antonella vigilanza

antonella vigilanza

antonella vigilanza
More ideas from antonella
Biblioteca Reale, Torino  La Biblioteca Reale, istituita dal re Carlo Alberto di Savoia-Carignano (1798-1849), si trova al piano terreno dell'ala di levante del Palazzo Reale,  inserita nel raffinato ambiente ideato nel 1837 dall'architetto di corte Pelagio Palagi e raccoglie prevalentemente opere di storia degli Stati sabaudi e di scienze storiche.

Biblioteca Reale, Torino La Biblioteca Reale, istituita dal re Carlo Alberto di Savoia-Carignano (1798-1849), si trova al piano terreno dell'ala di levante del Palazzo Reale,  inserita nel raffinato ambiente ideato nel 1837 dall'architetto di corte Pelagio Palagi e raccoglie prevalentemente opere di storia degli Stati sabaudi e di scienze storiche.

Need to visit the George Peabody Library (Baltimore) next time I visit!   ~ Flickr - Photo Sharing!

readng tables in the 61 foot central atrium of The George Peabody Library at Johns Hopkins University, Baltimore, Maryland, USA

Amazing US libraries

of Chicago Harper Library is the very first one! I spent so much time in this room thirty years ago.

Biltmore Library is located in Ashville, North Carolina. We toured this beautiful mansion. In the summer the rooms are filled with fresh flowers. Unknown source. *-*.

Biltmore Library is located in Ashville, North Carolina. We toured this beautiful mansion and in the summer the rooms are filled with fresh flowers. The library actually took my breath away 😍

"Perché è così che ti frega, la vita. Ti piglia quando hai ancora l'anima addormentata e ti semina dentro un'immagine, o un odore, o un suono che poi non te lo togli più. E quella lì era la felicità. Lo scopri dopo, quand'è troppo tardi. E già sei, per sempre, un esule: a migliaia di chilometri da quell'immagine, da quel suono, da quell'odore. Alla deriva." #castellidirabbia #Baricco

"Perché è così che ti frega, la vita. Ti piglia quando hai ancora l'anima addormentata e ti semina dentro un'immagine, o un odore, o un suono che poi non te lo togli più. E quella lì era la felicità. Lo scopri dopo, quand'è troppo tardi. E già sei, per sempre, un esule: a migliaia di chilometri da quell'immagine, da quel suono, da quell'odore. Alla deriva." #castellidirabbia #Baricco

#Dacomprare: Recensione Libro “Il libraio di Kabul”

#Dacomprare: Recensione Libro “Il libraio di Kabul”

LETTO

Narciso e Boccadoro, Herman Hesse