Intervista al biologo A. Pattera Le prime testimonianze della presenza di strane scie bianche nel cielo risalgono al 1996, quando alcuni cittadini americani le segnalarono per la prima volta. Questo non significa che il fenomeno sia iniziato precisamente in quell’anno: molto probabilmente la sperimentazione ha avuto inizio diversi anni prima ma in maniera non troppo evidente. Successivamente, con l’intensificarsi della quantità delle scie anomale, alcune persone hanno iniziato ad accorgersi…

Intervista al biologo A. Pattera Le prime testimonianze della presenza di strane scie bianche nel cielo risalgono al 1996, quando alcuni cittadini americani le segnalarono per la prima volta. Questo non significa che il fenomeno sia iniziato precisamente in quell’anno: molto probabilmente la sperimentazione ha avuto inizio diversi anni prima ma in maniera non troppo evidente. Successivamente, con l’intensificarsi della quantità delle scie anomale, alcune persone hanno iniziato ad accorgersi…

Intervista al biologo A. Pattera Le prime testimonianze della presenza di strane scie bianche nel cielo risalgono al 1996, quando alcuni cittadini americani le segnalarono per la prima volta. Questo non significa che il fenomeno sia iniziato precisamente in quell’anno: molto probabilmente la sperimentazione ha avuto inizio diversi anni prima ma in maniera non troppo evidente. Successivamente, con l’intensificarsi della quantità delle scie anomale, alcune persone hanno iniziato ad accorgersi…

Intervista al biologo A. Pattera Le prime testimonianze della presenza di strane scie bianche nel cielo risalgono al 1996, quando alcuni cittadini americani le segnalarono per la prima volta. Questo non significa che il fenomeno sia iniziato precisamente in quell’anno: molto probabilmente la sperimentazione ha avuto inizio diversi anni prima ma in maniera non troppo evidente. Successivamente, con l’intensificarsi della quantità delle scie anomale, alcune persone hanno iniziato ad accorgersi…

I valori delle civiltà del passato erano differenti da quelli della civiltà odierna ed alcuni aspetti della vita sociale erano considerati sacri ed accessibili solo a chi avesse determinati requisiti. L'architettura, la medicina, la legge e l'arte erano in stretta relazione e spesso coesistevano...

I valori delle civiltà del passato erano differenti da quelli della civiltà odierna ed alcuni aspetti della vita sociale erano considerati sacri ed accessibili solo a chi avesse determinati requisiti. L'architettura, la medicina, la legge e l'arte erano in stretta relazione e spesso coesistevano...

Ogni forma di meditazione è essenzialmente un modo per trascendere l’ego. In questo senso, la meditazione imita la morte, che non è altro che la morte dell’ego stesso. Se una persona progredisce abbastanza bene nella meditazione, qualunque sia l’approccio prescelto, arriverà al punto in cui sarà stato così esaustivamente “testimone” del processo del trascendere mente e corpo, che alla fine assisterà alla morte dell'ego, risvegliandosi come anima sottile o anche come spirito. E questo è di...

Ogni forma di meditazione è essenzialmente un modo per trascendere l’ego. In questo senso, la meditazione imita la morte, che non è altro che la morte dell’ego stesso. Se una persona progredisce abbastanza bene nella meditazione, qualunque sia l’approccio prescelto, arriverà al punto in cui sarà stato così esaustivamente “testimone” del processo del trascendere mente e corpo, che alla fine assisterà alla morte dell'ego, risvegliandosi come anima sottile o anche come spirito. E questo è di...

Aggiornamento sulla petizione · 6 SETTIMANE DI QUARANTENA PER I VACCINATI · Change.org

Aggiornamento sulla petizione · 6 SETTIMANE DI QUARANTENA PER I VACCINATI · Change.org

Alt

Alt

Le Sette Leggi Universali

Le Sette Leggi Universali

Le Sette Leggi Universali

Le Sette Leggi Universali

di Vincenzo Bilotta Dell'inferno con le sue pene ce ne hanno parlato fin troppo preti e suore a scuola, in chiesa, al catechismo... Ce lo hanno descritto come un luogo tremendo, di tremenda sofferenza, dove ognuno di noi sarà destinato, notate bene il "sarà", dopo la morte e se avrà vissuto da peccatore senza pentirsi. Quello del quale vi parlerò io oggi, in questo articolo che state leggendo, ha a che fare con il vero inferno, quello che la maggior parte delle persone si trova ...

di Vincenzo Bilotta Dell'inferno con le sue pene ce ne hanno parlato fin troppo preti e suore a scuola, in chiesa, al catechismo... Ce lo hanno descritto come un luogo tremendo, di tremenda sofferenza, dove ognuno di noi sarà destinato, notate bene il "sarà", dopo la morte e se avrà vissuto da peccatore senza pentirsi. Quello del quale vi parlerò io oggi, in questo articolo che state leggendo, ha a che fare con il vero inferno, quello che la maggior parte delle persone si trova ...

Yahvé come Huitzilopochtli? - freeskies

Yahvé come Huitzilopochtli? - freeskies

Pinterest
Cerca