Meraviglie Art Nouveau e segreti alchemici: alla scoperta di una Praga inedita

"Le particolarità nascoste di palazzo Wallenstein"   Nella sala dei Cavalieri di Palazzo Wallenstein, un affresco sul soffitto principale mostra Albrecht de Wallenstein sotto le spoglie di Marte, dio romano della guerra che trionfa sul carro del sole, trainato da quattro cavalli. Il carro del sole è un concetto mitologico secondo il quale Elio (o a volte Apollo) guida la corsa del sole nel cielo grazie al suo carro, al quale è agganciato appunto il sole.  Personificazione ellenica del sole…

Meraviglie Art Nouveau e segreti alchemici: alla scoperta di una Praga inedita

"Le particolarità nascoste di palazzo Wallenstein" Nella sala dei Cavalieri di Palazzo Wallenstein, un affresco sul soffitto principale mostra Albrecht de Wallenstein sotto le spoglie di Marte, dio romano della guerra che trionfa sul carro del sole, trainato da quattro cavalli. Il carro del sole è un concetto mitologico secondo il quale Elio (o a volte Apollo) guida la corsa del sole nel cielo grazie al suo carro, al quale è agganciato appunto il sole. Personificazione ellenica del sole…

"La strada degli artisti"  Via Slavíckova ha sempre avuto uno stretto legame con l’arte, a partire dal suo stesso nome. La via è intitolata oggi al grande pittore impressionista ceco Antonín Slavícek, ma fino al 1947 era conosciuta anche come via Mánesova (Josef Mánes fu un famoso pittore dell’Ottocento che decorò l’orologio astronomico della città vecchia). Alcune delle ville che si affacciano su questa via sono dei gioielli architettonici. La casa al civico 17 fu l'abitazione…

Meraviglie Art Nouveau e segreti alchemici: alla scoperta di una Praga inedita

"La strada degli artisti" Via Slavíckova ha sempre avuto uno stretto legame con l’arte, a partire dal suo stesso nome. La via è intitolata oggi al grande pittore impressionista ceco Antonín Slavícek, ma fino al 1947 era conosciuta anche come via Mánesova (Josef Mánes fu un famoso pittore dell’Ottocento che decorò l’orologio astronomico della città vecchia). Alcune delle ville che si affacciano su questa via sono dei gioielli architettonici. La casa al civico 17 fu l'abitazione…

"Il guardiano della Torre"  Nascosta in cima alle scale della torre del Ponte Carlo, la statua di V?žnik (il guardiano della torre) è probabilmente la più pregevole tra le molte esistenti a Praga. Rappresenta un uomo anziano con un’enorme gobba che gli è valsa il soprannome di Quasimodo di Praga. Scolpito in pietra arenaria ormai erosa dal tempo, il gobbo in atto di genuflettersi solleva la tunica e scopre la gamba destra. Alla cintura porta un coltello in una guaina. Secondo alcuni…

Meraviglie Art Nouveau e segreti alchemici: alla scoperta di una Praga inedita

"Il guardiano della Torre" Nascosta in cima alle scale della torre del Ponte Carlo, la statua di V?žnik (il guardiano della torre) è probabilmente la più pregevole tra le molte esistenti a Praga. Rappresenta un uomo anziano con un’enorme gobba che gli è valsa il soprannome di Quasimodo di Praga. Scolpito in pietra arenaria ormai erosa dal tempo, il gobbo in atto di genuflettersi solleva la tunica e scopre la gamba destra. Alla cintura porta un coltello in una guaina. Secondo alcuni…

"Il castello d'acqua di Michle"  Lungo la Hanusova, al limitare dei quartieri Michle e Krc, si trova il castello d’acqua di Michle, una straordinaria torre sovrastata da un massiccio tamburo dal tetto di rame. Costruito in mattoni senza intonaco tra il 1906 e il 1907, su progetto del celebre architetto ceco Jan Kotera, è uno dei principali monumenti Art Nouveau della capitale ceca. Anche se fino al 1975 aveva fatto giungere le acque della centrale idroelettrica di Podoli al Servizio idrico…

Meraviglie Art Nouveau e segreti alchemici: alla scoperta di una Praga inedita

"Il castello d'acqua di Michle" Lungo la Hanusova, al limitare dei quartieri Michle e Krc, si trova il castello d’acqua di Michle, una straordinaria torre sovrastata da un massiccio tamburo dal tetto di rame. Costruito in mattoni senza intonaco tra il 1906 e il 1907, su progetto del celebre architetto ceco Jan Kotera, è uno dei principali monumenti Art Nouveau della capitale ceca. Anche se fino al 1975 aveva fatto giungere le acque della centrale idroelettrica di Podoli al Servizio idrico…

"La simbologia nascosta del Sole nero"  Al numero 8 della Celetná Ulice, sul portale di una casa gotica, l’insegna della casa “U cerného slunce” (al sole nero) brilla dentro un cartiglio barocco riccamente adornato. Anche se questa casa è una delle più famose di Praga, il suo significato non è scontato. Collocata lungo la Via Reale, possiede anche un significato ermetico: se il Sole viene tradizionalmente associato all’oro, il sole nero, nei testi alchemici, è l’allegoria della materia…

Meraviglie Art Nouveau e segreti alchemici: alla scoperta di una Praga inedita

"La simbologia nascosta del Sole nero" Al numero 8 della Celetná Ulice, sul portale di una casa gotica, l’insegna della casa “U cerného slunce” (al sole nero) brilla dentro un cartiglio barocco riccamente adornato. Anche se questa casa è una delle più famose di Praga, il suo significato non è scontato. Collocata lungo la Via Reale, possiede anche un significato ermetico: se il Sole viene tradizionalmente associato all’oro, il sole nero, nei testi alchemici, è l’allegoria della materia…

"Il vero significato della ruota d'oro"  Se ai più è nota l’insegna della ruota d’oro, sulla casa “U zlatého kola” (alla ruota d’oro) costruita nel 1787, sono pochi a conoscerne il vero significato. Sulla facciata, in alto, due angeli sollevano appena una lastra tombale, dalla quale appaiono due teste irriconoscibili. All’altezza del secondo piano, la ruota d’oro a otto raggi è inquadrata da due cartigli: uno con la testa di Atena sormontata dal suo attributo, l’egida con la testa di…

Meraviglie Art Nouveau e segreti alchemici: alla scoperta di una Praga inedita

"Il vero significato della ruota d'oro" Se ai più è nota l’insegna della ruota d’oro, sulla casa “U zlatého kola” (alla ruota d’oro) costruita nel 1787, sono pochi a conoscerne il vero significato. Sulla facciata, in alto, due angeli sollevano appena una lastra tombale, dalla quale appaiono due teste irriconoscibili. All’altezza del secondo piano, la ruota d’oro a otto raggi è inquadrata da due cartigli: uno con la testa di Atena sormontata dal suo attributo, l’egida con la testa di…

"Il palazzo della leggenda del Re ranocchio"

Meraviglie Art Nouveau e segreti alchemici: alla scoperta di una Praga inedita

"Il palazzo della leggenda del Re ranocchio"

"Il palazzo della leggenda del Re ranocchio"  Costruito dall'architetto O. Polívka tra il 1901 e il 1904, il palazzo U Nováku, in stile Art Nouveau, è abbellito da incantevoli motivi vegetali e splendidi mosaici, opera del pittore simbolista Jan Preisler. Sotto le finestre del secondo piano si possono vedere le sculture di due rane dalla corona d'oro e dalla sciarpa di lino rosso, un riferimento alla leggenda slava del Re Ranocchio. Secondo questa leggenda, la corona magica poteva essere…

Meraviglie Art Nouveau e segreti alchemici: alla scoperta di una Praga inedita

"Il palazzo della leggenda del Re ranocchio" Costruito dall'architetto O. Polívka tra il 1901 e il 1904, il palazzo U Nováku, in stile Art Nouveau, è abbellito da incantevoli motivi vegetali e splendidi mosaici, opera del pittore simbolista Jan Preisler. Sotto le finestre del secondo piano si possono vedere le sculture di due rane dalla corona d'oro e dalla sciarpa di lino rosso, un riferimento alla leggenda slava del Re Ranocchio. Secondo questa leggenda, la corona magica poteva essere…

"Il museo postale"  Con le sue ricche collezioni di francobolli, il Museo postale (Poštovní muzeum) si trova in un antico mulino, l’unico sopravvissuto a Praga, che sfuggì alla distruzione forse grazie agli straordinari interni in stile neo-Rococò. L’edificio, chiamato anche Vávruv mlýn (molino Vávra), ricostruito in stile Barocco e Classico su fondamenta rinascimentali, possiede bellissimi affreschi. Fu il mugnaio V. Michalovic, nel 1847, a chiedere all’amico Josef Návrátil, un celebre…

Meraviglie Art Nouveau e segreti alchemici: alla scoperta di una Praga inedita

"Il museo postale" Con le sue ricche collezioni di francobolli, il Museo postale (Poštovní muzeum) si trova in un antico mulino, l’unico sopravvissuto a Praga, che sfuggì alla distruzione forse grazie agli straordinari interni in stile neo-Rococò. L’edificio, chiamato anche Vávruv mlýn (molino Vávra), ricostruito in stile Barocco e Classico su fondamenta rinascimentali, possiede bellissimi affreschi. Fu il mugnaio V. Michalovic, nel 1847, a chiedere all’amico Josef Návrátil, un celebre…

Pinterest
Cerca