Museo Diocesano San Sebastiano Cuneo

Museo Diocesano San Sebastiano Cuneo

36 followers
·
10 followers
Cuneo, Contrada Mondovì  ·  Nel 2012 è stato inaugurato li Museo Diocesano S.Sebastiano: un percorso tra storia, arte e devozione.
Museo Diocesano San Sebastiano Cuneo
More ideas from Museo Diocesano

Museum

Acquistando un vigneto in uno dei più importanti cru del Barolo, la famiglia Ceretto è entrata in possesso della Madonna delle Grazie,una chiesa sconsacrata. L’incontro tra l’azienda e l’artista David Tremlett, appassionato di vino e Langhe, ha portato al recupero della cappella, con l’aiuto dell'americano Sol LeWitt. Le macchie di colore che fluttuano sul soffitto della cappella sono riprese nella casula: il motivo decorativo è stato disegnato da Tremlett e realizzato materialmente da…

Acquistando un vigneto in uno dei più importanti cru del Barolo, la famiglia Ceretto è entrata in possesso della Madonna delle Grazie,una chiesa sconsacrata. L’incontro tra l’azienda e l’artista David Tremlett, appassionato di vino e Langhe, ha portato al recupero della cappella, con l’aiuto dell'americano Sol LeWitt. Le macchie di colore che fluttuano sul soffitto della cappella sono riprese nella casula: il motivo decorativo è stato disegnato da Tremlett e realizzato materialmente da…

Museum

Museum

Museum

Il piviale di Giovanni Paolo II è stato disegnato e confezionato espressamente per essere indossato da Giovanni Paolo II durante l’apertura della Porta Santa della Basilica Vaticana, nella notte di Natale del 1999, in occasione dell’inaugurazione del grande Giubileo del 2000. E’ realizzato in acetato, poliestere e seta tessuti con tecnica jacquard su telaio elettronico; è stato ideato da Gianluca Scattolin e Stefano Zanella di Treviso e tessuto presso le manifatture di Prato.

Il piviale di Giovanni Paolo II è stato disegnato e confezionato espressamente per essere indossato da Giovanni Paolo II durante l’apertura della Porta Santa della Basilica Vaticana, nella notte di Natale del 1999, in occasione dell’inaugurazione del grande Giubileo del 2000. E’ realizzato in acetato, poliestere e seta tessuti con tecnica jacquard su telaio elettronico; è stato ideato da Gianluca Scattolin e Stefano Zanella di Treviso e tessuto presso le manifatture di Prato.

Ambito cuneese (?) Ritratto del conte Angelo Lingua di Mosso, post 1864 Olio su tela Cuneo, Curia Vescovile (ora Museo Diocesano)

Ambito cuneese (?) Ritratto del conte Angelo Lingua di Mosso, post 1864 Olio su tela Cuneo, Curia Vescovile (ora Museo Diocesano)

Agostino Cottolengo (Bra, 1794  - 1853) Ritratto di Carlo Francesco Giacinto Caissotti di Chiusano, 1831 Olio su tela Proprietà privata

Agostino Cottolengo (Bra, 1794 - 1853) Ritratto di Carlo Francesco Giacinto Caissotti di Chiusano, 1831 Olio su tela Proprietà privata

Ignazio Ravizza Calice, seconda metà XVIII secolo  Argento sbalzato, cesellato, dorato Cuneo, Cattedrale di Santa Maria del Bosco (ora Museo Diocesano)

Ignazio Ravizza Calice, seconda metà XVIII secolo Argento sbalzato, cesellato, dorato Cuneo, Cattedrale di Santa Maria del Bosco (ora Museo Diocesano)

Manifattura lionese Triregno di Papa Pio VII,  ante 1821 Tessuto d'argento, filo dorato, lamina d'argento,  Città del Vaticano, Sacrestia papale

Manifattura lionese Triregno di Papa Pio VII, ante 1821 Tessuto d'argento, filo dorato, lamina d'argento, Città del Vaticano, Sacrestia papale