Clap Your Hand

Clap Your Hand

C.Y.H. è il primo marchio di Streetailoring, che unisce i tessuti classici della maglieria Made in Italy con le tendenze stilistiche dello street wear
Clap Your Hand
Altre idee da Clap Your
Un giocatore che possa definirsi tale, prima di ogni battuta controlla la pallina. Alla ricerca di qualche imperfezione che possa compromettere il suo tiro o rendere più insidiosa la stoccata dell’avversario. In pochi secondi deve riconoscere se la pallina è perfetta o va scartata. Il bomber zip e lo short in Ball Imprimé racchiude sulla superficie quello che tutti i tennisti cercano. La perfezione regolare di tante palline.

Un giocatore che possa definirsi tale, prima di ogni battuta controlla la pallina. Alla ricerca di qualche imperfezione che possa compromettere il suo tiro o rendere più insidiosa la stoccata dell’avversario. In pochi secondi deve riconoscere se la pallina è perfetta o va scartata. Il bomber zip e lo short in Ball Imprimé racchiude sulla superficie quello che tutti i tennisti cercano. La perfezione regolare di tante palline.

Una riga può essere interpretata in numerosi modi. Clap Your Hand la riga Striped non la vede perfetta, ma fiammata. Imprecisa e sfuocata come le fotografie che hanno ispirato la collezione primaverile. Due sono i colori (sangria e blu) e due i modelli di t-shirt del pacchetto: il concetto di t-shirt di CYH con un modello più asciutto, girocollo, manica corta e con il fianchetto aperto e un nuovo modello con manica taglio raglan e lunghezza a ¾ con il fondo stondato e la vestibilità over.

Una riga può essere interpretata in numerosi modi. Clap Your Hand la riga Striped non la vede perfetta, ma fiammata. Imprecisa e sfuocata come le fotografie che hanno ispirato la collezione primaverile. Due sono i colori (sangria e blu) e due i modelli di t-shirt del pacchetto: il concetto di t-shirt di CYH con un modello più asciutto, girocollo, manica corta e con il fianchetto aperto e un nuovo modello con manica taglio raglan e lunghezza a ¾ con il fondo stondato e la vestibilità over.

Altro capo attorno al quale si sviluppa la collezione è la Polo in Piquet inaugurata negli anni ’30 da due campioni del tennis (poi astri nascenti della moda) come René Lacoste e Fred Perry. Reinventata nei nuovi volumi della CYH, per essere fashion, street a actual, la polo ritorna ispirata sì al tennis più classico della prima metà del Novecento, ma rivista in modo da fondere insieme i ritmi, i colori, la musica, il viaggio e gli espedienti di un mondo magico oggi visto come un incanto.

Altro capo attorno al quale si sviluppa la collezione è la Polo in Piquet inaugurata negli anni ’30 da due campioni del tennis (poi astri nascenti della moda) come René Lacoste e Fred Perry. Reinventata nei nuovi volumi della CYH, per essere fashion, street a actual, la polo ritorna ispirata sì al tennis più classico della prima metà del Novecento, ma rivista in modo da fondere insieme i ritmi, i colori, la musica, il viaggio e gli espedienti di un mondo magico oggi visto come un incanto.

Qui nasce la collezione primaverile di Clap Your Hand. Tutto ruota intorno al maglioncino con lo scollo a V e al cardigan del pacchetto Knitting Braid. Questi due capi sono la massima espressione del gioco del tennis con le prime partite a pallacorda fino all’arrivo del dominatore assoluto della prima metà del secolo Bill Big Tilden, che giocava un tennis agiato, etereo fin troppo sospeso con un ritmo oggi impensabile nemmeno per i minuti di riscaldamento degli atleti.

Qui nasce la collezione primaverile di Clap Your Hand. Tutto ruota intorno al maglioncino con lo scollo a V e al cardigan del pacchetto Knitting Braid. Questi due capi sono la massima espressione del gioco del tennis con le prime partite a pallacorda fino all’arrivo del dominatore assoluto della prima metà del secolo Bill Big Tilden, che giocava un tennis agiato, etereo fin troppo sospeso con un ritmo oggi impensabile nemmeno per i minuti di riscaldamento degli atleti.

Arrivano per la prima volta all’interno di una collezione della Clap Your Hand, anche le pregiatissime lane nere della Tasmania. Dai confini del mondo per offrire il massimo comfort in un tessuto sottile ed elegante, portabile tutto l’anno.

Arrivano per la prima volta all’interno di una collezione della Clap Your Hand, anche le pregiatissime lane nere della Tasmania. Dai confini del mondo per offrire il massimo comfort in un tessuto sottile ed elegante, portabile tutto l’anno.

Il pacchetto Knitwear Aloa ha una caratteristica che lo distingue da tutti gli altri della collezione primaverile. Ogni capo è il prodotto finale di un intreccio di filati sapientemente miscelati fra loro ottenendo delle melangiature di colore che ne amplificano il valore. La variante blu non è solo blu perché è composta da filati di colore blu, blu scuro, bianca e grigia in realtà.

Il pacchetto Knitwear Aloa ha una caratteristica che lo distingue da tutti gli altri della collezione primaverile. Ogni capo è il prodotto finale di un intreccio di filati sapientemente miscelati fra loro ottenendo delle melangiature di colore che ne amplificano il valore. La variante blu non è solo blu perché è composta da filati di colore blu, blu scuro, bianca e grigia in realtà.

La scelta della tinta bianca viene dal filone moda trascinante delle ultime stagioni dell’Off-White. La scelta del puro cotone si spiega da sola. La scelta delle frange che lo rendono aggressivo avvicina molto i capi allo streetwear e all’individualità del gioco del tennis. Non solo tecnica, forza e capacità, ma soprattutto testa.

La scelta della tinta bianca viene dal filone moda trascinante delle ultime stagioni dell’Off-White. La scelta del puro cotone si spiega da sola. La scelta delle frange che lo rendono aggressivo avvicina molto i capi allo streetwear e all’individualità del gioco del tennis. Non solo tecnica, forza e capacità, ma soprattutto testa.

Una felpa col cappuccio più pesante rispetto agli altri capi e ottima per l’inizio della stagione e un pant modello Agassi compongono il pacchetto Sweat Embossed disponibile in grigio e in blu. L’effetto è quello del pied de poule, in questo caso non ottenuto grazie all’uso di filati in colore contrastante a formare un caratteristico disegno che ricorda una zampa di gallina, ma dall’immagliatura elastica interna che ne aumenta il comfort.

Una felpa col cappuccio più pesante rispetto agli altri capi e ottima per l’inizio della stagione e un pant modello Agassi compongono il pacchetto Sweat Embossed disponibile in grigio e in blu. L’effetto è quello del pied de poule, in questo caso non ottenuto grazie all’uso di filati in colore contrastante a formare un caratteristico disegno che ricorda una zampa di gallina, ma dall’immagliatura elastica interna che ne aumenta il comfort.

Un tessuto leggermente elasticizzato, cascante, che si stropiccia difficilmente ma che si stira facilmente; la miglior resa e la miglior portabilità miscelate insieme in quattro capi dal peso medio per tutte le stagioni.

Un tessuto leggermente elasticizzato, cascante, che si stropiccia difficilmente ma che si stira facilmente; la miglior resa e la miglior portabilità miscelate insieme in quattro capi dal peso medio per tutte le stagioni.

Gessato che ritorna in grigio sulla scia dell’ispirazione anni ‘30 anche nei due nuovi modelli di pant, l’Agassi e il Becker. Un lino comodo e leggero e un colore universale che si può abbinare in molti modi a seconda dell’occasione e della fantasia di chi lo indossa.

Gessato che ritorna in grigio sulla scia dell’ispirazione anni ‘30 anche nei due nuovi modelli di pant, l’Agassi e il Becker. Un lino comodo e leggero e un colore universale che si può abbinare in molti modi a seconda dell’occasione e della fantasia di chi lo indossa.