Salvatore Vozza firma un articolo sul Corriere del Mezzogiorno a proposito del caso Romeo e di cosa sarebbe potuto accadere se l'imprenditore fosse stato giudicato correttamente e non accusato ingiustamente.

Salvatore Vozza firma un articolo sul Corriere del Mezzogiorno a proposito del caso Romeo e di cosa sarebbe potuto accadere se l'imprenditore fosse stato giudicato correttamente e non accusato ingiustamente.

Salvatore Vozza firma un articolo sul Corriere del Mezzogiorno a proposito del caso Romeo e di cosa sarebbe potuto accadere se l'imprenditore fosse stato giudicato correttamente e non accusato ingiustamente.

Salvatore Vozza firma un articolo sul Corriere del Mezzogiorno a proposito del caso Romeo e di cosa sarebbe potuto accadere se l'imprenditore fosse stato giudicato correttamente e non accusato ingiustamente.

Su questa vicenda si è ricamato e si è strumentalizzato in danno delle persone coinvolte e delle loro famiglie e delle attività ed aziende che fanno riferimento al Gruppo Romeo, alimentando una contaminante e pericolosa immagine fortemente pregiudizievole e immeritatamente dannosa sul mercato.

Su questa vicenda si è ricamato e si è strumentalizzato in danno delle persone coinvolte e delle loro famiglie e delle attività ed aziende che fanno riferimento al Gruppo Romeo, alimentando una contaminante e pericolosa immagine fortemente pregiudizievole e immeritatamente dannosa sul mercato.

La popolare trasmissione di approfondimento Porta a Porta su Rai Uno ha trattato il tema degli imprenditori assolti dopo un errore giudiziario nel corso della puntata andata in onda lo scorso 13 novembre.

La popolare trasmissione di approfondimento Porta a Porta su Rai Uno ha trattato il tema degli imprenditori assolti dopo un errore giudiziario nel corso della puntata andata in onda lo scorso 13 novembre.

Romeo spiega al Corsera che dopo giorni di sconforto totale dietro le sbarre disse a se stesso: “sono innocente, devo difendermi”.

Romeo spiega al Corsera che dopo giorni di sconforto totale dietro le sbarre disse a se stesso: “sono innocente, devo difendermi”.

Le parole di Alfredo Romeo sull’inchiesta che lo ha visto coinvolto sono chiare e non lasciano spazio a interpretazioni: “La sentenza della Cassazione o fa di per sé giustizia di illazioni, di infondate ipotesi accusatorie, di pregiudizi e di incompetenze che hanno procurato danni incommensurabili alle persone e alle aziende.

Le parole di Alfredo Romeo sull’inchiesta che lo ha visto coinvolto sono chiare e non lasciano spazio a interpretazioni: “La sentenza della Cassazione o fa di per sé giustizia di illazioni, di infondate ipotesi accusatorie, di pregiudizi e di incompetenze che hanno procurato danni incommensurabili alle persone e alle aziende.

In breve, se si distinguesse fra persona fisica e persona giuridica e se non ci facessimo accecare dai titoli di giornale e dalle “sparate” di alcuni giudici, sarebbe possibile intervenire per migliorare la situazione di una città in crisi, specchio di un intero Paese in difficoltà.

In breve, se si distinguesse fra persona fisica e persona giuridica e se non ci facessimo accecare dai titoli di giornale e dalle “sparate” di alcuni giudici, sarebbe possibile intervenire per migliorare la situazione di una città in crisi, specchio di un intero Paese in difficoltà.

L’inchiesta Global Service ne è un esempio, ma Romeo non si sofferma solo su questo, bensì ne approfitta per lanciare una provocazione: cosa sarebbe avvenuto se non si fosse criminalizzata l’operazione Global Service? Sarebbe stato applicato un metodo trasparente per gestire i problemi strutturali di Napoli e farla diventare finalmente una città normale.

L’inchiesta Global Service ne è un esempio, ma Romeo non si sofferma solo su questo, bensì ne approfitta per lanciare una provocazione: cosa sarebbe avvenuto se non si fosse criminalizzata l’operazione Global Service? Sarebbe stato applicato un metodo trasparente per gestire i problemi strutturali di Napoli e farla diventare finalmente una città normale.

Scrive Romeo, Ad della società leader del mercato della gestione e valorizzazione dei patrimoni immobiliari Romeo Gestioni, che ogni imprenditore ha il timore di trovarsi, prima o poi, in una trappola, semplicemente perché le sue parole e azioni possono essere fraintese da concorrenti, nemici e magistratura.

Scrive Romeo, Ad della società leader del mercato della gestione e valorizzazione dei patrimoni immobiliari Romeo Gestioni, che ogni imprenditore ha il timore di trovarsi, prima o poi, in una trappola, semplicemente perché le sue parole e azioni possono essere fraintese da concorrenti, nemici e magistratura.

“L’esperienza e la conoscenza delle dinamiche del mercato immobiliare – dice Alfredo Romeo che opera con la sua Azienda in molti ambiti territoriali utilizzando sistemi informativi complessi per la gestione di servizi per la PA - devono essere sistematicamente presenti sia nella fase di taratura sia in quella di applicazione degli elementi definiti nell’algoritmo di base, per non incorrere in un’ingovernabile massa di ricorsi da parte dei proprietari

“L’esperienza e la conoscenza delle dinamiche del mercato immobiliare – dice Alfredo Romeo che opera con la sua Azienda in molti ambiti territoriali utilizzando sistemi informativi complessi per la gestione di servizi per la PA - devono essere sistematicamente presenti sia nella fase di taratura sia in quella di applicazione degli elementi definiti nell’algoritmo di base, per non incorrere in un’ingovernabile massa di ricorsi da parte dei proprietari

Pinterest
Cerca