Pinterest • il catalogo mondiale delle idee

Le ricette di Chiaretta

Ricette tratte dal blog "Il quaderno di Chiaretta"
346 Pin27 Follower

Il quaderno di Chiaretta: Liquore al torrone. Il liquore al torrone è delizioso, cremoso e dolce ma non troppo, con un inconfondibile sapore di torrone che lo rende adattissimo a concludere un pranzo o una cena durante le Festività natalizie. I vostri ospiti ne rimarranno piacevolmente sorpresi e vi chiederanno la ricetta!! E’ consigliabile prepararlo almeno 2-3 settimane prima di Natale, in modo che i sapori si fondano bene. Va conservato in frigorifero e servito ben freddo.

pin 1

Il quaderno di Chiaretta: Sformatini di ricotta con crema di piselli Questi gustosi sformatini di ricotta possono essere serviti come antipasto, anche in una cena importante, o come un leggero secondo piatto. Facili da preparare, con un cuore filante, si possono accompagnare con una delicata crema di piselli o, per un gusto più deciso, con una salsa di pomodoro, che crea un piacevole contrasto con la dolcezza della ricotta. Io ho preparato entrambe le salse, per un bell’effetto tricolore!

pin 1

Il quaderno di Chiaretta: Semifreddo di pesche e amaretti Il semifreddo di pesche e amaretti è una ricetta di Monica Bianchessi, la chef del canale Alice, dal suo libro “I dolci fatti in casa”. L’ho provato e mi è piaciuto molto, sarà perché adoro gli amaretti e trovo che con le pesche si sposino benissimo. Per realizzare quello che si vede nelle foto ho raddoppiato le dosi (tranne quella del liquore), ma nella ricetta riporto fedelmente quelle del libro della Bianchessi.

pin 1

Il quaderno di Chiaretta: Latte condensato Il latte condensato è ingrediente di base per molti dolci, dai semifreddi ai gelati, alle torte e creme. Lo si può acquistare già pronto al supermercato, ma fatto in casa è sicuramente più genuino oltre che economico ed anche decisamente più buono. E basta veramente poco, la preparazione è davvero facilissima e gli ingredienti necessari sono pochi e sempre a portata di mano.

Il quaderno di Chiaretta: Torrone di cioccolato Per quanto ne so, questo è un dolce di origine napoletana che viene chiamato “torrone dei morti” perché tradizionalmente viene preparato per il 2 novembre. Quello che so per certo è che è troppo goloso e dopo averlo visto tante volte su internet ho deciso di prepararlo anch’io. Ho però modificato le varie ricette viste in giro rielaborandone una a modo mio, che devo dire mi ha molto soddisfatto.

Il quaderno di Chiaretta: Torta di mele e cioccolato Ho sempre diffidato dell’abbinamento mele-cioccolato, mi ispirava poco, ma con questa torta mi sono dovuta ricredere: è buonissima! Semplicissima e veloce da fare, io l’ho preparata con il robot Moulinex Cuisine Companion ma si può fare piuttosto velocemente anche a mano e come al solito indicherò il doppio procedimento.

Il quaderno di Chiaretta: Polpette di tacchino “porchettate” Le polpette sono buone in tutti i modi e a me piace sbizzarrirmi a provarne sempre di nuove. Queste sono state un esperimento molto ben riuscito, se ce ne fossero state il doppio sarebbero state spazzolate tutte! Realizzate con carne bianca (io ho usato il tacchino ma sicuramente è adatto anche il pollo), rosolate con poco olio e poi portate a cottura con del brodo, profumate con gli aromi che ricordano la porchetta - semi di…

Il quaderno di Chiaretta: Polpette di tacchino “porchettate”

Il quaderno di Chiaretta: Ciambellone alle banane e cioccolato Il ciambellone alle banane e cioccolato è la rivisitazione di una ricetta di Luca Montersino: devo essermi proprio montata la testa per “migliorare” una ricetta del grandissimo Montersino, ma sinceramente non mi convinceva la quantità di zucchero, secondo me spropositata: la ricetta originale ne prevedeva ben 500 gr, che io ho ridotto a 300 gr e si sono rivelati più che sufficienti.

Il quaderno di Chiaretta: Pasta in salsa di zucca La zucca è uno degli ortaggi più tipici dell’autunno, fa bene, è poco calorica ed è molto versatile. E poi col suo colore solare rallegra e colora l’autunno. Ma soprattutto è buona, si presta a comporre piatti veramente golosi, come questa pasta che si prepara velocemente e piace anche a chi non ama il sapore dolce della zucca, perché qui è stemperato dalla presenza del formaggio e del porro.