Mostra - Exhibition

A public display of works of art or other items of interest, held in an art gallery or museum or at a trade fair.
Bologna chiama Berlino. I Macrocosmi al Cubo

Bologna chiama Berlino. I Macrocosmi al Cubo

Gianni Moretti, Derma, 2015 Monotipo a inchiostro su carta velina e plexiglas Macrocosmi si presenta come un progetto corale che lega idealmente due città, Bologna e Berlino, all’insegna della creatività e dell’interdisciplinarietà. Una serie di eventi e un’esperienza multimediale con la creazione di un’app hanno fatto da cornice al progetto, presentato in Italia durante ArteFiera, e farà poi tappa a Berlino nel mese di settembre durante la settimana dell’arte tedesca. “Una partitura jazz…

Gianni Moretti, Derma, 2015 Monotipo a inchiostro su carta velina e plexiglas Macrocosmi si presenta come un progetto corale che lega idealmente due città, Bologna e Berlino, all’insegna della creatività e dell’interdisciplinarietà. Una serie di eventi e un’esperienza multimediale con la creazione di un’app hanno fatto da cornice al progetto, presentato in Italia durante ArteFiera, e farà poi tappa a Berlino nel mese di settembre durante la settimana dell’arte tedesca. “Una partitura jazz…

Stefano Ronci, Spalle al muro, 2015. Disegno puntiforme, pastelli

Stefano Ronci, Spalle al muro, 2015. Disegno puntiforme, pastelli

ARCEVIA

ARCEVIA

Oltre cento opere fra dipinti, pale d'altare, affreschi staccati, ma anche sculture, miniature, codici e rare oreficerie, raccontano lo straordinario panorama artistico che fra il Duecento e il Trecento fece di Fabriano l'epicentro di un rinnovamento epocale, nella mostra "Da Giotto a Gentile".

Oltre cento opere fra dipinti, pale d'altare, affreschi staccati, ma anche sculture, miniature, codici e rare oreficerie, raccontano lo straordinario panorama artistico che fra il Duecento e il Trecento fece di Fabriano l'epicentro di un rinnovamento epocale, nella mostra "Da Giotto a Gentile".

La mostra “L’oro dei Celti” raccoglie una straordinaria selezione di gioielli d’oro, quali collane con bullae, anelli, orecchini, lamine decorative per vesti, provenienti da importanti necropoli celtiche del territorio: S. Paolina di Filottrano, S. Filippo d’Osimo, Montefortino d’Arcevia.

La mostra “L’oro dei Celti” raccoglie una straordinaria selezione di gioielli d’oro, quali collane con bullae, anelli, orecchini, lamine decorative per vesti, provenienti da importanti necropoli celtiche del territorio: S. Paolina di Filottrano, S. Filippo d’Osimo, Montefortino d’Arcevia.

Pinterest
Cerca