letture americane

letture per viaggio di nozze
6 Pin4 Follower
underworld, don de lillo

underworld, don de lillo

Henry James Giro di vite

Henry James Giro di vite

Furore

Furore

Manituana di Wu Ming

Manituana di Wu Ming

Storia degli Stati Uniti Einaudi

Storia degli Stati Uniti Einaudi

Henry David Thoreau L'edizione Feltrinelli ha un'introduzione di WM 2

Henry David Thoreau L'edizione Feltrinelli ha un'introduzione di WM 2


Altre idee
William Shakespeare, "Tutto è bene quel che finisce bene". Ispirata da Boccaccio, e precisamente dalla novella Giletta di Narbona, inclusa nel Decameron, Tutto è bene quel che finisce bene è una delle più brillanti commedie shakespeariane. Un vortice di colpi di scena, un miscuglio perfetto di dolore e ilarità, un gioco elegante attorno a sentimenti che appartengono agli uomini di tutte le epoche e culture.

William Shakespeare, "Tutto è bene quel che finisce bene". Ispirata da Boccaccio, e precisamente dalla novella Giletta di Narbona, inclusa nel Decameron, Tutto è bene quel che finisce bene è una delle più brillanti commedie shakespeariane. Un vortice di colpi di scena, un miscuglio perfetto di dolore e ilarità, un gioco elegante attorno a sentimenti che appartengono agli uomini di tutte le epoche e culture.

Alexandre Dumas, "Il conte di Montecristo". “Soltanto colui che provò le più grandi sventure è atto a godere le più grandi felicità”. Un romanzo travolgente e popolare nel senso migliore. Una grande, immortale storia di vendetta e misericordia.

Alexandre Dumas, "Il conte di Montecristo". “Soltanto colui che provò le più grandi sventure è atto a godere le più grandi felicità”. Un romanzo travolgente e popolare nel senso migliore. Una grande, immortale storia di vendetta e misericordia.

Novalis, "Inni alla notte - Canti spirituali". "Mi ripiego verso la sacra notte, impronunciabile, colma di misteri. In gocce di rugiada voglio precipitare, mischiandomi con la cenere”    I due capolavori del poeta filosofo che fu il fulcro del romanticismo europeo. Un viaggio nell’animo che dagli Inni, scritti alla luce cupa della morte della fidanzata Sophie, approda ai Canti, illuminati dalla speranza cristiana.

Novalis, "Inni alla notte - Canti spirituali". "Mi ripiego verso la sacra notte, impronunciabile, colma di misteri. In gocce di rugiada voglio precipitare, mischiandomi con la cenere” I due capolavori del poeta filosofo che fu il fulcro del romanticismo europeo. Un viaggio nell’animo che dagli Inni, scritti alla luce cupa della morte della fidanzata Sophie, approda ai Canti, illuminati dalla speranza cristiana.

"Bel-ami" - Guy De Maupassant

“Bel-Ami” (Guy de Maupassant)

"Bel-ami" - Guy De Maupassant

Ragione e sentimento

Ragione e sentimento

Jack London, "Il Tallone di Ferro". Letto da generazioni e generazioni di giovani di tutto il mondo, Il Tallone di ferro è uno dei più allucinati e veridici affreschi della società dominata dal profitto, dipinta nella sua durezza senza scampo, nella sua oppressione generalizzata, nei suoi impliciti e inevitabili sbocchi di violenza e massacro.

Jack London, "Il Tallone di Ferro". Letto da generazioni e generazioni di giovani di tutto il mondo, Il Tallone di ferro è uno dei più allucinati e veridici affreschi della società dominata dal profitto, dipinta nella sua durezza senza scampo, nella sua oppressione generalizzata, nei suoi impliciti e inevitabili sbocchi di violenza e massacro.

Howard Phillips Lovecraft, "Il dominatore delle tenebre - Il meglio dei racconti". “L’orrido attende e sogna nella profondità, mentre la decadenza dilaga sulle brulicanti città dell’uomo”. Un'antologia, che raccoglie tutto il meglio della vasta produzione di Howard Phillips Lovecraft: un omaggio alla personalità e all’opera di un autore destinato a essere, e a rimanere, una leggenda.

Howard Phillips Lovecraft, "Il dominatore delle tenebre - Il meglio dei racconti". “L’orrido attende e sogna nella profondità, mentre la decadenza dilaga sulle brulicanti città dell’uomo”. Un'antologia, che raccoglie tutto il meglio della vasta produzione di Howard Phillips Lovecraft: un omaggio alla personalità e all’opera di un autore destinato a essere, e a rimanere, una leggenda.

Ivan Aleksandrovič Gončarov, "Oblomov".  La vita passa davanti al giovane, ricco Il’ja Il’ič Oblomov. Gli passa davanti il benessere, garantito dalla tenuta di Oblomovka, gli passa davanti la quotidianità sempre uguale, spesa spostandosi da un comodo divano all’altro in preda a sterili pensieri astratti... Un capolavoro imprendibile, impossibile da catalogare e spiegare e, per questo, ancora più grande.

Ivan Aleksandrovič Gončarov, "Oblomov". La vita passa davanti al giovane, ricco Il’ja Il’ič Oblomov. Gli passa davanti il benessere, garantito dalla tenuta di Oblomovka, gli passa davanti la quotidianità sempre uguale, spesa spostandosi da un comodo divano all’altro in preda a sterili pensieri astratti... Un capolavoro imprendibile, impossibile da catalogare e spiegare e, per questo, ancora più grande.

Jean-Jacques Rousseau, "Le passeggiate del sognatore solitario". Questo libro di ricordi e meditazione, non di finzione, scritto dal filosofo ginevrino negli ultimi anni di vita e pubblicato postumo, è intriso di una sensibilità quasi patologica, estremamente moderna, ed è uno dei primi testi letterari in cui si faccia uso dell’aggettivo “romantico” in relazione al paesaggio, alla natura e al sentimento dell’esistenza.

Jean-Jacques Rousseau, "Le passeggiate del sognatore solitario". Questo libro di ricordi e meditazione, non di finzione, scritto dal filosofo ginevrino negli ultimi anni di vita e pubblicato postumo, è intriso di una sensibilità quasi patologica, estremamente moderna, ed è uno dei primi testi letterari in cui si faccia uso dell’aggettivo “romantico” in relazione al paesaggio, alla natura e al sentimento dell’esistenza.

Philip Roth, Nemesi, Numeri Primi

Philip Roth, Nemesi, Numeri Primi

Pinterest
Cerca