Pinterest
by Turismo Emilia Romagna, via Flickr

by Turismo Emilia Romagna, via Flickr

A piedi o in funivia, buona pasquetta a tutti :-) (foto proviene da archivio Museo della Madonna di San Luca)

A piedi o in funivia, buona pasquetta a tutti :-) (foto proviene da archivio Museo della Madonna di San Luca)

Liberazione di Bologna - 21 aprile 1945 - CAF, Fondo Camera

Liberazione di Bologna - 21 aprile 1945 - CAF, Fondo Camera

21 Aprile 1945: ore 8 in piazza Maggiore  #Bologna è libera! (Fotocronaca della liberazione a Bologna nelle foto inedite provenienti dall'Archivio della famiglia Ferroni,da "Una città per gli archivi", progetto a cura della Fondazione del Monte di Bologna e di Ravenna e Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna).

21 Aprile 1945: ore 8 in piazza Maggiore #Bologna è libera! (Fotocronaca della liberazione a Bologna nelle foto inedite provenienti dall'Archivio della famiglia Ferroni,da "Una città per gli archivi", progetto a cura della Fondazione del Monte di Bologna e di Ravenna e Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna).

April 21, 1945, Allied forces enter Bologna without firing a single shot as the city has   already been liberated by the partisans.

April 21, 1945, Allied forces enter Bologna without firing a single shot as the city has already been liberated by the partisans.

25 aprile 2014, 69 anni fa la liberazione dell’Italia - Corriere.it la liberazione di Bologna

25 aprile 2014, 69 anni fa la liberazione dell’Italia - Corriere.it la liberazione di Bologna

WWII

Quelle camioniste polacche che liberarono Bologna - Bologna - Repubblica.it

WWII

Bologna, 25 aprile 2013. Due giovani donne e un bambino in posa con dei soldati polacchi su un carro armato, dopo la liberazione della città da parte dalle truppe alleate.

Bologna, 25 aprile 2013. Due giovani donne e un bambino in posa con dei soldati polacchi su un carro armato, dopo la liberazione della città da parte dalle truppe alleate.

Bologna 21 aprile 1945. Un soldato polacco sventola la bandiera della sua nazione sulla torre Asinelli.

Bologna 21 aprile 1945. Un soldato polacco sventola la bandiera della sua nazione sulla torre Asinelli.

Bologna Città della Seta: Canale delle Moline - Anonimo Fotografo (1910-1920)

Bologna Città della Seta: Canale delle Moline - Anonimo Fotografo (1910-1920)

1.) Enzo was born in Italy in 1898 and was youngest child with an older brother. The Circuit di Bologna in Enzo's home town, Modena, was where the Italian child grew an interest for motor sport and racing. In later years Enzo was recruited into the Italian Army during which time his father and brother fell victim to sickness; leaving no one to run his father's metal business.

1.) Enzo was born in Italy in 1898 and was youngest child with an older brother. The Circuit di Bologna in Enzo's home town, Modena, was where the Italian child grew an interest for motor sport and racing. In later years Enzo was recruited into the Italian Army during which time his father and brother fell victim to sickness; leaving no one to run his father's metal business.

Us Fifth Army In Italy, Lighted MERRY XMAS sign behind 65-ft. Christmas tree lit up by Italian bulbs strung up by Special Services & the 53rd Signal Battalion at the top of Radicosa Pass at 2500 ft. elevation direction signs to Bologna as Amer. MP stand guard, in the Appennine M .. Italy December 18, 1944 Margaret Bourke-White

Us Fifth Army In Italy, Lighted MERRY XMAS sign behind 65-ft. Christmas tree lit up by Italian bulbs strung up by Special Services & the 53rd Signal Battalion at the top of Radicosa Pass at 2500 ft. elevation direction signs to Bologna as Amer. MP stand guard, in the Appennine M .. Italy December 18, 1944 Margaret Bourke-White

1943-45, Bolognina, Chiesa del Sacro Cuore

1943-45, Bolognina, Chiesa del Sacro Cuore

Un M24 Chaffee à Bologna, en avril 1945

Un M24 Chaffee à Bologna, en avril 1945

21 Aprile 1945 ore 9 in via Rizzoli: #Bologna è libera! (Fotocronaca della liberazione a Bologna nelle foto inedite provenienti dall'Archivio della famiglia Ferroni, da "Una città per gli archivi", progetto a cura della Fondazione del Monte di Bologna e di Ravenna e Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna).

21 Aprile 1945 ore 9 in via Rizzoli: #Bologna è libera! (Fotocronaca della liberazione a Bologna nelle foto inedite provenienti dall'Archivio della famiglia Ferroni, da "Una città per gli archivi", progetto a cura della Fondazione del Monte di Bologna e di Ravenna e Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna).

Bologna after bombing, pin by Paolo Marzioli

Bologna after bombing, pin by Paolo Marzioli