.

Valentia sensibile | Scalpendi Editore  Catalogo delle due istallazioni multimediali permanenti (Racconti degli Orizzonti e La Scatola di Montaggio) che Studio Azzurro ha ideato e realizzato per il Complesso Monumentale di Santa Chiara di Vibo Valentia.

Valentia sensibile | Scalpendi Editore Catalogo delle due istallazioni multimediali permanenti (Racconti degli Orizzonti e La Scatola di Montaggio) che Studio Azzurro ha ideato e realizzato per il Complesso Monumentale di Santa Chiara di Vibo Valentia.

Scultografie | Scalpendi Editore  Carta. Carta tagliata, scavata, trasformata in altro e poi nuovamente carta. Bianca, patinata, blu, inchiostrata, a strisce, di giornale, il lavoro di Daniele Papuli, artista pugliese trapiantato a Milano, è un viaggio affascinante nella scultura di carta, nelle sue infinite declinazioni, forme, possibilità.

Scultografie | Scalpendi Editore Carta. Carta tagliata, scavata, trasformata in altro e poi nuovamente carta. Bianca, patinata, blu, inchiostrata, a strisce, di giornale, il lavoro di Daniele Papuli, artista pugliese trapiantato a Milano, è un viaggio affascinante nella scultura di carta, nelle sue infinite declinazioni, forme, possibilità.

Nino Franchina. Disegni 1943-1945 | Scalpendi Editore  A quattordici anni dall’ultima antologica di Nino Franchina (Palermo, 1997), la Fondazione Corrente, in collaborazione con l’Archivio Severini-Franchina di Roma, promuove un’esposizione di disegni dello scultore riconducibili ai suoi contatti con l’ambiente artistico di Corrente.

Nino Franchina. Disegni 1943-1945 | Scalpendi Editore A quattordici anni dall’ultima antologica di Nino Franchina (Palermo, 1997), la Fondazione Corrente, in collaborazione con l’Archivio Severini-Franchina di Roma, promuove un’esposizione di disegni dello scultore riconducibili ai suoi contatti con l’ambiente artistico di Corrente.

Confraternite | Scalpendi Editore Catalogo della mostra, Busto Arsizio (VA), febbraio 2011.  Le confraternite sono state uno dei pilastri della vita nella nostra società. Le loro tracce materiali, unite all’eredità delle memorie artistiche che ci hanno lasciato, coprono uno spazio veramente esteso nella vicenda storica e culturale che ci siamo lasciati alle spalle: pensiamo alla musica, al teatro, alla gestione del cerimoniale, alla copiosa produzione delle immagini.

Confraternite | Scalpendi Editore Catalogo della mostra, Busto Arsizio (VA), febbraio 2011. Le confraternite sono state uno dei pilastri della vita nella nostra società. Le loro tracce materiali, unite all’eredità delle memorie artistiche che ci hanno lasciato, coprono uno spazio veramente esteso nella vicenda storica e culturale che ci siamo lasciati alle spalle: pensiamo alla musica, al teatro, alla gestione del cerimoniale, alla copiosa produzione delle immagini.

Pinterest
Cerca