ARTE CRISTIANA

Alcuni esempi di arte cristiana, affermatasi a partire dall'Editto di Costantino. Il Cristianesimo, che non disponeva di tardizioni artistiche proprie ma riteneva l'arte un prezioso strumento di propaganda, assume le caratteristiche figurative proprie dell'arte romana ed introduce propri contenuti.
Principali componenti della basilica paleocristiana.

Principali componenti della basilica paleocristiana.

Basilica di Santa Maria Maggiore, a Roma. Si noti la presenza di colonne architravate.

Basilica di Santa Maria Maggiore, a Roma. Si noti la presenza di colonne architravate.

Basilica di Sant'Apollinare in Classe, a Ravenna. Si noti la presenza di colonne archivoltate.

Basilica di Sant'Apollinare in Classe, a Ravenna. Si noti la presenza di colonne archivoltate.

Mosaico raffigurante l'imperatore Giustiniano, dalla Basilica di San Vitale, a Ravenna. Come caratteristico dell'arte tardoantica, il naturalismo greco viene allontanato. I tratti propri delle figure sono conservati, ma tuttavia la loro individualità passa in secondo piano, mentre si ritiene di importanza maggiore la categoria di apparteneza dell'individuo e il ruolo ricoperto. Nel caso dell'imperatore infatti, esso si deve non tanto alle capacità del singolo, quanto alla volontà divina.

Mosaico raffigurante l'imperatore Giustiniano, dalla Basilica di San Vitale, a Ravenna. Come caratteristico dell'arte tardoantica, il naturalismo greco viene allontanato. I tratti propri delle figure sono conservati, ma tuttavia la loro individualità passa in secondo piano, mentre si ritiene di importanza maggiore la categoria di apparteneza dell'individuo e il ruolo ricoperto. Nel caso dell'imperatore infatti, esso si deve non tanto alle capacità del singolo, quanto alla volontà divina.

Mosaico raffigurante l'imperatore Giustinano, affiancato dall'esercito (sulla sinistra) e dall'arcivescovo Massimiano (sulla destra). Si tratta di un esempio di arte figurativa tardoantica, propria della fase conclusiva dell'Impero Romano, e sulle basi della quale si affermerà l'arte medievale. Il naturalismo greco viene allontanato. Le figure sono scoordinate e disorganiche e la loro disposizione nello spazio è realizzata sulla base dei ruoli e delle gerarchie intercorrenti tra di esse.

Mosaico raffigurante l'imperatore Giustinano, affiancato dall'esercito (sulla sinistra) e dall'arcivescovo Massimiano (sulla destra). Si tratta di un esempio di arte figurativa tardoantica, propria della fase conclusiva dell'Impero Romano, e sulle basi della quale si affermerà l'arte medievale. Il naturalismo greco viene allontanato. Le figure sono scoordinate e disorganiche e la loro disposizione nello spazio è realizzata sulla base dei ruoli e delle gerarchie intercorrenti tra di esse.

Pianta del Battistero Lateranense. Si trattava, come per quanto riguarda il mausoleo cristiano, di un edificio a pianta centrale.

Pianta del Battistero Lateranense. Si trattava, come per quanto riguarda il mausoleo cristiano, di un edificio a pianta centrale.

Pianta del Mausoleo di Santa Costanza. Si trattava di una struttura a pianta centrale.

Pianta del Mausoleo di Santa Costanza. Si trattava di una struttura a pianta centrale.

Mausoleo di Santa Costanza. Il Mausoleo venne fatto costruire a Roma nel IV secolo d.C. dalla figlia di Costantino, Costantina (o Costanza).

Mausoleo di Santa Costanza. Il Mausoleo venne fatto costruire a Roma nel IV secolo d.C. dalla figlia di Costantino, Costantina (o Costanza).

Pianta della basilica cristiana a logica longitudinale.

Pianta della basilica cristiana a logica longitudinale.

Pianta della basilica cristiana di Santa Maria Maggiore. La struttura ha logica longitudinale ed è caratterizzata dalla presenza di tre navate.

Pianta della basilica cristiana di Santa Maria Maggiore. La struttura ha logica longitudinale ed è caratterizzata dalla presenza di tre navate.

Pinterest
Cerca