Arte Micenea

24 Pin1 Follower
Maschera Funeraria di Agamennone, risalente al 1600-1500 a.C. ed è modellata in lamina d'oro. Fu ritrovata presso le tombe reali di Micene ed è attualmente conservata nel Museo Archeologico Nazionale di Atene. Vista l'estrema raffinatezza di questa maschera rispetto alle altre, si sospetta di un falso creato intorno al 1800 (Baffi tipici di quell'epoca)

Maschera Funeraria di Agamennone, risalente al 1600-1500 a.C. ed è modellata in lamina d'oro. Fu ritrovata presso le tombe reali di Micene ed è attualmente conservata nel Museo Archeologico Nazionale di Atene. Vista l'estrema raffinatezza di questa maschera rispetto alle altre, si sospetta di un falso creato intorno al 1800 (Baffi tipici di quell'epoca)

Interno della tomba a tholos di Agamennone (Tesoro di Atreo) Micene.

Interno della tomba a tholos di Agamennone (Tesoro di Atreo) Micene.

Ingresso al Tesoro di Atreo, ca 1550-1400 a.C., Micene. Si noti il Triangolo di Scarico.

Ingresso al Tesoro di Atreo, ca 1550-1400 a.C., Micene. Si noti il Triangolo di Scarico.

Ricostruzione area del Circolo Funerario A di Micene poco prima del 1200 a.C.

Ricostruzione area del Circolo Funerario A di Micene poco prima del 1200 a.C.

ricostruzione grafica 3D di un tipico megaron miceneo. I megaron erano ambienti comunitari e sacri, formati da tre zone principali: un propileo sorretto da due colonne, un atrio e un vestibolo. Il soffitto, sorretto da quattro colonne, presenta un foro centrale, che permetteva al fumo del focolare di uscire dall'edificio. L'interno dei megaron era riccamente decorato con dipinti policromatici e di colori sgargianti.

ricostruzione grafica 3D di un tipico megaron miceneo. I megaron erano ambienti comunitari e sacri, formati da tre zone principali: un propileo sorretto da due colonne, un atrio e un vestibolo. Il soffitto, sorretto da quattro colonne, presenta un foro centrale, che permetteva al fumo del focolare di uscire dall'edificio. L'interno dei megaron era riccamente decorato con dipinti policromatici e di colori sgargianti.

Micene, a differenza di Cnosso, non era un palazzo, ma bensì una rocca. La presenza delle mura ci permette di capire che i Micenei erano un popolo guerriero. A Micene erano presenti edifici adibiti al culto, un cimitero all'interno delle mura, una cisterna con un percorso sotterraneo. C'era una divisone fisica tra i centri del potere e la rocca aveva una funzione polifunzionale a carattere umano. Risalente al XIV secolo, fu scoperta da Schliemann.

Micene, a differenza di Cnosso, non era un palazzo, ma bensì una rocca. La presenza delle mura ci permette di capire che i Micenei erano un popolo guerriero. A Micene erano presenti edifici adibiti al culto, un cimitero all'interno delle mura, una cisterna con un percorso sotterraneo. C'era una divisone fisica tra i centri del potere e la rocca aveva una funzione polifunzionale a carattere umano. Risalente al XIV secolo, fu scoperta da Schliemann.

Sophia Schliemann indossa una parte del "tesoro di Priamo"

Sophia Schliemann indossa una parte del "tesoro di Priamo"

Tazza da Vafiò - II millennio aC - Oro lavorato a sbalzo - Atene, Museo Archeologico Nazionale. funzione funeraria e religiosa

Tazza da Vafiò - II millennio aC - Oro lavorato a sbalzo - Atene, Museo Archeologico Nazionale. funzione funeraria e religiosa

Tesoro di Atreo, ca 1500-1400 a.C, Micene. Veduta della thólos dall'interno

Tesoro di Atreo, ca 1500-1400 a.C, Micene. Veduta della thólos dall'interno

Affresco raffigurante signora micenea, circa 1300 a.c. da Micene. Atene, Museo archeologico nazionale

Affresco raffigurante signora micenea, circa 1300 a.c. da Micene. Atene, Museo archeologico nazionale


Altre idee
Micene, a differenza di Cnosso, non era un palazzo, ma bensì una rocca. La presenza delle mura ci permette di capire che i Micenei erano un popolo guerriero. A Micene erano presenti edifici adibiti al culto, un cimitero all'interno delle mura, una cisterna con un percorso sotterraneo. C'era una divisone fisica tra i centri del potere e la rocca aveva una funzione polifunzionale a carattere umano. Risalente al XIV secolo, fu scoperta da Schliemann.

Micene, a differenza di Cnosso, non era un palazzo, ma bensì una rocca. La presenza delle mura ci permette di capire che i Micenei erano un popolo guerriero. A Micene erano presenti edifici adibiti al culto, un cimitero all'interno delle mura, una cisterna con un percorso sotterraneo. C'era una divisone fisica tra i centri del potere e la rocca aveva una funzione polifunzionale a carattere umano. Risalente al XIV secolo, fu scoperta da Schliemann.

Pugnale, ca 1580-1550 a.C., civiltà minoica (periodo antico), bronzo con decorazioni in lamina d'oro, da Micene. Atene, Museo archeologico nazionale

Pugnale, ca 1580-1550 a.C., civiltà minoica (periodo antico), bronzo con decorazioni in lamina d'oro, da Micene. Atene, Museo archeologico nazionale

Corredo funebre, ca 1500 a.C., oro a sbalzo, da Micene. Atene, Museo archeologico nazionale

Corredo funebre, ca 1500 a.C., oro a sbalzo, da Micene. Atene, Museo archeologico nazionale

Sophia Engastromenos (1852–1932) Second wife of Heinrich Schliemann wearing jewelry he excavated at Troy.

The women of Heinrich Schliemann

Sophia Engastromenos (1852–1932) Second wife of Heinrich Schliemann wearing jewelry he excavated at Troy.

Maschera di Agamennone - Tombe reali di Micene - XVII-XVI a.C. - Lamina d'oro a sbalzo - Atene, Museo archeologico nazionale

Maschera di Agamennone - Tombe reali di Micene - XVII-XVI a.C. - Lamina d'oro a sbalzo - Atene, Museo archeologico nazionale

Caccia al leone - pugnale di bronzo ageminato in oro e argento - XVI secolo a.C - tomba IV di Micene - Atene, Museo Nazionale. Non si può sapere se sia un fodero o un pugnale con funzione celebrativa, ovvero da parata.

Caccia al leone - pugnale di bronzo ageminato in oro e argento - XVI secolo a.C - tomba IV di Micene - Atene, Museo Nazionale. Non si può sapere se sia un fodero o un pugnale con funzione celebrativa, ovvero da parata.

Tazza di Vaphio; XV secolo a.C, oro lavorato a sbalzo. Ritrovato nel sito di Vaphio a sud di Sparta, Laconia, ora conservato al museo archeologico nazionale di Atene.

Tazza di Vaphio; XV secolo a.C, oro lavorato a sbalzo. Ritrovato nel sito di Vaphio a sud di Sparta, Laconia, ora conservato al museo archeologico nazionale di Atene.

Heinrich Schliemann, Mycenes 1300 BC - The most ancient heraldic Sculpture in Europe !!! De Leeuwenpoort.

Heinrich Schliemann, Mycene

Heinrich Schliemann, Mycenes 1300 BC - The most ancient heraldic Sculpture in Europe !!! De Leeuwenpoort.

Esempio di Maschera funeraria Micenea, ca. 1600-1500 a.C. Lamine d'oro modellate

Esempio di Maschera funeraria Micenea, ca. 1600-1500 a.C. Lamine d'oro modellate

Heinrich Schliemann - il giorno del suo matrimonio con Sophia che intraprese con il marito la fanastica avventura.

Heinrich Schliemann - il giorno del suo matrimonio con Sophia che intraprese con il marito la fanastica avventura.

Pinterest
Cerca