Arte greca

9 Pin10 Follower
Cratere a figure rosse con Sarpendonte - 510-500 a.C. - ceramica dipinta - dall'Attica, dipinto da Euphronios - the Metropolitan Museum of Art, New York. Al centro del cratere a calice c'è l'eroe nudo e sanguinante Sarpedonte, viene trascinato verso l'Ade da due guerrieri alati, Hypnos (il sonno) e Thanatos (la morte). Il dio Hermes, che guida le anime nell'oltre tomba, sorveglia l'azione. Due guerrieri troiani assistono alla scena per onorare il loro compagno di battaglia. I particolari…

Cratere a figure rosse con Sarpendonte - 510-500 a.C. - ceramica dipinta - dall'Attica, dipinto da Euphronios - the Metropolitan Museum of Art, New York. Al centro del cratere a calice c'è l'eroe nudo e sanguinante Sarpedonte, viene trascinato verso l'Ade da due guerrieri alati, Hypnos (il sonno) e Thanatos (la morte). Il dio Hermes, che guida le anime nell'oltre tomba, sorveglia l'azione. Due guerrieri troiani assistono alla scena per onorare il loro compagno di battaglia. I particolari…

Vecchia ubriaca - 280 a.C. Circa - marmo scolpito a tutto tondo - gliptoteca, Monaco di Baviera. Questa statua, citata come una vecchia ubriaca di Smirne da Plinio, viene attribuita a Mirone di Tebe. È una copia romana e rappresenta un'anziana, con le gambe rannicchiate, mentre tiene in grembo un otre di vino. È il perfetto esempio dei nuovi canoni della scultura ellenistica. Infatti l'intento non è quello di raffigurare l'universale, bensì il particolare. Nella cultura classica gli unici…

Vecchia ubriaca - 280 a.C. Circa - marmo scolpito a tutto tondo - gliptoteca, Monaco di Baviera. Questa statua, citata come una vecchia ubriaca di Smirne da Plinio, viene attribuita a Mirone di Tebe. È una copia romana e rappresenta un'anziana, con le gambe rannicchiate, mentre tiene in grembo un otre di vino. È il perfetto esempio dei nuovi canoni della scultura ellenistica. Infatti l'intento non è quello di raffigurare l'universale, bensì il particolare. Nella cultura classica gli unici…

Tempio in antis - marmo - isola di Delo, Grecia. Questo tempio sorge sul monte Kynthos, la vetta più alta dell'isola. Secondo la mitologia greca, proprio su questo monte, Latona, sfuggita ad Era adirata con lei per la relazione che aveva avuto con Zeus, generò Apollo e Artemide. È stato difficile attribuire a questo tempio la divinità a cui era votato, poiché su questo monte sono presenti numerosi altri templi, ma si ipotizza sia dedicato alla stessa dea Era. È un tempio in antis, di ordine…

Tempio in antis - marmo - isola di Delo, Grecia. Questo tempio sorge sul monte Kynthos, la vetta più alta dell'isola. Secondo la mitologia greca, proprio su questo monte, Latona, sfuggita ad Era adirata con lei per la relazione che aveva avuto con Zeus, generò Apollo e Artemide. È stato difficile attribuire a questo tempio la divinità a cui era votato, poiché su questo monte sono presenti numerosi altri templi, ma si ipotizza sia dedicato alla stessa dea Era. È un tempio in antis, di ordine…

Efebo Westmacott - 450 a.C. Circa - marmo scolpito a tutto tondo - British museum, Londra. Copia romana di un originale in bronzo attribuito a Policleto. Rappresenta un atleta dopo una gara ginnica. C'è chi ipotizza che rappresenti un giovane vincitore nel pugilato ad Olimpia, Kyniskos, tesi confermata da Pausania che attribuisce la statua di Kyniskos proprio a Policleto. Il ritmo chiasmico è esattamente l'opposto di quello del Doriforo, avendo questa statua gamba destra e braccio sinistro a…

Efebo Westmacott - 450 a.C. Circa - marmo scolpito a tutto tondo - British museum, Londra. Copia romana di un originale in bronzo attribuito a Policleto. Rappresenta un atleta dopo una gara ginnica. C'è chi ipotizza che rappresenti un giovane vincitore nel pugilato ad Olimpia, Kyniskos, tesi confermata da Pausania che attribuisce la statua di Kyniskos proprio a Policleto. Il ritmo chiasmico è esattamente l'opposto di quello del Doriforo, avendo questa statua gamba destra e braccio sinistro a…

Oinochoe Lévy - VII secolo a.C. - ceramica dipinta - da Kamiros - musée di Louvre, Parigi. Tutta la superficie dell'oinochoe, di stile greco-orientale, è occupata da strisce sovrapposte all'interno delle quali ci sono cervi, grifoni e sfingi. Più precisamente lo stile dell'oinochoe è detto delle "capre selvatiche", dal nome del soggetto più ricorrente nelle decorazioni. Questo vaso rappresenta un capolavoro della scuola rodia.

Oinochoe Lévy - VII secolo a.C. - ceramica dipinta - da Kamiros - musée di Louvre, Parigi. Tutta la superficie dell'oinochoe, di stile greco-orientale, è occupata da strisce sovrapposte all'interno delle quali ci sono cervi, grifoni e sfingi. Più precisamente lo stile dell'oinochoe è detto delle "capre selvatiche", dal nome del soggetto più ricorrente nelle decorazioni. Questo vaso rappresenta un capolavoro della scuola rodia.

Kouros di capo Sounion - fine VII secolo a.C. - marmo scolpito a tutto tondo - da capo Sounion - museo archeologico nazionale, Atene. Fu ritrovato nel santuario di Poseidone, all'interno di una fossa in cui si ipotizza sia stato seppellito intorno al 480 a.C. a seguito delle distruzioni persiane. Secondo alcuni studi questo kuros sarebbe il primo tentativo di kuroi per la sua datazione e la costruzione del cranio, della capigliatura e delle orecchie. Come tutti i kuroi è rappresentato…

Kouros di capo Sounion - fine VII secolo a.C. - marmo scolpito a tutto tondo - da capo Sounion - museo archeologico nazionale, Atene. Fu ritrovato nel santuario di Poseidone, all'interno di una fossa in cui si ipotizza sia stato seppellito intorno al 480 a.C. a seguito delle distruzioni persiane. Secondo alcuni studi questo kuros sarebbe il primo tentativo di kuroi per la sua datazione e la costruzione del cranio, della capigliatura e delle orecchie. Come tutti i kuroi è rappresentato…

Statuetta di un cacciatore - 250 a.C. Circa - bronzo scolpito a tutto tondo - British museum, Londra. Anticamente le dinastie regali hanno promosso la propria immagine di coraggiosi cacciatori, soprattuto gli Assiri ed i Babilonesi. Successivamente il tema della caccia è diventato popolare anche nel Mediterraneo, specialmente in Grecia. Si pensa che questa statuetta possa raffigurare Alessandro Magno poiché i lineamenti del viso ricordano quelli di altre statue o rappresentazioni del…

Statuetta di un cacciatore - 250 a.C. Circa - bronzo scolpito a tutto tondo - British museum, Londra. Anticamente le dinastie regali hanno promosso la propria immagine di coraggiosi cacciatori, soprattuto gli Assiri ed i Babilonesi. Successivamente il tema della caccia è diventato popolare anche nel Mediterraneo, specialmente in Grecia. Si pensa che questa statuetta possa raffigurare Alessandro Magno poiché i lineamenti del viso ricordano quelli di altre statue o rappresentazioni del…

Frammento della "guerra di Troia" - 485-480 a.C. - marmo pario scolpito a tutto tondo - dal frontale orientale del tempio di Atena Aphaia a Egina - Staatliche Antikensammlung und Glyptotek, Monaco. In questo particolare frammento sono rappresentati Eracle in veste di arciere ed un altro guerriero. A seguito di recenti indagini si è scoperto che tutte le figure erano colorate e i particolari delle armi e degli ornamenti erano realizzati i bronzo o metalli preziosi.

Frammento della "guerra di Troia" - 485-480 a.C. - marmo pario scolpito a tutto tondo - dal frontale orientale del tempio di Atena Aphaia a Egina - Staatliche Antikensammlung und Glyptotek, Monaco. In questo particolare frammento sono rappresentati Eracle in veste di arciere ed un altro guerriero. A seguito di recenti indagini si è scoperto che tutte le figure erano colorate e i particolari delle armi e degli ornamenti erano realizzati i bronzo o metalli preziosi.

Via dei leoni – VII secolo – marmo scolpito a tutto tondo – isola di Delo, Grecia. Queste statue si trovano nel cosiddetto quartiere di “Limni”, nella parte ovest dell’isola. Inizialmente erano 9 statue rappresentanti dei leoni, ma ne sono arrivate sino a noi soltanto 5 in buone condizioni. I cinque leoni originali sono conservati all’interno del museo della stessa isola, mentre quelli esposti all’esterno sono solo delle copie. Un sesto leone si trova all'ingresso della Gran Porta…

Via dei leoni – VII secolo – marmo scolpito a tutto tondo – isola di Delo, Grecia. Queste statue si trovano nel cosiddetto quartiere di “Limni”, nella parte ovest dell’isola. Inizialmente erano 9 statue rappresentanti dei leoni, ma ne sono arrivate sino a noi soltanto 5 in buone condizioni. I cinque leoni originali sono conservati all’interno del museo della stessa isola, mentre quelli esposti all’esterno sono solo delle copie. Un sesto leone si trova all'ingresso della Gran Porta…


Altre idee
Pinterest
Cerca