Nature - Natura - Natureza

Pesce Pagliaccio - www.aqz.it  La particolarità per cui sono conosciuti questi pesci è la loro comune associazione mutualistica con alcune specie di anemoni (Heteractis, Stoichactis) e di attinie (Actiniaria). Questi pesci si rifugiano tra i tentacoli dell'anemone, immuni alle punture urticanti delle sue nematocisti, e oltre a proteggersi dai predatori si nutrono degli avanzi e tengono pulito l'anemone dai parassiti.

Pesce Pagliaccio - www.aqz.it La particolarità per cui sono conosciuti questi pesci è la loro comune associazione mutualistica con alcune specie di anemoni (Heteractis, Stoichactis) e di attinie (Actiniaria). Questi pesci si rifugiano tra i tentacoli dell'anemone, immuni alle punture urticanti delle sue nematocisti, e oltre a proteggersi dai predatori si nutrono degli avanzi e tengono pulito l'anemone dai parassiti.

Brasil - Foz do Iguaçu - È situata a circa 650 km ad ovest di Curitiba, la capitale del Paraná, ad est del fiume Paraná e a nord del fiume Iguazú, che costituiscono rispettivamente il confine con il Paraguay e l'Argentina e la dividono dalle città di Ciudad del Este e Puerto Iguazú. Il punto in cui confinano i tre stati e, per estensione, tutta la zona individuata dall'area urbana di queste tre città è denominata "Tríplice Fronteira".

Brasil - Foz do Iguaçu - È situata a circa 650 km ad ovest di Curitiba, la capitale del Paraná, ad est del fiume Paraná e a nord del fiume Iguazú, che costituiscono rispettivamente il confine con il Paraguay e l'Argentina e la dividono dalle città di Ciudad del Este e Puerto Iguazú. Il punto in cui confinano i tre stati e, per estensione, tutta la zona individuata dall'area urbana di queste tre città è denominata "Tríplice Fronteira".

Brasil - Foz do Iguaçu È situata a circa 650 km ad ovest di Curitiba, la capitale del Paraná, ad est del fiume Paraná e a nord del fiume Iguazú, che costituiscono rispettivamente il confine con il Paraguay e l'Argentina e la dividono dalle città di Ciudad del Este e Puerto Iguazú. Il punto in cui confinano i tre stati e, per estensione, tutta la zona individuata dall'area urbana di queste tre città è denominata "Tríplice Fronteira".

Brasil - Foz do Iguaçu È situata a circa 650 km ad ovest di Curitiba, la capitale del Paraná, ad est del fiume Paraná e a nord del fiume Iguazú, che costituiscono rispettivamente il confine con il Paraguay e l'Argentina e la dividono dalle città di Ciudad del Este e Puerto Iguazú. Il punto in cui confinano i tre stati e, per estensione, tutta la zona individuata dall'area urbana di queste tre città è denominata "Tríplice Fronteira".

Brasil - Foz do Iguaçu È situata a circa 650 km ad ovest di Curitiba, la capitale del Paraná, ad est del fiume Paraná e a nord del fiume Iguazú, che costituiscono rispettivamente il confine con il Paraguay e l'Argentina e la dividono dalle città di Ciudad del Este e Puerto Iguazú. Il punto in cui confinano i tre stati e, per estensione, tutta la zona individuata dall'area urbana di queste tre città è denominata "Tríplice Fronteira".

Brasil - Foz do Iguaçu È situata a circa 650 km ad ovest di Curitiba, la capitale del Paraná, ad est del fiume Paraná e a nord del fiume Iguazú, che costituiscono rispettivamente il confine con il Paraguay e l'Argentina e la dividono dalle città di Ciudad del Este e Puerto Iguazú. Il punto in cui confinano i tre stati e, per estensione, tutta la zona individuata dall'area urbana di queste tre città è denominata "Tríplice Fronteira".

Pesce Pagliaccio - www.aqz.it  La particolarità per cui sono conosciuti questi pesci è la loro comune associazione mutualistica con alcune specie di anemoni (Heteractis, Stoichactis) e di attinie (Actiniaria). Questi pesci si rifugiano tra i tentacoli dell'anemone, immuni alle punture urticanti delle sue nematocisti, e oltre a proteggersi dai predatori si nutrono degli avanzi e tengono pulito l'anemone dai parassiti.

Pesce Pagliaccio - www.aqz.it La particolarità per cui sono conosciuti questi pesci è la loro comune associazione mutualistica con alcune specie di anemoni (Heteractis, Stoichactis) e di attinie (Actiniaria). Questi pesci si rifugiano tra i tentacoli dell'anemone, immuni alle punture urticanti delle sue nematocisti, e oltre a proteggersi dai predatori si nutrono degli avanzi e tengono pulito l'anemone dai parassiti.

Pinterest
Cerca