Duetti & Duelli

Marco Mengoni deve farsi accompagnare solo da Marco Mengoni, va bene. Ma qualche volta ha unito la sua voce ad altre voci, ad altri suoni, ad altri cori... ecco i risultati.
27 Pin36 Follower
19 febbraio 2010, Festival di Sanremo, serata dei duetti. Marco decide di duettare con i violini e con l'orchestra all'osso, praticamente come cantare a cappella. Ne viene fuori l'esibizione più di classe dell'intero festival. Indimenticabile, una pietra miliare nella carriera di Marco.

19 febbraio 2010, Festival di Sanremo, serata dei duetti. Marco decide di duettare con i violini e con l'orchestra all'osso, praticamente come cantare a cappella. Ne viene fuori l'esibizione più di classe dell'intero festival. Indimenticabile, una pietra miliare nella carriera di Marco.

pin 1
31 dicembre 2013, Capodanno in musica in diretta su Canale 5, Rimini, Piazzale Fellini. Marco duetta su Kiss, ancora con Mario Biondi, ancora a Rimini, come nella Notte Rosa del 2010. Però stavolta è lui ad ospitare, stavolta indossa il vestito delle grandi occasioni, stavolta non scompare nell'abbraccio di Biondi. Stavolta due grandi artisti, alla pari, si fronteggiano e fanno vincere la musica.

31 dicembre 2013, Capodanno in musica in diretta su Canale 5, Rimini, Piazzale Fellini. Marco duetta su Kiss, ancora con Mario Biondi, ancora a Rimini, come nella Notte Rosa del 2010. Però stavolta è lui ad ospitare, stavolta indossa il vestito delle grandi occasioni, stavolta non scompare nell'abbraccio di Biondi. Stavolta due grandi artisti, alla pari, si fronteggiano e fanno vincere la musica.

pin 1
1 aprile 2016 - Prima puntata di Laura&Paola, Rai Uno - Sulle note di Guerriero, alla presenza di Matteo Valentini che ne ha interpretato il video, Paola Cortellesi recita il monologo di un bambino che cresce subendo il bullismo dei compagni. Meraviglioso e commovente.

1 aprile 2016 - Prima puntata di Laura&Paola, Rai Uno - Sulle note di Guerriero, alla presenza di Matteo Valentini che ne ha interpretato il video, Paola Cortellesi recita il monologo di un bambino che cresce subendo il bullismo dei compagni. Meraviglioso e commovente.

pin 1
heart 1
2 luglio 2010, Rimini, Notte rosa. Dopo aver tenuto il suo concerto, Marco sale sul palco ospite di Mario Biondi per cantare con lui Rock with you di MJ. Si presenta in braghette, maglietta e occhialoni da vista: Marco, insomma, altro che Re Matto. E i suoi acuti sono più soul dei bassi di Biondi.

2 luglio 2010, Rimini, Notte rosa. Dopo aver tenuto il suo concerto, Marco sale sul palco ospite di Mario Biondi per cantare con lui Rock with you di MJ. Si presenta in braghette, maglietta e occhialoni da vista: Marco, insomma, altro che Re Matto. E i suoi acuti sono più soul dei bassi di Biondi.

3 ottobre 2010, Arzignano, concerto anti-SLA. Marco canta con il padrone di casa Non abbiam bisogno di parole. Ron deve venirgli in aiuto nel primo ritornello, poi volano insieme in una versione delicatissima della canzone, impreziosita dai vocalizzi finali di Marco.

3 ottobre 2010, Arzignano, concerto anti-SLA. Marco canta con il padrone di casa Non abbiam bisogno di parole. Ron deve venirgli in aiuto nel primo ritornello, poi volano insieme in una versione delicatissima della canzone, impreziosita dai vocalizzi finali di Marco.

30 ottobre 2011, Quelli che il calcio. Marco va a presentare Tanto il resto cambia, nuovo singolo dello sfortunato album Solo 2.0, e torna a duettare con un violino, questa volta di David Garrett, per cantare Back to Black di Amy Winehouse. Un'emozione indimenticabile in giorni non del tutto felici per lui.

30 ottobre 2011, Quelli che il calcio. Marco va a presentare Tanto il resto cambia, nuovo singolo dello sfortunato album Solo 2.0, e torna a duettare con un violino, questa volta di David Garrett, per cantare Back to Black di Amy Winehouse. Un'emozione indimenticabile in giorni non del tutto felici per lui.

8 novembre 2011. Esce Questo è amore di Lucio Dalla, con un duetto "virtuale" (voce di Marco registrata sulla versione originale della canzone) su quello che Lucio considera uno dei suoi pezzi più belli. Lucio è entusiasta di Marco e lo dice a tutti. Marco lavora con lui due giorni e inizia a tirarsi fuori da una crisi. E la canzone? I vocalizzi finali tra l'uomo maturo e il giovane sanno di speranza e di futuro e mettono i brividi.

8 novembre 2011. Esce Questo è amore di Lucio Dalla, con un duetto "virtuale" (voce di Marco registrata sulla versione originale della canzone) su quello che Lucio considera uno dei suoi pezzi più belli. Lucio è entusiasta di Marco e lo dice a tutti. Marco lavora con lui due giorni e inizia a tirarsi fuori da una crisi. E la canzone? I vocalizzi finali tra l'uomo maturo e il giovane sanno di speranza e di futuro e mettono i brividi.

29 novembre 2011, Solo 2.0 Tour, Roma, Palalottomatica. Sullo scat finale di Un gioco sporco sale sul palco il veterano Gegè Telesforo. Tecnica e sensibilità musicale, suono e voce, si sfidano in un duello in cui vince la musica. E la musica è Marco, dalle corde vocali all'anima.

29 novembre 2011, Solo 2.0 Tour, Roma, Palalottomatica. Sullo scat finale di Un gioco sporco sale sul palco il veterano Gegè Telesforo. Tecnica e sensibilità musicale, suono e voce, si sfidano in un duello in cui vince la musica. E la musica è Marco, dalle corde vocali all'anima.

4 marzo 2013, Bologna, Piazza Grande, concerto in onore di Lucio Dalla. Marco duetta con il clarinetto di Stefano Di Battista in un versione dolcissima di Tu non mi basti mai, col pensiero rivolto a Lucio. Un'esibizione, subito dopo Sanremo, che porta a commenti positivi anche i critici più recalcitranti.

4 marzo 2013, Bologna, Piazza Grande, concerto in onore di Lucio Dalla. Marco duetta con il clarinetto di Stefano Di Battista in un versione dolcissima di Tu non mi basti mai, col pensiero rivolto a Lucio. Un'esibizione, subito dopo Sanremo, che porta a commenti positivi anche i critici più recalcitranti.

26 maggio 2013, Essenziale Tour, Napoli. A volte capita che il coro di un pubblico che canta una canzone amata sia così armonioso che al cantante non resta che fargli da controcanto. A Napoli è successo su In un giorno qualunque ed è stata una cosa da brividi. Chi c'era ha avuto l'onore di cantare con Marco.

26 maggio 2013, Essenziale Tour, Napoli. A volte capita che il coro di un pubblico che canta una canzone amata sia così armonioso che al cantante non resta che fargli da controcanto. A Napoli è successo su In un giorno qualunque ed è stata una cosa da brividi. Chi c'era ha avuto l'onore di cantare con Marco.

Pinterest • il catalogo mondiale delle idee
Search