deleuze y guattari

deleuze y guattari

I futuristi applicano qualche stategia relazionale? La risposta è no se guardiamo alla loro produzione artistica, spesso un evoluzione del pre-esistente cubismo. E' vero che si innamorano di Antonio Sant'Elia. Però i futuristi insegnano qualcosa in termini di "relazione"... agiscono in gruppo, coinvolgono persone diverse, pubblicano il primo manifesto su "Le Figarò" (un quotidiano e non una rivista di settore), amano il contatto col pubblico.

I futuristi applicano qualche stategia relazionale? La risposta è no se guardiamo alla loro produzione artistica, spesso un evoluzione del pre-esistente cubismo. E' vero che si innamorano di Antonio Sant'Elia. Però i futuristi insegnano qualcosa in termini di "relazione"... agiscono in gruppo, coinvolgono persone diverse, pubblicano il primo manifesto su "Le Figarò" (un quotidiano e non una rivista di settore), amano il contatto col pubblico.

Noriko Ambe | Cutting Book Series | A Study of Ecosophia - Felix Guattari, 2011

Noriko Ambe | Cutting Book Series | A Study of Ecosophia - Felix Guattari, 2011

Due collettivi, quattro artisti e sei curatori. Un laboratorio sperimentale sulle nuove forme di arte pubblica e relazionale. In mostra a Piazza Cavour a Padova, fino al 9 dicembre.

Due collettivi, quattro artisti e sei curatori. Un laboratorio sperimentale sulle nuove forme di arte pubblica e relazionale. In mostra a Piazza Cavour a Padova, fino al 9 dicembre.

Visioni di Futuro | Installazione temporanea a cura di Stefania Crobe e Laura Cherchi di una o più opere che dovranno veicolare messaggi di visione, coesione, collaborazione, innovazione, trasformazione nell’ambiente di apprendimento in modo da favorire, attraverso il valore dell’arte, un clima relazionale in cui i partecipanti possano sviluppare capacità di visione nonché abilità e competenze sociali.

Visioni di Futuro | Installazione temporanea a cura di Stefania Crobe e Laura Cherchi di una o più opere che dovranno veicolare messaggi di visione, coesione, collaborazione, innovazione, trasformazione nell’ambiente di apprendimento in modo da favorire, attraverso il valore dell’arte, un clima relazionale in cui i partecipanti possano sviluppare capacità di visione nonché abilità e competenze sociali.

design by Emanuela Caponera - La prima edizione di un festival di arte contemporanea, relazionale e performativa, che si svolgerà in autunno all'interno di trenta negozi 'particolari' e 'culturalmente aperti' del centro storico della capitale.

design by Emanuela Caponera - La prima edizione di un festival di arte contemporanea, relazionale e performativa, che si svolgerà in autunno all'interno di trenta negozi 'particolari' e 'culturalmente aperti' del centro storico della capitale.

scatolabianca CityShake: un progetto rivolto all’Arte Relazionale, alla declinazione sociale, alla riqualificazione urbana, all’avvicinamento tra arte e vivere comune, tra cittadino e istituzioni, tra privato e pubblico.  www.scatolabianca.com

scatolabianca CityShake: un progetto rivolto all’Arte Relazionale, alla declinazione sociale, alla riqualificazione urbana, all’avvicinamento tra arte e vivere comune, tra cittadino e istituzioni, tra privato e pubblico. www.scatolabianca.com

Martina Cavallarin: L’artista androgino nei territori dell’Arte Relazionale. | CONFERENZE IRIS - fino al 20 dicembre 2013, Palazzina Liberty alla Fabbrica del Vapore, Via Procaccini 4, 20154 Milano

Martina Cavallarin: L’artista androgino nei territori dell’Arte Relazionale. | CONFERENZE IRIS - fino al 20 dicembre 2013, Palazzina Liberty alla Fabbrica del Vapore, Via Procaccini 4, 20154 Milano

100COSE culture e infanzia lab LA SEDIA arte relazionale bambini/adulti con Meri Iacchi presso Spazio Off/Pontassieve (FI)

100COSE culture e infanzia lab LA SEDIA arte relazionale bambini/adulti con Meri Iacchi presso Spazio Off/Pontassieve (FI)


Altre idee
Pinterest
Cerca